Rivoluzione in Sogea: Acea pronta ad uscire

RIETI

Rivoluzione in Sogea: Acea pronta ad uscire

19.07.2016 - 16:05

0

Svolta clamorosa per Sogea che, a breve, vedrà rivoluzionati assetto societario e prospettive. Acea, socio di minoranza con il 49% della società reatina di gestione del settore idrico, avrebbe infatti comunicato nei giorni scorsi la decisione di uscire, aprendo le porte di fatto a quella gestione unica del sistema idrico dell'intera provincia, prevista per legge entro giugno 2017, e già avviata attraverso la neonata società provinciale Acqua Pubblica Sabina.

La trattativa A fari spenti, negli ultimi mesi sarebbe stato condotto un confronto politico-tecnico, sull'asse Rieti-Roma, che avrebbe spinto alla fine Acea ad accettare l'idea di lasciare la società reatina. Questo perché, secondo quanto previsto dalla normativa, entro il prossimo anno vi dovrà essere un unico gestore del servizio per ogni Ato e anche perché la Provincia di Rieti, già durante la gestione Melilli, decise con grande determinazione per la costituzione di una società interamente pubblica. Da qualche mese, Acqua Pubblica Sabina è nata, ma di fatto rimaneva sul territorio un'importante realtà come Sogea che continuava a svolgere il servizio. Il Sindaco Simone Petrangeli, insieme ai rappresentanti di parte pubblica della società, ed evidentemente attraverso i consigli, gli indirizzi e i passi dei rappresentanti istituzionali reatini che siedono ai livelli di governo superiori, avrebbe quindi gestito la non facile partita affinché Sogea potesse confluire nella nuova società provinciale.

Prossimi passi e valutazione delle quote La settimana scorsa, quindi, la comunicazione ufficiale da parte di Acea al Cda Sogea, seguita dall'immediata presa d'atto ufficiale del Sindaco Petrangeli. Ora si apre la partita della valutazione delle quote del privato, e quindi dei soldi che il Comune di Rieti dovrà versare ad Acea per la sua uscita, cifra che comunque, secondo voci di corridoio al momento non confermate ufficialmente, sarebbe "sostenibile" per le casse pubbliche, peraltro spalmabile su più anni. Dopodiché, in sostanza, si tratterà di gestire l'incorporazione di Sogea in APS. Di fatto, la società che finora ha gestito il servizio nel capoluogo (ma non solo) diventerà il 'braccio' operativo della nuova società pubblica, mantenendo il personale e portando in dote know-how e infrastrutture al nuovo soggetto provinciale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Magic love", in anteprima il nuovo singolo di Vanessa Jay Mulder

"Magic love", in anteprima il nuovo singolo di Vanessa Jay Mulder

Roma, (askanews) - Il soul italiano ha la sua regina: è Vanessa Jay Mulder, che ha calcato i palchi più importanti d'Italia come vocalist per Raf e Zucchero. Dopo anni di featuring, l'artista ha deciso di dare alla luce un suo progetto da solista. Esce The butterfly Experience", l'album da cui è estratto il secondo singolo, "Magic Love", che askanews diffonde in anteprima. Il brano è stato ...

 
Arriva il Decalogo per il corretto uso degli antibiotici

Arriva il Decalogo per il corretto uso degli antibiotici

Roma, (askanews) - Vincere la battaglia contro le infezioni da germi multiresistenti. E' questo uno degli obiettivi del Decalogo per il corretto uso degli antibiotici e per il contenimento delle resistenze, presentato oggi al ministero della Salute a Roma. Il documento è stato realizzato da G.I.S.A Gruppo italiano per la stewardship antimicrobica. Francesco Menichetti, presidente G.I.S.A. e ...

 
Gentiloni: no a misure bancarie Ue, inappropriate e intempestive

Gentiloni: no a misure bancarie Ue, inappropriate e intempestive

Bruxelles (askanews) - Al suo arrivo a Bruxelles per partecipare al Consiglio europeo, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni è intervenuto con una dichiarazione netta e durissima nella polemica contro il cosiddetto "addendum alle linee guida" della Vigilanza bancaria unica della Bce sulla gestione dei crediti deteriorati, parlando di "misure inappropriate e intempestive", che bisogna ...

 
Meno errori giudiziari con la tecnologia e le scienze forensi

Meno errori giudiziari con la tecnologia e le scienze forensi

Roma, (askanews) - Provare a ridurre gli errori giudiziari con l'aiuto delle scienze forensi. E stato questo uno degli argomenti affrontati nel corso del convegno internazionale sul tema, organizzato dall'Università Roma Tre. Alla conferenza hanno partecipato i massimi esperti mondiali, tra cui Barry Scheck, avvocato e fondatore di Innocence Project, l'associazione non profit che negli Stati ...

 
L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017