Il principe Carlo e quella passione per amatriciana e gnocchi ricci

AMATRICE

Il principe Carlo e quella "passione irresistibile" per l'amatriciana e gli gnocchi ricci

03.04.2017 - 13:42

0

Carlo è impeccabile come al solito ma rivela un'amabilità e una voglia di entrare tra la popolazione che molti forse nemmeno sospettavano, pensando più che altro ad un lignaggio ed ad un protocollo reale che ad Amatrice si sono fusi con un'emergenza ancora in atto e con la voglia di capire. "Un vero disastro" dice il Principe visibilmente scosso dopo la visita in zona rossa. Pirozzi che anche stavolta non è entrato in zona rossa, ha raccontato al Principe del Galles del crollo di Porta Carbonara e della torre: "Ci interessa che i simboli rimangano perché i simboli sono il segno della presenza". Poi dopo il memoriale delle vittime si passa al COI, dove si parla anche e soprattutto di agricoltura, allevamenti e anche di Amatriciana.

Allevatori. Il Principe ha saputo anche tramite il suo caro amico Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, delle molte problematiche inerenti gli animali e le devastazioni che hanno colpito quei settori. Anche il vescovo Domenico Pompili conferma la "sensibilità" del Principe e un "percorso che sarà portato avanti con l'Ambasciata Britannica" Poi il principe si sposta nelle casette ed anche qui si dimostra davvero attento e sensibile ai problemi dei terremotati: invitato dentro una delle casette del Campo 0, domanda come sono le strade, com'è la situazione per fare gli acquisti ed addirittura quanti sono in casa. "Vi conoscete tutti?" chiede ad un altro abitante dei SAE. "Spero di non aver disturbato troppo" continua, rendendosi subito conto che le casette sono di cubature diverse. Poi incontra un bimbo che si chiama Carlo: ha sette anni ed abita ad Acquasanta: il padre è di Amatrice. "Spero che non rimarrete troppo qui" dice ad un cittadino che abita in roulotte. Poi dopo il trasferimento in macchina, in frazione San Cipriano dove visita le scuole e la struttura polifunzionale.

In mensa. L'arrivo alla mensa dell'area food è un vero e proprio bagno di folla. La prima tappa è con i responsabili dello studio Boeri che ha progettato l'area food con il contributo del Corriere della Sera e di TgLa7: si sofferma davanti ai progetti, chiede delucidazioni sui blocchi in costruzione e saluta i responsabili di Domus Gaia e Legnolandia che gli mostrano la futura casa dei ristoratori colpiti dal sisma. L'Alberghiero di Amatrice e i produttori De.Co. comunali hanno fatto assaggiare a Carlo il Prosciutto Amatriciano IGP, il Pecorino di Amatrice e le due ricette dell'Amatriciana e degli Gnocchi Ricci che il principe del Galles ha voluto assaggiare, informandosi puntigliosamente su tutti i metodi di preparazione non nascondendo la bontà dei piatti divorandoli anche in modo "poco regale".

Carlo ed Amatrice. Ieri è scoccata una scintilla destinata a durare. La fine della visita del Principe è un vero viatico per un futuro prossimo di collaborazioni ed aiuti. Prima di uscire dalla mensa e riprendere la via della Toscana, il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi congeda la delegazione con il dono annunciato: la felpa di Amatrice, quella felpa che ormai è diventato un simbolo di tenacia. Poi un altro omaggio stavolta non preannunciato: arriva dalla neonata Associazione delle Donne di Amatrice e Frazioni che grazie ad Assunta Perilli ha tessuto rigorosamente a mano un kilt d'eccezione per il Principe, in fantasia scozzese e con i colori rossoblu di Amatrice. Il Principe è visibilmente e positivamente sorpreso e saluta gli amatriciani.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017