Petrangeli: "Comune salvato dal dissesto spendendo meno ma spendendo meglio"

RIETI

Petrangeli: "Comune salvato dal dissesto spendendo meno ma spendendo meglio"

30.04.2017 - 16:41

0

“L'interesse collettivo è qualcosa che va oltre tutti. Vivere dentro una comunità significa lavorare per il futuro come abbiamo fatto noi e non comprometterlo come è accaduto in passato, favorendo l'interesse di pochi a scapito di tutti gli altri”. Così il Sindaco, Simone Petrangeli, ha chiuso l'evento di ieri in Comune, nel corso del quale gli assessori al bilancio Marcello Degni e Paolo Bigliocchi, avevano promesso di “scoprire” le carte sul debito delle stagioni di centrodestra. In un certo senso, a giudicare dalla folla arrivata in Comune, quello di ieri è sembrato il vero lancio di campagna elettorale di Simone Petrangeli e del centrosinistra, all'insegna dello slogan: “la svolta deve continuare”.

“Un'azione di risanamento portentosa”. “Oggi possiamo dire di aver salvato il Comune. Ma contemporaneamente di aver aumentato la qualità e la quantità dei servizi”. Petrangeli apre l'evento e descrive, anche umanamente, lo sforzo compiuto “per il bene di Rieti e non di pochi. Nei 18 anni che ci hanno preceduto – ha aggiunto - era stato organizzato un sistema clientelare basato sulla spesa. Un amministratore che spende molto di più di quello che incassa può essere popolare nel breve ma compromette il futuro delle successive generazioni”. Petrangeli rivendica poi il salvataggio di Asm e le nuove buone prassi di gestione della cosa pubblica. “L'impresa storica che abbiamo realizzato deve essere considerata patrimonio di tutta la città e di tutti i reatini”.

I 100 milioni di debito nelle slide di Degni. A spiegare nel dettaglio cosa ha trovato l'amministrazione Petrangeli al suo insediamento è stato il prof. Marcello Degni, il primo assessore dell'esperienza del centrosinistra. “Ci attaccano dicendo che dovevamo dichiarare il dissesto. Ciò avrebbe significato per 6,7,8 anni bloccare lo sviluppo, non poter fare più progetti, non ricevere finanziamenti come quello di Rieti 2020, non pagare i creditori. Noi, invece, abbiamo fatto una scelta di responsabilità che oggi è vinta e Rieti ha tutti i fondamentali, come un bilancio che è tornato ad essere un bene pubblico di tutti i cittadini, per correre e fare sviluppo nei prossimi mesi”. Eccoli, dunque, i 100milioni di debito secondo Degni: 20 milioni di disavanzo (differenza tra entrate e spese), 10 debiti fuori bilancio e 39,7 “nei confronti dei creditori che aspettavano pagamenti delle fatture”, 13,8 milioni di scoperto tesoreria, 16.5 milioni di risorse utilizzate in difformità, “cioè soldi spesi per cose diverse da quelle per le quali erano vincolati, come i fondi per le opere di urbanizzazione”.

Bigliocchi replica a Cicchetti. A rispondere politicamente ad Antonio Cicchetti è l'assessore Bigliocchi. “Ci hanno dato dei mascalzoni. Io, invece, penso che sarebbe quasi delinquenziale creare illusioni e aspettative che non sono concrete – attacca – abbiamo ancora sul groppone gli errorei fatti da loro. Tra cui uno strumento finanziario derivato, illegittimo perché mai approvato dal Consiglio comunale dell'epoca, che può pesare ancora per 2 milioni, e un arbitrato in corso sull'appalto per la distribuzione del gas che può valere 11 milioni”. “Se per alcuni il problema è quello di aver perso il loro privilegio – ha concluso - ce ne faremo una ragione perché noi, nel frattempo, stiamo pensando a tutta la comunità”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bandiere a mezz'asta a Palazzo Chigi, c'è anche quella spagnola

Bandiere a mezz'asta a Palazzo Chigi, c'è anche quella spagnola

Roma, (askanews) - Bandiere a mezz'asta, in segno di lutto per le vittime dell'attentato a Barcellona, a Palazzo Chigi. Esposte la bandiera italiana, quella europea e quella spagnola. Tricolore e bandiera Ue a mezz'asta anche al Quirinale e all'Altare della Patria.

 
A Barcellona un italiano morto, la conferma della sua azienda

A Barcellona un italiano morto, la conferma della sua azienda

Roma, (askanews) - Si chiamava Bruno Gullotta, veniva da Legnano e aveva 35 anni la vittima italiana accertata dell'attentato di Barcellona. L'azienda informatica per cui lavorava, Tom's Hardware, ha la pagina web listata a lutto e si stringe con affetto alla compagna e ai due figlioletti di Gullotta. Il giovane era in vacanza a Barcellona con la famiglia. "Bruno" si legge sul sito dell'azienda, ...

 
Barcellona, la solidarietà via Twitter dei leader mondiali

Barcellona, la solidarietà via Twitter dei leader mondiali

Milano (askanews) - Da Donald Trump a Paolo Gentiloni, da Theresa May a Emmanuel Macron: i leader mondiali hanno espresso solidarietà a Barcellona e alla Spagna per l'attacco subito nella capitale catalana. "Il mio pensiero va alle vittime del terribile attacco avvenuto a Barcellona e ai servizi d'emergenza (...). Il Regno Unito è solidale con la Spagna contro il terrorismo", ha scritto May sul ...

 
Attacco a Barcellona, appello all'unità del premier Rajoy

Attacco a Barcellona, appello all'unità del premier Rajoy

Barcellona (askanews) - Unanimi le condanne da tutto il mondo per gli attentati in Spagna. Il capo del governo spagnolo, Mariano Rajoy, si è immediatamente recato a Barcellona dopo l'accaduto. "Siamo uniti nel dolore, ma siamo soprattutto uniti dalla volontà di mettere fine a questa follia e questa barbarie", ha detto il premier annunciando tre giorni di lutto nazionale. Non è la prima volta che ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017