Amministrative, il futuro di Asm scalda la campagna elettorale

RIETI

Amministrative, il futuro di Asm scalda la campagna elettorale

01.05.2017 - 16:07

0

Nessuna reazione ufficiale dagli avversari di Simone Petrangeli dopo l'evento "Scopriamo le carte" in cui il centrosinistra, attraverso i due assessori al bilancio degli ultimi cinque anni Marcello Degni e Paolo Bigliocchi, ha cercato di dettagliare la natura del debito da 100 milioni di euro ereditato nel 2012 per spiegare quello che è stato fatto in questa consiliatura "per salvare l'Ente e creare le condizioni di sviluppo, altrimenti impossibili se la città avesse dichiarato il fallimento, e con essa anche l'Asm" ha dichiarato Petrangeli in un passaggio del suo intervento.

La situazione di Asm nel 2012. Proprio le partecipate, in particolar modo l'Asm, sono state uno dei temi su cui si è soffermato con maggiore accuratezza l'ex assessore Degni, che ha respinto le accuse di aver sbagliato ad aderire alle procedure pre-dissesto. "Ci accusano di aver intrapreso questo percorso di risanamento - ha detto Degni - ma l'alternativa sarebbe stato il fallimento della città, con l'arrivo di un Commissario che avrebbe bloccato qualsiasi progetto e ipotesi di sviluppo per sei, sette anche otto anni. Senza parlare di ciò che sarebbe accaduto ai creditori del Comune. E senza contare che, fallendo il Comune, sarebbe fallita anche Asm con un peggioramento sostanziale della crisi occupazionale del territorio". Degni ha sottolineato che nel 2012 il Comune aveva oltre 30 milioni di debiti verso Asm, "e in precedenza, per almeno tre anni, la Tassa sui rifiuti incassata dall'Ente - ha aggiunto Petrangeli - non era stata versata all'azienda per il servizio dei rifiuti". Oltre a questo, si aggiungevano 4.3 milioni di euro di interessi di mora chiesti dall'azienda, 5.1 milioni di fondi per il trasporto pubblico locale stanziati dalla Regione e mai versati ad Asm e altri crediti nei confronti del Comune ceduti negli anni ad un factor. "Insomma - ha concluso Petrangeli - è stata un'impresa aver evitato il fallimento dell'azienda".

Ma adesso cosa accadrà? La domanda che si fanno in molti adesso è però relativa al futuro della municipalizzata. Presumibilmente questo sarà proprio uno dei temi delle prossime, decisive settimane di campagna elettorale. L'amministrazione Petrangeli negli anni scorsi aveva fatto capire più volte di voler separare i servizi cosiddetti commerciali da quelli essenziali - cioè trasporto e rifiuti - riportando questi ultimi ad una gestione interamente pubblica. Al momento però l'attesa trasformazione non è ancora avvenuta. Dal centrodestra, al contrario, il candidato Antonio Cicchetti nel corso di un recente confronto televisivo si è detto convinto "che una gara andrà fatta in futuro da chiunque" vincerà per individuare un nuovo partner industriale e affidare i servizi, ribadendo di essere favorevole ad una società mista pubblico - privato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

India, leopardo cade in un pozzo: salvato dalla forestale

India, leopardo cade in un pozzo: salvato dalla forestale

Guwahati (askanews) - Curiosity Killed the Cat, ma questa volta a un altro genere di felino è andata meglio. Una femmina di leopardo troppo curiosa si è avvicinata a un centro abitato nella foresta di Makkarkhera nello stato centrale del Madhya Pradesh in India ed è accidentalmente caduta in un pozzo. Per sua fortuna è stato individuata e tratta in salvo dagli uomini della guardia forestale ...

 
Una stella per Dwayne 'The Rock' Johnson sulla Walk of Fame

Una stella per Dwayne 'The Rock' Johnson sulla Walk of Fame

Hollywood (askanews) - Fisico imponente e sorriso raggiante. The Rock - al secolo Dwayne Johnson - emozionato e felice è diventato un "attore stellato": ha infatti ricevuto la propria stella sulla famosa Walk of Fame hollywoodiana. Si tratta della stelle numero 2.624 sulla famosa strada dei divi. Nel motivare la scelta l'organizzatrice delle cerimonie per la Walk of Fame, ha spiegato che Dwayne ...

 
Al via la seconda edizione del Master in Digital Transformation

Al via la seconda edizione del Master in Digital Transformation

Milano (askanews) - La trasformazione digitale è un passo indispensabile per le piccole e medie imprese italiane, che vedono l'innovazione anche come una risorsa per ridurre i costi aziendali. In quest'ottica si inserisce la seconda edizione del Master per formare esperti in Digital Transformation per il Made in Italy organizzato da Talent Garden con Intesa Sanpaolo come main sponsor. Il corso, ...

 
Formazione medici con simulazione hi tech contro tumore al rene

Formazione medici con simulazione hi tech contro tumore al rene

Roma, (askanews) - La terapia del tumore al rene passa anche per la formazione dei medici attarverso la realtà virtuale. Parte oggi da Roma la prima tappa del progetto Maestro presso l IPSE CENTER - Interactive Patient Simulation Experience - del Policlinico Universitario A. Gemelli, centro di simulazione interattivo nel quale gli operatori della salute sono chiamati a seguire percorsi di ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017