Gli studenti reatini pronti a sostenere la prova di maturità

RIETI

Gli studenti reatini pronti a sostenere la prova di maturità

21.06.2016 - 21:03

0

Conto alla rovescia per gli studenti reatini che a partire dalla mattinata di domani (mercoledì 22 giugno) affronteranno gli esami di maturità. In quest'ultima grande fatica saranno impegnati oltre 1300 studenti che in base al corso di studi vedranno differenziate le prove. Ieri l'ufficio scolastico provinciale era ancora impegnato con le commissioni, nelle sostituzioni di quei docenti che, nominati nelle commissioni, non potranno essere presenti. Una serie di impegni per permettere che gli esami di Stato possano iniziare regolarmente domani mattina. Già da alcuni giorni comunque gli studenti conoscono l'identità del membro esterno dato che il Ministero ha pubblicato sul suo sito l'elenco delle commissioni d'esame. Mentre la prima prova, quella di italiano, sarà uguale per tutti, la seconda materia da affrontare sarà greco per il liceo classico, matematica per lo scientifico, lingua straniera 1 per il liceo linguistico, scienze umane per l'omonimo liceo, amministrazione, finanza e marketing: economia aziendale per l'istituto tecnico. L'Istituto tecnico turistico proporrà ai candidati una verifica sulle discipline turistiche e aziendali mentre all'istituto alberghiero si approfondirà la scienza e la cultura dell'alimentazione.

Dopo la prima prova, il secondo scritto è in calendario giovedì 23 giugno, dalle 8.30. La terza prova, diversa per ciascuna scuola in base all'indirizzo, si svolgerà invece lunedì 27 giugno, sempre alle 8.30. La prima prova scritta della maturità consiste come al solito nel tema di italiano: una prova uguale a livello nazionale che si effettuerà per tutti i candidati lo stesso giorno con le tracce scelte dal Miur. Quattro le tipologie di tracce: analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico e tema di attualità. Neanche a dirlo già impazza sui social network il 'tototraccia': si pensa all'Europa, alla Costituzione ma anche ad Eugenio Montale, Italo Calvino, Luigi Pirandello e Giovanni Verga ma potrebbero anche essere Pasolini, Umberto Eco, l'Isis. Un sondaggio di Skuola.net ha aggiornato il "tototracce" interrogando circa 1.400 ragazzi. Per ora resta tutto in forse e il mistero sarà svelato solo all'apertura delle buste.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Palermo, bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Palermo, bambino vittima bullismo cerca di darsi fuoco a scuola

Palermo (askanews) - Stanco di subire atti di bullismo ha cercato di darsi fuoco in classe. Protagonista della vicenda è un ragazzino che frequenta la seconda media di un istituto comprensivo di Cefalù, in provincia di Palermo. Lo studente, la mattina di lunedì 11 dicembre, si è cosparso di un liquido infiammabile ed ha minacciato di darsi fuoco con un accendino, venendo fortunatamente bloccato ...

 
A Roma per la prima volta una mostra del fotografo Steve McCurry

A Roma per la prima volta una mostra del fotografo Steve McCurry

Roma, (askanews) - Un'emozionante raccolta fatta di meravigliosi scatti realizzati in ogni angolo del mondo, per la prima volta fino al 7 gennaio in mostra nel nuovo spazio di Wegil a Trastevere, a Roma: si intitola "Leggere", è la mostra del fotografo americano Steve McCurry. La personale dell'artista statunitense è stata scelta per aprire la programmazione di Wegil il nuovo hub culturale ...

 
Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Dallo slow food allo slow drink, il gin punta sui giovani

Milano (askanews) - L'elogio della lentezza non più solo nel mangiare ma anche nel bere, dallo slow food si passa allo slow drink puntando a conquistare i giovani passando per il variegato mondo del cocktail. È la strategia di Star of Bombay, l'ultimo nato in casa dei produttori di gin del gruppo Martini Bacardi: un prodotto completamente rifatto con grande attenzione alla scelta degli ...

 
Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Super Vacanze di Natale, Ruffini celebra 35 anni di cinepanettone

Roma (askanews) - Un successo che dura da 35 anni. I film di Natale prodotti da De Laurentiis, dal primo "Vacanze di Natale" del 1983 all'ultimo "Dio salvi la regina", hanno incassato complessivamente 400 milioni, coinvolto più di 200 attori, e sono stati girati in 50 location, da Cortina D'Ampezzo a New York. Quest'anno, per celebrare il 35esimo compleanno del cosiddetto "cinepanettone", il 14 ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017