MUSEO CIVICO - FARA SABINA

FARA SABINA

Museo civico, presenze in picchiata Tulumello: "In 5 anni visitatori diminuiti del 50%"

04.04.2016 - 21:35

0

I dati non sono altissimi come la storia di questo territorio meriterebbe, ma parlano comunque chiaro: negli ultimi 5 anni le presenze dei visitatori al Museo civico archeologico del capoluogo sono picchiate verso il basso, calando quasi del 50% rispetto agli anni precedenti. A rivelare il dato è il candidato sindaco della coalizione Fara Bene Comune Carmelo Tulumello, il quale, a suo dire, riporta dati ufficiali del Municipio farense.

 

CADUTA VERTICALE “I numeri parlano chiaro - scrive in un post sulla sua pagina Facebook il vincitore delle primarie del centrosinistra - nel quinquennio 2011-2015 gli ingressi al Museo Civico di Fara Sabina sono stati 6mila 328, a fronte di un dato che ha raggiunto gli 11mila 57 biglietti staccati nel quinquennio 2006-2010 (quando in maggioranza c’era il centrosinistra, ndr). Sono numeri che non lasciano spazio a interpretazioni ma che la dicono lunga su quanto si sia investito per portare turisti sul territorio che avrebbero dato respiro ad una economia locale già allo stremo. La scelta di esternalizzare la gestione del Museo civico Archeologico di Fara Sabina - prosegue Tulumello - non è, come si vuol far credere, un investimento sulla cultura, ma solo il tentativo di porre rimedio ad una sua gestione fallimentare”. 

 

IPOTESI RACCOLTA FIRME La scelta di esternalizzare la gestione del museo piace talmente poco ai componenti della coalizione di centrosinistra che, dal fronte dei Comunisti Italiani, arriva la proposta di avviare una raccolta firme per opporsi al provvedimento, come già accaduto con la farmacia comunale di Borgo Quinzio. Un’idea, almeno per ora, presentata all’incontro della settimana scorsa, e ancora al vaglio delle segreterie politiche che aderiscono a Fara Bene Comune.

 

TEMA CALDO Il fermento attorno alla vicenda rende chiara però l’idea di quanto sia ancora caldo il tema delle spese dell’amministrazione Basilicata in settori come la cultura e la promozione turistica, che a fronte di investimenti più che consistenti da parte del Comune - anche in momenti di “vacche magre”, in cui l’anticipazione di cassa ha raggiunto il massimo consentito dalla legge -, non sembrano aver prodotto i risultati sperati in termini di ricaduta sul territorio. Almeno a leggere i numeri enunciati dal candidato del centrosinistra Carmelo Tulumello.

 

BANDO IN SCADENZA Intanto proprio oggi, 4 aprile, scade il bando per la presentazione delle manifestazioni di interesse finalizzate alla “gestione della sorveglianza, la biglietteria, la custodia e le attività didattiche” del museo di Fara capoluogo. Un provvedimento sostenuto con forza dall’amministrazione comunale, che mette sul piatto 20mila euro annui, più gli incassi della biglietteria, a chi si aggiudicherà l’affidamento 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le terribili immagini da Barcellona: morti e feriti a terra

Le terribili immagini da Barcellona: morti e feriti a terra

Roma, (askanews) - Le terribili immagini che mostrano corpi esanimi a terra, sulla Rambla a Barcellona dopo l'attentato compiuto con un furgone. Il bilancio è di almeno 13 morti, una cinquantina i feriti di cui una decina in gravi condizioni.

 
Migranti, 135 nigeriani rimandati in patria dalla Libia

Migranti, 135 nigeriani rimandati in patria dalla Libia

Roma, (askanews) - Queste immagini mostrano un gruppo di 135 migranti, fra cui moltissime donne e bambini, rimpatriati il 17 agosto da Tripoli in Libia verso il paese di provenienza, la Nigeria. I migranti erano stati soccorsi in mare mentre tentavano di raggiungere l'Europa e riportati in Libia. Husni Abou-Ayanah è il capo della comunicazione dell'organo libico per la lotta all'immigrazione ...

 
Barcellona, "nè foto nè video". Rabbia Twitter: postiamo gatti

Barcellona, "nè foto nè video". Rabbia Twitter: postiamo gatti

Roma, (askanews) - "Nè una foto, nè un video": la protesta è su Twitter, per l'attentato di Barcellona, dove un furgone si è scagliato contro la folla di turisti sulle Ramblas. Non si pubblicato immagini dell'attacco terroristico, ma istantanee di gatti, i propri o quelli trovati sul Web, per evitare di intralciare le operazioni della polizia, e per non fare il gioco dei terroristi.

 
Attentato a Barcellona, morti e feriti: caccia all'uomo

Attentato a Barcellona, morti e feriti: caccia all'uomo

Roma, (askanews) - E' caccia all'uomo a Barcellona per l'attentato con un furgone che ha lasciato morti e feriti sulla Rambla. La polizia ha fermato l'uomo ritratto in questa foto: sarebbe il giovane che ha noleggiato il furgone usato nell'attacco e che potrebbe essere uno dei terroristi. Il fermo è avvenuto in provincia di Barcellona secondo la stampa locale. Sono le 16.50 quando un camion ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017