Comunali, Matteo Monaco in corsa per la poltrona di sindaco

CITTADUCALE

Comunali, Matteo Monaco in corsa per la poltrona di sindaco

18.03.2017 - 13:14

0

Saranno tre a correre per la poltrona di sindaco a Cittaducale. Oltre a Roberto Ermini, sindaco uscente, sostenuto dal centrodestra, e a Leonardo Ranalli (centrosinistra) scende in campo anche il consigliere comunale e provinciale Matteo Monaco sostenuto dal Comitato La Fenice. “Ciò – fanno sapere dal comitato La Fenice – allo scopo di determinare attraverso tale candidatura una radicale svolta amministrativa mirata al recupero di adeguati livelli di crescita economica, culturale e civile e basata sull’effettiva partecipazione popolare a scelte innovative di cui si avverte sempre più l’urgente necessità In particolare il Comitato si rivolge a tutti gli elettori, giovani compresi, insoddisfatti dell’operato dell’attuale Giunta e che mostrano crescente insofferenza verso un certo modo di far politica basato su un radicato clientelismo che tante conseguenze negative ha sempre prodotto ed auspicano una partecipazione popolare alla gestione del potere. A fronte di una situazione gravemente degradatasi nell’ultimo quinquennio ed ormai divenuta drammatica, obiettivo immediato del Comitato è l’elaborazione di un Programma Elettorale articolato su molteplici linee guida fondamentali che affrontino le problematiche connesse con la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturalistico di Cittaducale e del turismo, sulla rivitalizzazione del centro storico, ormai in condizioni di abbandono e con esercizi commerciali quasi del tutto scomparsi, e del Nucleo Industriale in quanto risorsa fondamentale per un recupero occupazionale non più dilazionabile. Sarà cura del comitato - concludono dal comitato - di indire entro tempi brevissimi un forum pubblico , aperto a tutti, per fornire ogni spiegazione sul Programma e soprattutto per recepire ogni forma di suggerimento e di proposta”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Un francese lancia da Yalta l'idea di un club amici della Crimea

Un francese lancia da Yalta l'idea di un club amici della Crimea

Yalta, (askanews) - Viene da un francese l'idea di fondare un club degli amici della Crimea: una specie di associazione contraria alle sanzioni decise dalla Ue per la crisi Ucraina, entrate in vigore dopo l annessione della penisola da parte della Russia. Il luogo prescelto per lanciare l'iniziativa è palazzo Livadija: questo piccolo castello è stato prima la residenza estiva dell'ultimo zar di ...

 
Crisi Alitalia: Lufthansa tarpa le ali a ipotesi di salvataggio

Crisi Alitalia: Lufthansa tarpa le ali a ipotesi di salvataggio

Colonia, Germania (askanews) - Lufthansa tarpa le ali a ogni possibilità di salvataggio Alitalia. La principale compagnia aerea tedesca ha seccamente smentito qualsiasi ipotesi di essere intenzionata a rilevare l'azienda italiana. "Non ci apprestiamo ad acquistare Alitalia", ha dichiarato il direttore finanziario Ulrik Svensson in merito alle indiscrezioni di stampa che parlavano di un ...

 
Eliseo 2017, Marine Le Pen: Macron amico delle grandi banche

Eliseo 2017, Marine Le Pen: Macron amico delle grandi banche

Le Grau-du-Roi, Francia (askanews) - La candidata del Front national Marine Le Pen, nel corso della campagna elettorale per il ballottaggio delle presidenziali francesi, è uscita in mare con alcuni pescatori di Grau-du-Roi, comune del dipartimento del Gard nella regione della Linguadoca-Rossiglione per riaffermare l'intenzione di non lasciare a un trader rampante la possibilità di spazzare via la ...

 
Gentiloni: Brexit non è stata miccia per implosione della Ue

Gentiloni: Brexit non è stata miccia per implosione della Ue

Roma (askanews) - "Coloro che temevano o speravano che la Brexit sarebbe stata la miccia per l'implosione dell'Ue si sono sbagliati: le cose non sono andate così". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni durante le comunicazioni in aula alla Camera in vista del consiglio europeo di sabato su Brexit. "Questo non significa affatto sottovalutare l'importanza di Brexit ma significa registrare il fatto ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...