Terni e Rieti insieme per sviluppare in città la mobilità sostenibile

RIETI

Terni e Rieti insieme per sviluppare in città la mobilità sostenibile

09.03.2017 - 18:34

0

Bici, mezzi elettrici, car e bike sharing, trasporti collettivi: Terni e Rieti vogliono rafforzare questi elementi nella propria mobilità, puntando su una progettualità condivisa tra i due enti e sul coinvolgimento di imprenditori privati, facendo leva sui fondi comunitari. Si rafforza così il percorso di collaborazione tra i due comuni che hanno costituito negli anni scorsi il progetto Civiter, incentrando proprio sulla pianificazione tra le città medie del Centro Italia.
Nelle sedute di ieri le giunte comunali di Rieti e di Terni hanno entrambe deliberato la partecipazione congiunta al bando europeo lanciato dalla Commissione Europea per dare luogo ad azioni innovative sul tema della mobilità urbana sostenibile. “Vogliamo ridare ai cittadini libertà di movimento, potere d'acquisto e salute con una azione incisiva di incentivazione all'uso di mezzi non inquinanti - ha dichiarato il sindaco di Rieti Simone Petrangeli - e farlo sulla scala territoriale giusta, implementando la visione integrata dello sviluppo espressa da Civiter, la nostra alleanza con le altre città anche oltre i confini regionali”.
Questa collaborazione si estenderà a soggetti privati e pubblici, associazioni di cittadini e di categoria, a vario titolo interessati al tema, incluso con propri investimenti. Per questo a brevissimo verrà pubblicato il testo integrale di un avviso di manifestazione d'interesse, cui fin da subito le due amministrazioni invitano ad aderire. In particolare si ricercano, per implementare l'idea progettuale, soggetti del mondo delle biciclette, dei mezzi elettrici e dei servizi in condivisione (bike-sharing e car-sharing), organizzazioni dotate di spazi fisici che possano essere utili per tali servizi, imprese che offrono o potrebbero offrire servizi di mobilità sostenibili ai propri dipendenti.
I 5 milioni di euro a fondo perduto andranno integrati da risorse pubbliche e private, nonché dall'attiva partecipazione di tutti gli interessati, anche senza partecipazione economica.
“Costruiamo sul successo del Parco circolare diffuso, segno urbano di Rieti 2020, per dare alternative all'uso dell'auto in centro e nuovi servizi di mobilità per tutti, basati sulle bici, le auto elettriche e i mezzi pubblici”, aggiunge l'assessore alla Pianificazione Giovanni Ludovisi.
“Terni ha aderito con convinzione – dichiara il sindaco Leopoldo Di Girolamo -  alla proposta di Rieti per dare nuovo slancio al percorso intrapreso da tempo, anche col nostro Piano Urbano di Mobilità Sostenibile, alle esigenze molto diffuse e pressanti legate alla mobilità di persone e merci, puntando in particolare sul valore aggiunto della collaborazione tra più autorità urbane, quale fattore chiave per la definizione di progetti concreti e di rapida implementazione, definendo un modello virtuoso, innovativo, misurabile ed esportabile”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al teatro in scena i celebri "Carmina Burana"

Sabato 23 giugno, alle 18, al teatro Flavio Vespasiano, sono in programma i celebri "Carmina Burana" di Carl Orff, versione per soli, coro, due pianoforti e percussioni ...

22.06.2018

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018