Refrigeri: "La Regione Lazio è vicina alle popolazioni colpite dal sisma"

ACCUMOLI

Refrigeri: "La Regione Lazio è vicina alle popolazioni colpite dal sisma"

14.01.2017 - 23:53

0

L’assessore regionale Fabio Refrigeri replica alle popolazioni colpite dal sisma che di sentono abvandonate e che per domenica hanno annunciato una manifestazione di protesta ma pacifica. "La Regione Lazio non abbandona nessuno, tanto meno i territori colpiti dal sisma, per i quali ora dopo ora, giorno dopo giorno, da agosto scorso, nessuno si è mai tirato indietro; nemmeno verso i cittadini di Grisciano, che domani hanno scelto di manifestare dissenso rispetto all’operato delle istituzioni che si sono prodigate sino ad oggi - spiega Refrigeri -. Anzi, proprio nel caso di Grisciano, al di là di qualcosa che somiglia ad una parola d’ordine, non coincide il concetto di ‘abbandonato’. Venerdì, infatti, sono stato lì, per raccogliere tutte le indicazioni del caso e verificare il reale stato delle cose. Ho incontrato proprio i residenti e i comitati della Frazione, per fare il punto della situazione e illustrare le iniziative messe in campo nella gestione del post-terremoto. Ho informato sul fatto che proprio venerdì sono iniziati a Grisciano i lavori di rimozione delle macerie. Le operazioni sono condotte dai Vigili del Fuoco per quanto riguarda la raccolta delle macerie, e dall’Esercito per il trasporto nel sito di deposito temporaneo di Terracino. Nel sito vengono conferite tutte le macerie che provengono dal Comune di Accumoli, una media di 150 tonnellate al giorno. Per quanto riguarda invece le casette (SAE – soluzioni abitative in emergenza) - continua l'assessore regionale - sono state individuate ed acquisite 11 aree nel Comune di Accumoli. Sono due le gare indette e 4 i progetti trasmessi ed approvati. La macchina della gestione post-emergenza è operativa e stiamo lavorando tutti al meglio per risolvere i problemi e tornare al più presto alla normalità. In conclusione, manifestare è sicuramente lecito, ma assume senso quando alla popolazione, già provata da una vicenda grave come quella del terremoto, non si propinino parole d’ordine evidentemente fasulle. Se i cittadini di Grisciano fossero stati abbandonati - conclude l'assessore Refrigeri - venerdì scorso non mi avrebbero visto in faccia: e, invece, è avvenuto il contrario”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017