Olivicoltura in netta ripresa, in Sabina raccolta aumentata del 40%

RIETI

Olivicoltura in netta ripresa, in Sabina raccolta aumentata del 40%

23.02.2016 - 20:42

0

“Una previsione destinata a migliorare, ma già soddisfacente perché certifica, con la forza dei numeri, un netto recupero rispetto alla precedente, disastrosa stagione”. Così Roberto Scano, direttore della Coldiretti di Rieti, commenta il dato previsionale, su stima Unaprol, diffuso da Op Latium (Organizzazione dei produttori olivicoli laziali) che attesta un aumento del 40% della raccolta di olive a Rieti e provincia rispetto all’annata 2014/2015 (da 305 tonnellate a 450). Quest’anno il valore della produzione all’origine si attesta intorno ai 3 milioni di euro. “Il settore – aggiunge Scano – è in netto recupero e le anticipazioni si prestano a una doppia, positiva lettura perché oltre alla conferma di un graduale ritorno verso la media dei raccolti degli anni scorsi c’è anche il trionfo della qualità. L’olio dell’ultima stagione si colloca, anche grazie alle condizioni climatiche che hanno caratterizzato la scorsa estate e che sono state così favorevoli da anticipare addirittura la raccolta di un paio di settimane, tra i migliori dell’ultimo decennio”. Nel 2014/2015 le tonnellate raccolte nell’intera regione furono appena 5.685. Quest’anno il dato previsionale, suscettibile di aumento, è di 8.000 tonnellate, con un differenziale del 40%. Numeri lontani dai fasti, ad esempio, della raccolta laziale del 2012/2013, con 23.000 tonnellate, ma in risalita rispetto alla scorsa campagna di raccolta, che resta tra le peggiori nella storia della olivicoltura laziale. La preoccupazione di Coldiretti riguarda l’aumento vertiginoso di importazioni di olio dall’estero, in particolare da Tunisia e Grecia, che poi viene falsamente fatturato come italiano, imbottigliato e rivenduto come prodotto Made in Italy a scapito degli ignari consumatori. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Colombia, baby scimmietta cade dall'albero: le cure allo zoo

Colombia, baby scimmietta cade dall'albero: le cure allo zoo

Cali (Colombia), (askanews) - Olivia è una baby scimmietta (del tipo Atele, genere di scimmie platirrine) di appena 25 giorni, che è stata presa in cura dallo zoo di Cali in Colombia dopo essere caduta da un albero. Viene nutrita, pulita e seguita dai volontari dello zoo. Come spiega Juliana Pena, veterinaria: "Quello che facciamo qui è rimpiazzare quello che farebbe la madre. Ci sono diversi ...

 
E' Halloween anche per le manguste

E' Halloween anche per le manguste

Anche le manguste della riserva di Port Lympne vicino Ashford nel Kent, festeggiano Halloween. Dolcetto o scherzetto? Superata l'iniziale diffidenza verso la zucca tutta arancione, i piccoli suricati del Sud Africa familiarizzano con "Jack-o'-lantern" fino a giocarci insieme. Il risultato è uno spasso: le zucche intagliate sono appese ad un ramo. Quattro manguste si arrampicano con destrezza e ...

 
Renzi: con Rosatellum cittadini scelgono propri parlamentari

Renzi: con Rosatellum cittadini scelgono propri parlamentari

Termoli, (askanews) - "Il Pd ha fatto diverse proposte: il Mattarellum, il tedesco, il Rosatellum. Alla fine il punto vero è che se, come spero, si troverà un punto di intesa al Senato almeno i cittadini potranno scegliere il proprio deputato e il proprio senatore perché ci sarà una scheda in cui si sa chi si elegge. Ciascuno può sempre sperare la legge migliore, anch'io volevo il ballottaggio e ...

 
Palermo torna "Ballarò Buskers" il festival d'artisti di strada

Palermo torna "Ballarò Buskers" il festival d'artisti di strada

Palermo (askanews) - Torna a Palermo fino a domenica 22 ottobre Ballarò Buskers, il festival degli artisti di strada. Per tre giorni oltre 50 artisti animeranno le piazze del centro storico palermitano trasformando i vicoli del mercato in un palco a cielo aperto. Si tratta della seconda edizione dell'unico festival internazionale di arti di strada, che ha ottenuto il patrocinio del Comune e che ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017