L'appello del parroco per salvare la chiesa di Santa Maria della Neve

PESCOROCCHIANO

L'appello del parroco per salvare la chiesa di Santa Maria della Neve

05.04.2016 - 16:18

0

Prima il terremoto del 1997, poi quello del 2009: non c'è stato scampo per la chiesa di Santa Maria della Neve, accanto al cimitero di Pescorocchiano, chiusa da 19 anni. Eppure i lavori di riparazione e miglioramento sismico, con i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento di protezione civile, gestiti dal commissario delegato al sisma del '97 (sollecitati nel 2006 dallo stesso parroco don Sante Gatti e terminati nel dicembre del 2008), erano stati effettuati: rifacimento tetto ex novo, consolidamento del cordolo sottostante e dell'abside. Ma la chiesa non ha fatto nemmeno in tempo ad essere ufficialmente riconsegnata al parroco, che ne è proprietario e legale rappresentante, perché il 29 aprile del 2009, è arrivata l' ordinanza sindacale di chiusura per “i danni visibili che ne compromettono la staticità, come da verifica della Regione Lazio, settore decentrato di Rieti”. Le crepe sono sia sulla facciata esterna, che all'interno di questa antica chiesa, a croce greca, con un piccolo romitorio sul lato sinistro, che nel medioevo era la parrocchiale del castello di Montefalcone e faceva parte della Baronia di Collalto. Una storia di tutto rispetto, come dimostrano i pregevoli affreschi (notevole l'abside con la glorificazione di Maria che apre le porte dei cieli), sui quali oggi volano (e defecano) le rondini che hanno nidificato all'interno. Danno su danno, nel 1965 venne rubata una preziosa tela bizantina, vanto della chiesa “la Madonna seguiva i fedeli con lo sguardo da qualunque punto la si guardasse”. Don Sante è sconcertato “forse si sarebbe dovuto investire di più, per consolidare l'intero edificio, che non ha resistito ad una nuova scossa. Io faccio appello a tutti per ridare dignità a un bene culturale da tutelare e che è patrimonio di tutta la comunità”. La festa liturgica e patronale della Madonna della Neve del mese di agosto, viene celebrata sul prato davanti alla chiesa. Il terremoto del 2009 non ha previsto fondi per i comuni non riconosciuti all'interno del 'cratere' (la Regione Lazio ha finanziato solo gli interventi nell'ex edificio scolastico della frazione di Pace e nella piscina comunale di Sant'Elpidio). Il rosone e le finestre sono aperte, il parroco chiede intanto al Comune di poterle chiudere almeno con una rete, per evitare che le rondini continuino a rovinare gli affreschi e il pavimento. Il Comune ha dato la propria disponibilità raggiungendo le finestre dall'esterno. Resta l'appello del parroco “a tutti gli uomini, associazioni e istituzioni di buona volontà, per interventi risolutivi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Maltempo, il borgo di Brescello sommerso: oltre mille evacuati

Maltempo, il borgo di Brescello sommerso: oltre mille evacuati

Brescello (askanews) - Liguria ed Emilia Romagna sono le regioni più colpite del maltempo delle ultime 72 ore. Le situazioni più critiche sul Parmense e nel Reggiano e in particolare nel borgo di Brescello dove oltre mille persone sono state evacuate perché il fiume Enza ha rotto gli argini e tutta la zona è sommersa dall'acqua. Anche il fiume Secchia è tracimato. I vigili del fuoco sono ...

 
Successo alla Scala per "Il barbiere di Siviglia per bambini"

Successo alla Scala per "Il barbiere di Siviglia per bambini"

Milano (askanews) - Non ci sono solo le emozioni e i fasti della prima, andare ad assistere ad uno spettacolo al Teatro alla Scala di Milano è un'esperienza indimenticabile, per tutti anche per i più piccoli. Sta infatti registrando uno straordinario successo Il Barbiere di Siviglia per bambini, l'appuntamento di quest'anno firmato "Grandi Spettacoli per Piccoli", progetto nato per avvicinare i ...

 
Schwarzy e Cotillard tra i vip al One Planet summit di Parigi

Schwarzy e Cotillard tra i vip al One Planet summit di Parigi

Parigi, (askanews) - Tra i capi di Stato e di governo di tutto il mondo, sono intervenuti a Parigi per il One Planet Summit anche l'ex governatore della California Arnold Schwarzenegger e l'attrice francese Marion Cotillard. Il summit rappresenta una "sfida immensa" dopo la firma degli accordi di Parigi e punta a velocizzare i finanziamenti per la lotta contro i cambiamenti climatici. Nel corso ...

 
Al seggio a cavallo per votare, è candidato repubblicano Alabama

Al seggio a cavallo per votare, è candidato repubblicano Alabama

Gallant (Alabama), (askanews) - E' arrivato a cavallo al seggio elettorale di Gallant, in Alabama, Roy Moore, controverso candidato repubblicano, che punta ad ottenere la poltrona al Senato lasciata libera da Jeff Sessions. I cittadini dello Yellowhammer State dovranno scegliere tra lui, uomo fortemente appoggiato dalla destra capeggiata da Steve Bannon, e il democratico Doug Jones, che secondo ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017