rieti sport festival

RIETI

Parco "Coriandolo": staccata la corrente durante lo spettacolo, attori e pubblico al buio

08.06.2016 - 21:22

0

Un’organizzazione a dir poco approssimativa quella che ha accolto lunedì sera, al parco del Coriandolo, gli attori del Cast (Consorzio associazioni sabine teatro) contattato per ricordare la figura di Pier Luigi Mariani nell'ambito del "Rieti Sport Festival". Il Cast, pur essendo composto da amatori, ha cercato di svolgere con professionalità il compito, coinvolgendo anche professionisti in ambito musicale e allestendo uno spettacolo teatrale che avrebbe dovuto prendere il via dopo l’uscita di Paolo Bonolis, grande ospite della serata al Coriandolo. Una performance, quella del presentatore televisivo, che si è prolungata oltre il dovuto facendo slittare l’inizio dello spetaccolo dedicato a Mariani alle 22,45. Ma, e qui è stata una delle sorprese, nessuno avrebbe annunciato al pubblico presente l’evento e, addirittura, persino il service sarebbe stato all'oscuro dello stesso. Lo spettacolo è iniziato quindi con un service ridotto e con un pubblico di poche decine di persone, fino a mezzanotte, quando è stata staccata la corrente in tutto il villaggio, lasciando gli attori illuminati solo dalle luci di scena e al buio il pubblico presente, già scarso. Una beffa per gli attori, che si sono esibiti a titolo gratuito e per puro amore per il teatro, e per i presenti. “Sarebbe bene che qualcuno facesse delle scuse ufficiali per quanto accaduto”, dice stizzito il consigliere comunale Emanuele Donati, lunedì sera sul palco in veste di attore insieme a Marianna Costantini, Massimo Tozzi, Saveria Fagiolo e Wilma Festuccia e ad altri artisti.

LA REPLICA DEGLI ORGANIZZATORI - Sergio Battisti ha tenuto a precisare che "non c'è stato alcun disguido. Il buio causato dalla mancanza di energia elettrica? A mezzanotte, essendo un parco pubblico, bisogna cessare le attività. La corrente è saltata in tutto il parco e l’unico posto in cui c’era la corrente era proprio il palco perchè dotato di gruppo elettrogeno. Nessuno si è lamentato con l’organizzazione. Lo scarso pubblico presente allo spettacolo teatrale? L'evento era ben pubblicizzato ma dopo l'esibizione di Bonolis quasi tutti sono andati via. Faceva freddo ed era tardi. Resta il perchè nessuno della compagnia teatrale ci ha segnalato problemi sul momento e non come ha fatto il giorno dopo attraverso i social network o il Corriere di Rieti”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017