Sisma. Giorni cruciali per decidere l'abbattimento della palazzina di Piazza Tevere

RIETI

Sisma. Giorni cruciali per decidere l'abbattimento della palazzina di Piazza Tevere

26.11.2016 - 23:09

0

Giorni decisivi per conoscere le sorti della palazzina al numero civico 62 di Piazza Tevere rimasta seriamente danneggiata dopo il sisma del 30 ottobre. Sarà infatti una perizia della Protezione civile a stabilire se dovrà essere demolita come anticipata una settimana dal Corriere di Rieti. A preoccupare sono le lesioni strutturali (solaio e pilastri) sia al piano terra che al primo piano e le crepe nel tetto. Danni che hanno convinto i tecnici della Dicomac e dei vigili del fuoco a far sgombrare la palazzina in cui risiedono dodici famiglie. Gli inquilini come spiegato dal Corriere di Rieti hanno già tutti trovato un’autonoma sistemazione, anche in virtù del contributo previsto per questi casi dal decreto sul terremoto.

Nel frattempo nei giorni scorsi i proprietari degli appartamenti hanno potuto prendere oggetti ed effetti personali e l'operazione continuerà anche nei prossimi giorni. Come anticipato domenica scorsa è stata trovata anche una soluzione per il bar (unica attività commerciale presente nella palazzina) al piano terra al fine di poter continuare la propria attività in attesa degli sviluppi delle perizie che verranno eseguite sullo stabile a cominciare da mercoledì prossimo. Il bar come aveva annunciato al Corriere di Rieti una settimana fa l'assessore ai lavori pubblici Alessandro Mezzetti verrà trasferito nell’area adiacente la palazzina, di lato alla edicola, che Cotral, proprietaria del terreno, ga messi a disposizione del Comune. Verrà realizzata una struttura prefabbricata in legno e la stessa area riqualificata dal Comune attraverso la sistemazione di verde con la posa in opera di alberi e aiuole il tutto grazie ai fondi previsti dalla Regione Lazio per interventi straordinari.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gentile (Rfi): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

Gentile (Rfi): gelicidio imprevedibile, complicata prevenzione

Bologna (askanews) - Il fenomeno del gelicidio che ha provocato ritardi sulla rete ferroviaria è un "fenomeno che si presenta in modo istantaneo" quindi "improvvisamente" ed è perciò "complicato" prevenire. Lo ha detto Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). "Le situazioni più critiche permangono tra la Liguria, il Piemonte e un po' ...

 
Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Le mascotte per Tokyo 2020 scelte dai bambini giapponesi

Tokyo, (askanews) - Sono iniziate nelle scuole elementari del Giappone le votazioni per scegliere le mascotte per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Fino al 22 febbraio 2018 i bambini di ogni scuola giapponese - nel paese come all'estero - potranno scegliere la mascotte preferita. Il vincitore sarà annunciato il 28 febbraio. Dall'orsetto lavatore al supereroe, gli organizzatori dei Giochi di Tokyo hanno ...

 
Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Letteratura al tempo del Web: O'Hagan testimone e scrittore

Milano (askanews) - Chi siamo noi: se lo chiede la filosofia da secoli, se lo chiedeva Paolo Conte e continuiamo a chiedercelo anche noi. A volte, nel sostanziale deserto di risposte, arrivano dai barlumi, imprevisti, di chiarezza. Succede, per esempio, con uno dei libri più interessanti usciti negli ultimi mesi: "La vita segreta" di Andrew O'Hagan, "tre storie vere dell'era digitale", recita il ...

 
Le prime immagini dell'esplosione di New York

Le prime immagini dell'esplosione di New York

Un'esplosione è avvenuta a Port Authority, la stazione centrale dei bus a New York. Scondo i media americani diverse persone sono rimaste ferite e una persona è stata arrestata. Le linee della metropolitana A, C ed E, che si incrociano nei pressi del luogo dove è avvenuta l'esplosione, sono state fatte evacuare.

 
teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017

Gad sipario aperto

RIETI

Gad Sipario Aperto in scena con “C’è mancatu un pilu”

Inizia la stagione vernacolare con la divertente commedia in due atti “C’è mancatu un pilu”, scritta da Samy Fayad e interpretata dagli attori del G.a.d. Sipario Aperto, ...

08.12.2017