RIETI

Controllo antidroga a Terni: due reatini nei guai

07.11.2016 - 22:07

0

Una segnalazione raccolta dalla polizia e arrivata dai residenti - insospettiti da un movimento strano di gente, a tutte le ore, ma soprattutto all'imbrunire- ha fatto inserire la zona del parco fluviale, lungo la strada San Martino tra le aree da sottoporre ad un’attività di controllo. Una pattuglia delal squadra volante è così intervenuta nel fine settimana e con un servizio mirato ha rintracciato quattro persone sospette.

I primi due, sono stati controllati lungo il fiume: due giovani marocchini di 23 e 36 anni, sono stati trovati privi di documenti con precedenti per immigrazione clandestina. Poi, proprio mentre era in corso la procedura d'identificazione, un'auto si è avvicinata a bassa andatura alla zona, per poi tornare indietro a tutta velocità, alla vista degli agenti.

L'auto è stata raggiunta dagli agenti e fermata nei pressi dello stadio. A bordo sono stati trovati due italiani, entrambi provenienti dalla provincia di Rieti, di 48 e 44 anni, e con precedenti per numerosi reati, tra cui anche stupefacenti.

I due stranieri sono stati messi a disposizione dell'Ufficio Immigrazione che ha proceduto alla loro espulsione, mentre agli italiani è stato notificato il foglio di via obbligatorio, disposto dal questore, con divieto di ritorno a Terni per tre anni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borsa: europee chiudono in rosso, a Piazza Affari giù Snam e Poste

Le Borse europee archiviano in rosso la seduta odierna di scambi. I timori per un ulteriore inasprimento della guerra commerciale tra Usa e Cina sui dazi appesantisce i mercati del Vecchio continente che, sulla scia di Wall Street, chiudono con il segno meno, lasciando sul terreno perdite che oscillano tra lo 0,40% di Milano e l’1,36% di Francoforte.  Unica piazza in controtendenza è Londra, che ...

 
A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

Londra (askanews) - Esattamente a due anni di distanza dai Floating Piers del Lago d'Iseo, è stata svelata a Londra la nuova opera gigante dell'artista Christo: si chiama Mastaba. E' stata allestita nel lago Serpentine di Hyde Park a Londra. Si tratta di una struttura composta da 7.506 barili colorati che poggiano su una piattaforma di cubetti di plastica. L opera sarà visibile dal 19 giugno fino ...

 
Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Aquarius, medico MSF a bordo: da Italia politica inumana, indegna

Valencia, (askanews) - Una politica "disumana, indegna" quella messa in atto dall'Italia di respingere i migranti a bordo della nave Aquarius. Parla Aloys Vimard, project coordinator di Medici Senza Frontiere, a capo dell'équipe medica sull'Aquarius: "La decisione dell'Italia rappresenta il livello della politica europea. Sfortunatamente è un passo in più di una politica disumana, indegna e che ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018