I lavori della pista ciclabile finiscono in Procura

PASSO CORESE

I lavori della pista ciclabile finiscono in Procura

06.04.2016 - 08:15

0

Un presunto conflitto di interessi, per una presunta irregolarità nell’assegnazione dei lavori di realizzazione della pista ciclabile di via XXV Aprile, nella parte alta di Passo Corese.
Con una lettera-esposto inviata via raccomandata a/r alla Procura della Repubblica di Rieti, ai comandi provinciali di carabinieri e guardia di finanza, alla Corte dei Conti e all’Autorità Nazionale Anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone, il signor Romeo Biondi - nome che non risulta negli elenchi telefonici ufficiali del Comune di Fara Sabina - denuncia la suddetta “presunta irregolarità nell’assegnazione dei lavori per la realizzazione di una pista ciclabile realizzata dal Comune di Fara Sabina nel territorio di Passo Corese, in via XXV Aprile”.

Secondo la ricostruzione descritta nella missiva, “la pista è stata finanziata con un contributo del Gal Sabino di Poggio Mirteto nel dicembre 2013, con atto numero 56 del 10 dicembre. Il finanziamento in parola è stato approvato dal consiglio di amministrazione del citato Gal sabino, dove siede, in qualità di consigliere, il signor Sauro Antonelli, titolare dell’impresa di costruzioni denominata Antonelli Sauro con sede a Poggio Mirteto. Il Comune di Fara Sabina - continua la lettera - beneficiario del finanziamento di euro 445mila 200 (di cui però solo 312mila finanziati dal Gal, con i restanti 133mila messi dal Comune stesso, ndr) ha indetto la gara con procedura negoziata, invitando la ditta summenzionata, facente campo al consigliere del Gal Sabino. Con determina del 12 maggio 2014 - prosegue il signor Biondi - il Comune di Fara Sabina ha aggiudicato, con successiva assegnazione, i lavori della ripetuta pista ciclabile alla ditta di costruzioni Antonelli Sauro sulla base di un ribasso irrisorio. Tanto premesso, al sottoscritto preme evidenziare l’irregolarità della procedura, e l’inopportunità nell’invitare la ditta del consigliere che, guarda caso, ha erogato il contributo, e per questo chiede la verifica della gara stessa”.

Insomma, secondo il denunciante esisterebbe un ipotetico conflitto di interesse tra la posizione di Sauro Antonelli consigliere del Gal, e quindi membro di quel consiglio che ha deliberato il finanziamento per Fara Sabina, e Sauro Antonelli imprenditore, che con la sua ditta si è aggiudicato il bando per realizzare quella pista finanziata proprio dal Gal.

Contattato telefonicamente, il titolare della ditta Antonelli Sauro si è detto “assolutamente sereno. Anche perché sto apprendendo questa notizia dalla stampa, e non ho ricevuto nessuna comunicazione da nessuno. Qualora ciò accada resterò comunque tranquillo, confidando nel lavoro di ogni tipo di autorità interessata. Sono membro del Gal, e in quanto tale partecipo alle attività di un organo pubblico i cui documenti sono a disposizione di tutti; ma in primis sono un imprenditore, che partecipa alle gare indette sul territorio, come sempre fatto. Sono a disposizione di chiunque, e resto assolutamente sereno sul mio operato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bankitalia, Gentiloni: rapporti con il Pd sono ottimi

Bankitalia, Gentiloni: rapporti con il Pd sono ottimi

Roma (askanews) - "I rapporti tra il governo e il Pd, di cui mi onoro di far parte, sono fondamentali e ottimi in generale. Dopodi chè noi decidiamo avendo quell'obiettivo lì", ovvero l'autonomia della Banca d'Italia: quella sui vertici "non è decisione di buona creanza, è una decisione rilevante". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, chiamato da un'ulteriore domanda a tornare sulla questione ...

 
Premier spagnolo Rajoy: in Catalogna arrivati a situazione limite

Premier spagnolo Rajoy: in Catalogna arrivati a situazione limite

Bruxelles, (askanews) - Dopo che il presidente catalano Carles Puigdemont non ha ritirato la dichiarazione d'indipendenza entro la scadenza prevista giovedì (19 ottobre), il governo conservatore spagnolo si prepara a commissariare la Catalogna. In una conferenza stampa al termine dei lavori del consiglio europeo a Bruxelles, il primo ministro di Spagna Mariano Rajoy ha affermato che in Catalogna ...

 
Lancet: nel 2015 l'inquinamento ha causato 9 milioni di morti

Lancet: nel 2015 l'inquinamento ha causato 9 milioni di morti

Roma, (askanews) - L'inquinamento è stato collegato a 9 milioni di morti in tutto il mondo nel 2015, secondo un report pubblicato da Lancet. La maggior parte dei decessi è avvenuta in Paesi a basso o medio reddito dove l'inquinamento è ritenuto responsabile di un quarto di tutti i decessi. Il Bangladesh e la Somalia sono i due Paesi più colpiti. Il Brunei e la Svezia, invece, hanno registrato il ...

 
Gentiloni: sforzo italiano in Libia non può durare, serve Ue

Gentiloni: sforzo italiano in Libia non può durare, serve Ue

Burxelles (askanews) - Il contrasto ai trafficanti di essere umani nel Mediterraneo mostra "una situazione molto incoraggiante dal punto di vista dei risultati ma fragile e per nulla garantita". Per questo "c'è bisogno del sostegno politico perchè l'Italia non può fare a lungo questo sforzo in Libia soltanto come tricolore, ma deve farlo nell'ambito di operazioni che siano sempre più ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017