Furto in casa, ladro scoperto aggredisce agenti con un cacciavite

La signora si è trovata faccia a faccia con il ladro

FIAMIGNANO

Ondata di furti nel Cicolano, residenti minacciati dai ladri

30.06.2016 - 15:46

0

Francesca Sammarco

“Rientra dentro e stai zitto sennò ti meniamo” e B.R., impietrito dalla paura, è rientrato in casa, chiamando le forze dell’ordine. E’ successo martedì poco dopo le 22 a Corso di Fiamignano, dove sono state svaligiate due abitazioni, ma poco più tardi i ladri si sono spostati a Borgorose, dove hanno colpito ancora. Tanta la paura per un anziano di oltre 80 anni e possiamo anche dire che è andata bene, perché potevano avere coltelli, armi o passare direttamente a vie di fatto. “Eravamo appena partiti per le ferie - raccontano i proprietari delle abitazioni a Corso – evidentemente sapevano che non c’era nessuno. Mio suocero, che abita nella casa vicina, ha sentito dei rumori ed è andato a controllare. Devono essere persone giovani e agili, non sono entrati dai cancelletti, hanno fatto il cerchio sul vetro e hanno aperto la finestra, poi attraverso il balcone sono passati alla seconda abitazione e sono andati alla cassaforte. Erano interessati solo all’oro, perché hanno lasciato i libretti postali, senza toccare altro, nemmeno i televisori. Sono intervenuti i carabinieri, che hanno fatto i rilievi. Il danno è tanto, le ferie sono rovinate e soprattutto avere la sensazione che qualcuno durante il giorno possa controllare le nostre mosse, mette ansia. I furti sono frequenti, anche in pieno giorno” dichiarano P.R e D.R. proprietari delle abitazioni. Il Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza in forma “itinerante” si è riunito recentemente in comunità montana con il prefetto, il questore, i sindaci e le forze dell’ordine e le problematiche dei territori montani (sicurezza e servizi) sono state esaminate. “Sebbene il numero dei reati in generale non sia rilevante, il fenomeno più ricorrente è quello dei furti e il fatto che tali episodi si possano verificare in luoghi abitati prevalentemente da persone anziane, finisce per amplificarne la percezione” ha scritto la Prefettura, convenendo che “serve maggior  controllo del territorio in termini di prevenzione, deterrenza e rassicurazione, anche con la realizzazione di impianti di videosorveglianza, la collaborazione dei cittadini, per dotarsi di sistemi di sicurezza”. Aggiungiamo che è bene segnalare subito persone, macchine e movimenti sospetti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Meteorite misterioso nei cieli di Dubai

Dubai (askanews) - Un misterioso meteoririte ha solcato i cieli di Dubai, nella serata del 16 ottobre 2017, attirando l'attenzione di molti cittadini che non hanno perso l'occasione di riprendere con cellulari e fotocamere l'insolito spettacolo e condividendo sui social network le immagini. Alcuni organi di stampa locali, citando il Mohammed bin Rashid Space center di Dubai, hanno confermato il ...

 
Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Rilevata con onde gravitazionali collisione di stelle di neutroni

Milano (askanews) - Per la prima volta nella storia dell'esplorazione spaziale la fusione di 2 stelle di neutroni è stata osservata sia dagli interferometri, grazie alle onde gravitazionali, sia dai telescopi Sulla Terra e nello Spazio. E' stata osservata in pratica la prima luce emessa da una sorgente di onde gravitazionali, scoprendo, tra l'altro, che in quegli eventi chiamati Kilonovae, si ...

 
Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, le sagome di 155 bambini malnutriti a Trinità dei Monti

Roma, (askanews) - Jeyte ha 2 anni, vive in Somalia, non ha un domani: è malnutrito e in ospedale non c'è posto per lui. È una delle situazioni emblematiche descritte dalle centocinquantacinque sagome di bambine e bambini che hanno popolato oggi la scalinata di Trinità dei Monti, allestite da Save the Children, per denunciare la condizione dei 155 milioni di bambini colpiti da malnutrizione ...

 
Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Effetto Ophelia, cieli apocalittici su Londra

Londra (askanews) - Cieli apocalittici su Londra a causa della tempesta Ophelia che ha spinto aria calda e polveri sul territorio britannico. La tempesta ha provocato la morte di tre persone in Irlanda dove le autorità continuano a lanciare avvertimenti sulla violenza dei venti - fino a 150km/h - sulla costa occidentale del Paese. Almeno 90, inoltre, i morti in Spagna e Portogallo causati invece ...

 
I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

RIETI

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

Da giovedì 12 a domenica 15 torna il  Rieti Guitar Festival, giunto quest’anno alla settima edizione, come sempre grazie al costante impegno della Fondazione di ...

11.10.2017

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale.

CANTALICE

La quattordicenne Carla Paradiso fa incetta di premi al Cantagiro nazionale

Dopo aver vinto il 9 Settembre 2017 il Cantagiro Umbria, Carla Paradiso di Cantalice (nella foto con Alessandro Cavaliere, organizzatore del Cantagiro Umbria) é approdata a ...

11.10.2017

Reate Festival, successo dell' Amleto di Fabrizio Gifuni con la Sinfonica Abruzzese

RIETI

Reate Festival, successo dell' Amleto di Fabrizio Gifuni con la Sinfonica Abruzzese

E’ stata una grande emozione la versione di Amleto presentata domenica al Reate Festival, una nuova drammaturgia in cui la vicenda di Shakespeare si sposa alla musica di ...

09.10.2017