coldiretti ad amatrice

AMATRICE

Coldiretti, sopralluogo nelle aziende agricole con l'ing. Miyamoto: "Ricostruzione in due anni"

20.10.2016 - 22:09

0

Il 24 agosto scorso il terremoto che ha devastato Amatrice e Accumoli. Oggi sui luoghi del disastro, accompagnato dal presidente della Coldiretti del Lazio, David Granieri, è arrivato Kit Miyamoto, ingegnere, capo della omonima società californiana specializzata in ingegneria sismica, finora sempre coinvolta ovunque nel mondo si sono verificati i più gravi eventi sismici. Proprio Coldiretti ha organizzato la visita dell’ingegnere – che è anche membro della Commissione Antisismica della California – presso le aziende agricole e gli allevamenti della frazione Sommati di Amatrice, poi proseguita con un sopralluogo nella zona rossa della città devastata dal terremoto. “Quello che si deve assolutamente evitare è lo spopolamento delle campagne e delle attività produttive agricole, bisogna evitare – ha detto Miyamoto, condividendo la campagna di sensibilizzazione portata avanti dalla Coldiretti – che gli allevatori vadano via, perché sarebbe difficile farli tornare in un secondo momento. Il primo pensiero va alle vittime, ma dobbiamo anche pensare che disastri del genere creano nuove opportunità di sviluppo. Qui c’è un tessuto sociale e produttivo da mantenere e un ambiente urbano da ricostruire, rendendolo più bello e più sicuro di prima”. “Il terremoto ha colpito - ricorda Granieri - un territorio a prevalente economia agricola ed è ora importante che la ricostruzione proceda di pari passo con la ripresa dell’economia che qui significa soprattutto agricoltura, allevamento, prodotti tipici, gastronomia di qualità e turismo. “In quest’ottica – ha aggiunto l’ingegnere Miyamoto – il momento chiave saranno i prossimi sei mesi. Da qui a sei mesi deve diventare operativa la sinergia pubblico-privata per far arrivare in questa zona risorse economiche, investimenti e nuove attività produttive. Lavorando sodo, la ricostruzione può avvenire entro due anni”. “La novità favorita da questo utile incontro – ha concluso Granieri – è il tema delle assicurazioni delle aziende agricole dal rischio sismico. In Nuova Zelanda il 99% delle attività e degli allevamenti è assicurato in chiave non solo di risarcimento dai danni, ma anche di ristoro per il mancato reddito in caso di calamità naturali. È un modello al quale dobbiamo sempre più guardare anche in Italia, anche ad Amatrice”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Lavoro e carcere, a Pozzuoli nasce la sartoria Marinella

Napoli, (askanews) - Una sartoria artigianale nel carcere femminile di Pozzuoli, un progetto congiunto fra la celebre casa Marinella produttrice di cravatte di lusso e il ministero della Giustizia. Le cravatte realizzate saranno destinate a doni istituzionali e alla polizia penitenziaria. Il lavoro è cruciale per riconnettere l'individuo con la società, ha detto il ministro della Giustizia Andrea ...

 
A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

A Lione all'asta uno scheletro di mammut di 15mila anni fa

Lione, (askanews) - All'asta a Lione presso la casa d'aste Aguttes un gigantesco scheletro di mammuth, risalente a 12mila o 15mila anni fa. Fu ritrovato una decina d'anni fa nel ghiaccio della Siberia. E' il più grande esemplare di mammuth mai messo in vendita nelle mani di un proprietario privato; prezzo iniziale fra i 450mila e i 500mila euro. Ne spiega l'importamza Eric Mickeler della Camera ...

 
Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Gentiloni: intesa Brexit, ora via a seconda fase, molto complessa

Bruxelles, (askanews) - "Il consiglio europeo ha approvato l'intesa tra la commissione europea e il governo britannico che di fatto avvia una seconda fase del processo di separazione del Regno Unito dall'Unione". Lo ha annunciato da Bruxelles il premier italiano Paolo Gentiloni. "La seconda fase inizia adesso con la consapevolezza che si tratta di un tema molto complicato".

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017