Organizza vendita del pellet su internet:  60enne arrestato per truffa

MAGLIANO SABINA

Organizza vendita del pellet su internet: 60enne arrestato per truffa

18.10.2016 - 11:54

0

E' stato il promotore e l'organizzatore di una associazione criminale dedita al compimento di una serie di truffe "on line" volte alla vendita di combustibile del tipo "pellet".
Tale illecita attività, è stata scoperta dai militari della stazione di Magliano Sabina ed ha permesso di accertare nell'arco temporale che va dall'aprile 2014 al febbraio 2015, ben 54 episodi fraudolenti con l'indebito incasso di oltre 150.000 euro.
La tecnica era ben congegnata. erano stati creati appositi siti web sui quali vendere il pellet a prezzi molto concorrenziali. I clienti attraverso la rete, seguivano il percorso indicato dagli stessi siti per l'acquisto del combustibile versando le somme richieste attraverso carta di credito, postpay o paypall, su un conto corrente specifico con la promessa della consegna del combustibile ad accredito avvenuto, cosa che puntualmente non avveniva.
I carabinieri, al termine di specifiche indagini telematiche, sono riusciti a ricostruire l'intero tragitto del denaro versato, attraverso i codici delle carte di credito o prepagate utilizzate dai truffati e quindi ad addivenire al conto corrente sul quale lo stesso finiva, risultato essere nella materiale disponibilita' di S. T., un pluripregiudicato sessantatreenne nativo della provincia di Viterbo e domiciliato sul litorale romano di Santa Marinella.
I carabinieri, dopo circa due anni d'indagine, hanno raccolto inconfutabili elementi di prova a carico del predetto, tanto da consentire al gip del tribunale di Rieti, di emettere nei suoi confronti, la misura cautelare degli arresti domiciliari, eseguita nella giornata di ieri dai carabinieri dell astazione di Magliano Sabina.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

New York (askanews) - Voleva vendicarsi degli attacchi israeliani contro i palestinesi. Lo ha detto nel primo interrogatorio il 27enne originario del Bangladesh che voleva farsi saltare in aria vicino a uno degli hub di trasporto più trafficati di New York City. Una volta catturato e trasferito in ospedale - dove è stato curato per le ferite subite per l'esplosione del dispostivo rudimentale che ...

 
Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese. "Ci sono più di 180 ...

 
Brucia la California, incendio più grande di New York

Brucia la California, incendio più grande di New York

Roma, (askanews) - Brucia la California: il più devastante degli incendi che abbiano mai colpito la California del Sud continua ad espandersi, alimentato dai forti venti, e interessa una superficie più grande di New York City. L'incendio Thomas nelle contee di Ventura e Santa Barbara ha carbonizzato 230mila ettari nel corso di una settimana, allargandosi di oltre 50mila ettari in un solo giorno. ...

 
Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

New York (askanews) - E' tornata la normalità nel sistema di trasporti di New York City, mandato in tilt da un tentato attentato terroristico ad opera del 27enne Akayed Ullah. Il terminal degli autobus di Port Authority, tra la 42esima Strada e l'ottava Avenue, è stato riaperto così come le stazioni della linea metropolitana che avevano accesso diretto al terminal. Resta invece ancora ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017