laura boldrini

RIETI

Laura Boldrini a Rieti tra proteste "silenziose" e incontro con gli studenti

01.04.2016 - 22:32

0

Un fiume di parole che lasciava presagire proteste, cortei e rappresentanze di vario genere per l'arrivo del presidente della Camera, Laura Boldrini, eppure niente. Solo inchiostro. Tutto bene, quindi, dal punto di vista dell'ordine pubblico gestito nei minimi dettagli, ma sinceramente non ci sono stati grandi pensieri come invece poteva apparire a cominciare dai manifesti che hanno tappezzato la città contro la terza carica dello Stato e attaccati da Casapound che ha espresso, sempre sulla carta, "solo disprezzo" per la visita "passerella" della Boldrini in una città annientata dalla crisi. Una visita criticata anche dal coordinamento di Fratelli d'Italia e Alleanza Nazionale e che ha puntato la linea seguita dal presidente della Camera con riferimento specifico alle politiche di immigrazione. E poi le proteste, le uniche visibili fisicamente in piazza, di 4 o 5, non di più, militanti di Forza Nuova con striscione e bandiere per richiamare la priorità emergenziale degli italiani rispetto a quella dei migranti. Pochino, forse, rispetto a quello che era stato mormorato e che alla fine, manco a dirlo, ha visto metterci la faccia i soliti e pochi noti come Antonio Ferraro che, con altri cittadini, è sceso in campo per volantinare contro le trivelle e quindi per il "si" al referendum, per protestare contro le guerre e il commercio di armi e per ribadire l'accoglienza ai profughi. Immancabile anche la presenza di Benito Rosati che invece ha mostrato disappunto verso il Governo per il finanziamento del gioco d'azzardo tramite i suoi classici pannelli personalizzati. Segnali e dimostrazioni pacifiche e silenziose che non hanno turbato la piazza, così come non la hanno turbata i lavoratori rimasti senza lavoro e questo non per diligenza, ma per assenza. Non pervenuti, infatti, i rappresentanti sindacali e centinaia di uomini e donne che, a partire dagli ormai ex impiegati Solsonica, in questi giorni, mesi e anni hanno perso tutto e, a detta loro, anche con il contributo dei Governi. Unica parentesi da fare è quella per i lavoratori ex Ritel che nel pomeriggio hanno intercettato con i delegati sindacali il presidente Boldrini e lo staff rappresentando la natura della propria condizione e che, con la disponibilità dimostrata, arriverà in tempi brevi sui tavoli del terzo rappresentante dello Stato. Magari servirà a poco, magari a niente o magari sarà un segnale importante, difficile dirlo al momento, ma l'importante in questi casi è provarci e riprovarci perché anche questo è un modo per far vedere la propria presenza e vitalità che troppo spesso, in questa città, è mancata. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017