terremoto amatrice - vescovo di rieti pompili

AMATRICE

Sisma. Il vescovo Pompili: "Interessi diversi non intralcino i lavori"

24.09.2016 - 16:35

0

Questa l'omelia del vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, in occasione della Messa per il trigesimo del terremoto del 24 agosto. 

“Ricordati del tuo creatore nei giorni della tua giovinezza, prima che vengano i giorni tristi e giungano gli anni in cui dovrai dire: Non ci provo alcun gusto”. Qoelet è uno di noi. Non fa sconti alla realtà, ne vede i limiti, presagisce le disillusioni degli uomini, paventa il peggio. Gli resta però un soffio di vita che lo costringe a reagire. In questo interminabile mese che ci lasciamo alle spalle mi sono chiesto spesso che cosa ci direbbero quelli che non sono più tra noi. Non ho trovato una risposta puntuale, se non immaginaria. Ho percepito però un grido che sale dalle tante, troppe, vittime di questo evento catastrofico: non siate superficiali! Non separate mai la giovinezza dalla vecchiaia, l’istante dall’eternità, l’energia dal senso: in altre parole la vita dalla morte. E oggi ce lo ripetono sommessamente: non commettere l’errore di riprendere tutto come se nulla fosse accaduto! Qualcosa è cambiato e definitivamente. Ma non è l’ultima parola. “Insegnaci a contare i nostri giorni e acquisteremo un cuore saggio”, ci ha fatto pregare il salmo 90. Di quale cuore si tratta? Di un cuore che sa ascoltare senza fretta il dolore che permane e logora tutti, introducendo a piene mani stanchezza, impotenza, rabbia. La saggezza, al contrario, ci fa lucidi, vigilanti, sobri. E ci invita a camminare rasoterra senza smettere di guardare in alto. Dobbiamo riprendere a camminare così. Lo dobbiamo, anzitutto, a questa bambina che sta per essere battezzata, ma anche a questi luoghi che già hanno conosciuto l’abbandono e non meritano il deserto.

“Ce la faremo?”. Questa è la domanda che serpeggia nell’animo di tutti i sopravvissuti. Nel Vangelo di Luca, il Maestro ben consapevole di ciò che lo attende incalza i suoi amici che sono distratti e indolenti con parole sferzanti:” Mettetevi bene in mente queste parole: il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nella mani degli uomini”. Sì, anche noi stiamo per essere consegnati nelle mani degli uomini. Più concretamente, nelle mani delle istituzioni che ci hanno assicurato che questi luoghi torneranno a vivere come e meglio di prima. Ma anche nelle mani di chi dovrà tradurre questo impegno senza lasciarsi fuorviare da altri interessi. E soprattutto nelle nostre mani che non possono restare inerti o nostalgiche, ma debbono ritrovare l’energia e la voglia di ricostruire insieme. Soltanto così il soffio vitale che c’è in ognuno di noi tornerà a far risplendere il sole su questa terra. Ne sono un presagio i nostri ragazzi e i nostri bambini, ancorché intontiti e paurosi. Così come li descrive Gianni Rodari: “Tra le tende dopo il terremoto i bambini giocano a palla avvelenata, al mondo, ai quattro cantoni, a guardie e ladri, la vita rimbalza elastica, non vuole altro che vivere”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: su banche è successo di tutto, pagina nuova in Bankitalia

Renzi: su banche è successo di tutto, pagina nuova in Bankitalia

Roma, (askanews) - "Se qualcuno vuol raccontare agli italiani che in questi anni sul settore delle banche non è successo niente, quel qualcuno non sarò certo io. In questi anni nel settore delle banche è accaduto di tutto. È mancata evidentemente una vigilanza efficace". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi, parlando a Recanati della questione Bankitalia, ribadendo che in via Nazionale ...

 
Renzi: nessuno scontro con governo, non decide Pd su Bankitalia

Renzi: nessuno scontro con governo, non decide Pd su Bankitalia

Roma, (askanews) - "La mozione votata ieri in Parlamento dal Pd riguarda Banca d'Italia, il suo passato soprattutto e il suo futuro: è la mozione che il governo ci ha chiesto di riformulare. Dunque non c'è nessuno scontro tra il Pd il governo perchè il governo ha chiesto al Pd di cambiare la mozione e il Pd lo ha fatto nella logica di collaborazione. Da parte nostra noi non vediamo nessuno ...

 
Dapporto: molestie ad attrici? Weinstein faccia da porcellino

Dapporto: molestie ad attrici? Weinstein faccia da porcellino

Roma, (askanews) - "Ce ne sono tanti di produttori, non soltanto in America, ci sono anche in Italia, sono dappertutto. Se il produttore è un bell'uomo non ha difficoltà, forse è l'attrice che gli fa capire che gli interessa. Quando è un po' così... L'ho visto, ha proprio la faccia del maniachetto, insomma del porcellino ecco": lo afferma l'attore Massimo Dapporto, attualmente al Teatro Eliseo ...

 
"Italia-Africa Business week", Giro: l'Italia è tornata in Africa

"Italia-Africa Business week", Giro: l'Italia è tornata in Africa

Roma, (askanews) - Far conoscere all'Africa le eccellenze italiane e all'Italia le enormi opportunità che offre il continente africano. Questo l'obiettivo dell'"Italia Africa Business Week", un evento svoltosi a Roma e nato dall'iniziativa della diaspora africana in Italia, con l'obiettivo di accorciare le distanze tra Italia e Africa e facilitare l'incontro tra imprenditori italiani e africani. ...

 
Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

RIETI

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

Da giovedì 12 a domenica 15 torna il  Rieti Guitar Festival, giunto quest’anno alla settima edizione, come sempre grazie al costante impegno della Fondazione di ...

11.10.2017

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale.

CANTALICE

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale

Dopo aver vinto il 9 Settembre 2017 il Cantagiro Umbria, Carla Paradiso di Cantalice (nella foto con Alessandro Cavaliere, organizzatore del Cantagiro Umbria) é approdata a ...

11.10.2017