L'appello del parroco per salvare la chiesa di Santa Maria della Neve

PESCOROCCHIANO

L'appello del parroco per salvare la chiesa di Santa Maria della Neve

05.04.2016 - 16:18

0

Prima il terremoto del 1997, poi quello del 2009: non c'è stato scampo per la chiesa di Santa Maria della Neve, accanto al cimitero di Pescorocchiano, chiusa da 19 anni. Eppure i lavori di riparazione e miglioramento sismico, con i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento di protezione civile, gestiti dal commissario delegato al sisma del '97 (sollecitati nel 2006 dallo stesso parroco don Sante Gatti e terminati nel dicembre del 2008), erano stati effettuati: rifacimento tetto ex novo, consolidamento del cordolo sottostante e dell'abside. Ma la chiesa non ha fatto nemmeno in tempo ad essere ufficialmente riconsegnata al parroco, che ne è proprietario e legale rappresentante, perché il 29 aprile del 2009, è arrivata l' ordinanza sindacale di chiusura per “i danni visibili che ne compromettono la staticità, come da verifica della Regione Lazio, settore decentrato di Rieti”. Le crepe sono sia sulla facciata esterna, che all'interno di questa antica chiesa, a croce greca, con un piccolo romitorio sul lato sinistro, che nel medioevo era la parrocchiale del castello di Montefalcone e faceva parte della Baronia di Collalto. Una storia di tutto rispetto, come dimostrano i pregevoli affreschi (notevole l'abside con la glorificazione di Maria che apre le porte dei cieli), sui quali oggi volano (e defecano) le rondini che hanno nidificato all'interno. Danno su danno, nel 1965 venne rubata una preziosa tela bizantina, vanto della chiesa “la Madonna seguiva i fedeli con lo sguardo da qualunque punto la si guardasse”. Don Sante è sconcertato “forse si sarebbe dovuto investire di più, per consolidare l'intero edificio, che non ha resistito ad una nuova scossa. Io faccio appello a tutti per ridare dignità a un bene culturale da tutelare e che è patrimonio di tutta la comunità”. La festa liturgica e patronale della Madonna della Neve del mese di agosto, viene celebrata sul prato davanti alla chiesa. Il terremoto del 2009 non ha previsto fondi per i comuni non riconosciuti all'interno del 'cratere' (la Regione Lazio ha finanziato solo gli interventi nell'ex edificio scolastico della frazione di Pace e nella piscina comunale di Sant'Elpidio). Il rosone e le finestre sono aperte, il parroco chiede intanto al Comune di poterle chiudere almeno con una rete, per evitare che le rondini continuino a rovinare gli affreschi e il pavimento. Il Comune ha dato la propria disponibilità raggiungendo le finestre dall'esterno. Resta l'appello del parroco “a tutti gli uomini, associazioni e istituzioni di buona volontà, per interventi risolutivi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Auto Tesla in fiamme, Elon Musk: c'è un sabotatore in fabbrica

Los Angeles (askanews) - Tesla è finita ancora una volta nell'occhio del ciclone. Il costruttore di auto elettriche di alta gamma americano deve affrontare l'impatto mediatico di un video diffuso sui social che riprende un suo modello prendere fuoco in una strada di Los Angeles. "Ecco cosa è successo a mio marito a alla sua auto ", ha scritto su Twitter l'attrice americana Mary McCormack, che è ...

 
Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Dentro il P4, il superlaboratorio anti-Ebola del Gabon

Franceville, Gabon (askanews) - In un centro di ricerca del Gabon, il P4, nell'Africa centro occidentale, un gruppo di ricercatori sorvegliato 24 ore su 24 dalle telecamere di sicurezza lavora senza sosta sui virus più potenti e letali del mondo, incluso l'Ebola. Il P4 è collocato in una posizione piuttosto isolata, a circa un Km di distanza dai vecchi edifici del Centro internazionale di Ricerca ...

 
Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Human Technopole diventa adulto e punta a raddoppio fondi statali

Rho-Pero (MI) (askanews) - L'istituto di ricerca sulle scienze della vita Human Technopole, cuore del parco scientifico e tecnologico che sta nascendo nell'area dove si è svolta Expo 2015, è entrato nell'età adulta. Si è infatti riunito per la prima volta il Consiglio di sorveglianza dell'omonima fondazione, presieduto da Marco Simoni, che ha raccolto il testimone dai gestori della prima fase, ...

 
Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Granelli: entro giugno 2023 apertura integrale linea M4

Milano, (askanews) - In occasione dell'anteprima della mostra sui ritrovamenti archeologici nei cantieri della M4 al Museo dell'Archeologia, l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli ha confermato il nuovo cronoprogramma di apertura della Blu, con la prima tratta Linate-Forlanini che sarà inaugurata a febbraio 2021. L'apertura integrale con capolinea a San Cristoforo, invece, ...

 
Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

RIETI

Concerto di musica barocca nella chiesa di San Rufo

Giovedì 21 giugno alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Rufo a Rieti,  concerto di Musica barocca, in occasione della Festa Europea della Musica, con Sandro Sacco al Flauto ...

17.06.2018

Emozioni nel cuore dell'Italia con Lino Guanciale e Davide Cavuti

CITTAREALE

Emozioni dai luoghi colpiti dal sisma con Lino Guanciale e Davide Cavuti

Dopo la convivialità del Teatro delle Ariette andata in scena lo scorso 8 giugno, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma con I SOGNATORI HANNO I ...

14.06.2018

teatro da mangiare

CITTAREALE

Va in scena "Teatro da mangiare?"

Dopo la magia del circo di Nicole & Martin andata in scena lo scorso aprile ad Amatrice, continua l’impegno del Teatro di Roma nei luoghi colpiti dal sisma del 2016, questa ...

08.06.2018