salisano

SALISANO

Il sindaco Lucio Neri si dimette e spiega i motivi. Comune verso il commissariamento.

08.09.2016 - 16:25

0

Il sindaco di Salisano Lucio Neri ha presentato presso la segreteria del Comune le proprie dimissioni allegando una lettera di motivazioni nella quale spiega i motivi della sua scelta. "L'imbarbarimento della politica non fa per me" ha detto l'ormai ex sindaco di Salisano, Lucio Neri al Corriere di Rieti. Nelle prossime ore verrà comunicata la data del consiglio comunale in cui il sindaco ratificherà le sue dimissioni. Per il Comune sabino si prospettano commissariamento ed elezioni anticipate.

MOTIVAZIONI Ecco le motivazioni riportate dall’ormai ex sindaco Lucio Neri nel documento protocollato in Comune: ““Ho dedicato 40 anni allo sviluppo, alla crescita e al benessere del mio paese e dei miei concittadini con onestà, impegno costante e vero spirito di servizio, purtroppo l’imbarbarimento dei rapporti, che è stato voluto e costruito ad arte e che ha già creato danni irreparabili alla comunità di Salisano, si scontra con la mia cultura e con i miei valori, ai quali mi sono sempre ispirato nella mia lunga esperienza da amministratore, e ai quali tengo tantissimo. Non ho mai cercato apprezzamenti e gratitudine per tutto quello che è stato possibile realizzare per i salisanesi, che hanno potuto beneficiare di servizi efficienti, di strutture adeguate e delle tante opportunità create: ma il rispetto lo voglio e lo pretendo per amore della verità, e invece è venuto a mancare anche quello. Se rappresento io l’ostacolo ad una serena e armoniosa convivenza nella comunità - prosegue il documento - rassegno le mie dimissioni da sindaco. Un sincero apprezzamento va ai consiglieri di maggioranza, che pur non condividendo l’interruzione del mandato elettorale, considerano il mio gesto un atto di buona volontà e di attaccamento alla propria terra, necessario per normalizzare il nostro paese e ricreare il rapporto di civile convivenza tra i salisanesi”. 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

New York (askanews) - Voleva vendicarsi degli attacchi israeliani contro i palestinesi. Lo ha detto nel primo interrogatorio il 27enne originario del Bangladesh che voleva farsi saltare in aria vicino a uno degli hub di trasporto più trafficati di New York City. Una volta catturato e trasferito in ospedale - dove è stato curato per le ferite subite per l'esplosione del dispostivo rudimentale che ...

 
Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese. "Ci sono più di 180 ...

 
Brucia la California, incendio più grande di New York

Brucia la California, incendio più grande di New York

Roma, (askanews) - Brucia la California: il più devastante degli incendi che abbiano mai colpito la California del Sud continua ad espandersi, alimentato dai forti venti, e interessa una superficie più grande di New York City. L'incendio Thomas nelle contee di Ventura e Santa Barbara ha carbonizzato 230mila ettari nel corso di una settimana, allargandosi di oltre 50mila ettari in un solo giorno. ...

 
Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

New York (askanews) - E' tornata la normalità nel sistema di trasporti di New York City, mandato in tilt da un tentato attentato terroristico ad opera del 27enne Akayed Ullah. Il terminal degli autobus di Port Authority, tra la 42esima Strada e l'ottava Avenue, è stato riaperto così come le stazioni della linea metropolitana che avevano accesso diretto al terminal. Resta invece ancora ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017