L'appello del parroco per salvare la chiesa di Santa Maria della Neve

PESCOROCCHIANO

L'appello del parroco per salvare la chiesa di Santa Maria della Neve

05.04.2016 - 16:18

0

Prima il terremoto del 1997, poi quello del 2009: non c'è stato scampo per la chiesa di Santa Maria della Neve, accanto al cimitero di Pescorocchiano, chiusa da 19 anni. Eppure i lavori di riparazione e miglioramento sismico, con i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento di protezione civile, gestiti dal commissario delegato al sisma del '97 (sollecitati nel 2006 dallo stesso parroco don Sante Gatti e terminati nel dicembre del 2008), erano stati effettuati: rifacimento tetto ex novo, consolidamento del cordolo sottostante e dell'abside. Ma la chiesa non ha fatto nemmeno in tempo ad essere ufficialmente riconsegnata al parroco, che ne è proprietario e legale rappresentante, perché il 29 aprile del 2009, è arrivata l' ordinanza sindacale di chiusura per “i danni visibili che ne compromettono la staticità, come da verifica della Regione Lazio, settore decentrato di Rieti”. Le crepe sono sia sulla facciata esterna, che all'interno di questa antica chiesa, a croce greca, con un piccolo romitorio sul lato sinistro, che nel medioevo era la parrocchiale del castello di Montefalcone e faceva parte della Baronia di Collalto. Una storia di tutto rispetto, come dimostrano i pregevoli affreschi (notevole l'abside con la glorificazione di Maria che apre le porte dei cieli), sui quali oggi volano (e defecano) le rondini che hanno nidificato all'interno. Danno su danno, nel 1965 venne rubata una preziosa tela bizantina, vanto della chiesa “la Madonna seguiva i fedeli con lo sguardo da qualunque punto la si guardasse”. Don Sante è sconcertato “forse si sarebbe dovuto investire di più, per consolidare l'intero edificio, che non ha resistito ad una nuova scossa. Io faccio appello a tutti per ridare dignità a un bene culturale da tutelare e che è patrimonio di tutta la comunità”. La festa liturgica e patronale della Madonna della Neve del mese di agosto, viene celebrata sul prato davanti alla chiesa. Il terremoto del 2009 non ha previsto fondi per i comuni non riconosciuti all'interno del 'cratere' (la Regione Lazio ha finanziato solo gli interventi nell'ex edificio scolastico della frazione di Pace e nella piscina comunale di Sant'Elpidio). Il rosone e le finestre sono aperte, il parroco chiede intanto al Comune di poterle chiudere almeno con una rete, per evitare che le rondini continuino a rovinare gli affreschi e il pavimento. Il Comune ha dato la propria disponibilità raggiungendo le finestre dall'esterno. Resta l'appello del parroco “a tutti gli uomini, associazioni e istituzioni di buona volontà, per interventi risolutivi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Edgewood (Maryland), (askanews) - Tre persone sono state uccise e altre due ferite, nel corso di una sparatoria avvenuta in una zona industriale poco distante da Baltimora, negli Stati Uniti. L'assassino sarebbe stato identificato e sarebbe in fuga: si tratterebbe di un 37enne afroamericano, Radee Labeeb Prince, che ha aperto il fuoco con una pistola. Il sospettato e le vittime sono tutte ...

 
Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Roma, (askanews) - Il giorno dopo il via libera della Camera alla mozione Pd che ostacola il rinnovo di Ignazio Visco al vertice della Banca d'Italia, il governatore in carica si presenta - a sorpresa per i giornalisti perché il suo nome non figura tra i partecipanti ufficiali - alla commemorazione dell'economista keynesiano Federico Caffè nella sede di Sioi a piazza Venezia a Roma. Nelle ...

 
I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

Roma, (askanews) - E' dedicata ai sex toys, alla pornografia su internet e alle app per incontri l'ultima puntata di "Giovani e sesso", in onda su Rai2 il 18 ottobre, alle 23.30, viaggio di Alberto D Onofrio nell universo giovanile. Con stile observational, neutrale, privo di ogni tipo di giudizio, D Onofrio non cerca risposte ma racconta storie. Quella di una stylist che ha deciso di aprire un ...

 
A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

Roma, (askanews) - Arriva a teatro "La strana coppia", commedia di Neil Simons, riadattata al femminile con protagoniste due artiste d'eccezione: Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, un progetto registico di Pasquale Squitieri, con il quale entrambe hanno condiviso un pezzo molto importante della loro vita sentimentale. Lo spettacolo, la cui regia è stata eseguita da Antonio Mastellone, debutterà ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

RIETI

I grandi interpreti alla settima edizione del Rieti Guitar Festival

Da giovedì 12 a domenica 15 torna il  Rieti Guitar Festival, giunto quest’anno alla settima edizione, come sempre grazie al costante impegno della Fondazione di ...

11.10.2017