raffaele vaccarella

RIETI

Lo studente Raffaele Vaccarella nominato dal presidente Mattarella “Alfiere della Repubblica Italiana"

09.12.2016 - 21:36

0

Un liceale reatino è stato nominato “Alfiere della Repubblica”. E’ nato a Rieti ha 16 anni, e la designazione è arrivata dal Capo dello Stato. Si tratta di Raffaele Vaccarella, studente del Liceo Classico “Marco Terenzio VARRONE” di Rieti.  

L’attestato d’onore che attribuisce il titolo di “Alfiere della Repubblica” è una onorificenza introdotta nel 2010 dall’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E’ riservata ai minori italiani e stranieri nati nel nostro paese o che abbiano frequentato con profitto le scuole italiane per almeno cinque anni. Il suo obiettivo è quello di premiare le eccellenze conseguite nello studio, in attività culturali, scientifiche, artistiche, sportive e nel volontariato, ma anche singoli atti e comportamenti ispirati all’altruismo, solidarietà, coraggio nell’affrontare difficoltà personali ed ambientali. 

Dalla sua istituzione solo in quarantaquattro giovani hanno ottenuto questo riconoscimento a fronte di tantissime proposte che giungono ogni anno al Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica e vagliate da una commissione valutativa. 

E’ la prima volta che un giovane reatino ottiene questa importante onorificenza. 

Un riconoscimento che non poteva mancare a Raffaele. La candidatura è stata proposta dalla Professoressa Maria Gabriella Giordano, insegnante di letteratura presso l’Istituto Comprensivo “Angelo Maria Ricci” di Rieti, al termine degli esami di terza media, conclusosi con la votazione di 10 con lode, per il suo eccellente curriculum scolastico, e per le sue esemplari qualità umane, morali e la sua disponibilità verso gli altri. Il suo accoglimento è stato ufficializzato dal Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, e il 13 dicembre, l’attestato ed il distintivo d’onore gli sarà consegnato durante una cerimonia al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

Per il papà Carmine, Maresciallo Aiutante  dei carabinieri in servizio presso il Comando Provinciale Carabinieri di Rieti, la madre Maria Carmela, e la sorella Federica, studentessa, è stata una notizia bellissima. 

Il giovane che, dopo il diploma di scuola media inferiore, si è iscritto al Liceo Classico Varrone” di Rieti, al termine del biennio del Ginnasio, ha ottenuto una media del 9.22/10.00, dimostrando di aver affrontato il nuovo percorso scolastico con altrettanto impegno e serietà.

 

Per Raffaele non è la prima attestazione di merito, ma la più prestigiosa, infatti, si è messo in evidenza, già nel 2009, all’età di nove anni, quando su proposta del Dirigente Scolastico del 3° Circolo Didattico “Villa Reatina” di Rieti (Prof. Ercole DE ROSSI), ha ottenuto dall’Associazione Nazionale “L’alunno più buono d’Italia” di Poli (RM) nell’ambito del concorso –premio Ignazio Salvo- l’attestato d’onore, con la seguente motivazione “Per aver onorato la sua giovinezza con l’amicizia, la generosità, l’altruismo ed un ottimo profitto scolastico”.

 

Poi, nel 2014, su segnalazione del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Angelo Maria RICCI” di Rieti (Prof.ssa Domenica PEDICA), ha conseguito il Premio Interact, consistente in una borsa di studio ed una targa d’argento, messo in palio dal Rotary Club Rotary Club di Rieti, a favore dei ragazzi tra i 12 ed i 18 anni, che si siano distinti per capacità, eccellenza scolastica e doti caratteriali e morali, con la seguente motivazione “Per il costante e proficuo impegno profuso nell’attività didattica che ha permesso di raggiungere risultati oltremodo soddisfacenti anche a livello nazionale, nonché per il meritevole senso del dovere dimostrato nelle più svariate occasioni, facendolo emergere sia nella dimensione scolastica sia in quella sociale, merito altresì del comportamento irreprensibile con il quale si relaziona con adulti e coetanei”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017