RIETI

Cotral: incubo interscambio, viaggio di tre ore da Roma a Rieti

11.02.2016 - 11:38

0

Quasi tre ore di tempo per percorrere in autobus e in treno la tratta Roma-Rieti. Tanto ci hanno impiegato gli sfortunatissimi pendolari che lunedì pomeriggio sono partiti da Roma alla volta di Rieti. In altre parole non accennano a diminuire i disagi dopo l’avvio del nuovo piano di trasporti. L’integrazione gomma-ferro - servizio non più sperimentale - sta confermando ogni giorno che passa tutti i suoi limiti e a farne le spese sono come sempre i poveri pendolari spesso costretti a lunghe attese nello scambio di vettore. A raccontare l’ultima odissea vissuta lunedì scorso è un pendolare che, racconta, “dopo aver preso il treno Fl1 alla stazione Tuscolana ho raggiunto la stazione Tiburtina alle 17.31 e qulla di Fara Sabina alle 18.13”.
A questo punto a metà del viaggio il peggio deve ancora arrivare. Infatti l’arrivo alla stazione di Fara Sabina consentirebbe ai passeggeri di salire sull’autobus delle 18.25 per proseguire il viaggio verso Rieti ma il mezzo non parte perché - sempre secondo il pendolare in questione - l’autista appellandosi ad una normativa Cee decide di effettuare 45 minuti di riposo come avviene sistematicamente quattro volte su cinque giorni feriali bloccando di fatto i venti utenti Cotral alla stazione farense. Il pendolare a questo punto si chiede il perché di questa situazione: “se gli orari Cotral sono cambiati in tutto il Lazio perché solo nel Reatino si superano le 4,5 ore di guida da circa una settimana a questa parte e sempre nello stesso orario dalle 18,25 e in una fascia oraria dove fino al 31 dicembre tutto funzionava alla perfezione e ora non più?”.
Nel frattempo gli utenti bloccati a Fara Sabina provano a chiamare il deposito Cotral che però è impossibilitato a porre rimedio in tempi brevi, quindi si chiede l’intervento dei carabinieri di Montelibretti che non possono intervenire perché non di loro competenza. Quindi l’estremo rimedio: salire sul bus Passo Corese-Canneto con fermata a Borgo Santa Maria dove nel frattempo è sopraggiunta la corsa Cotral delle 17.55 via autostrada partita da Tibus per il definitivo arrivo a Rieti alle 19.50 dopo quasi tre ore di viaggio.
L’ennesima testimonianza, dunque, di pendolari vittime dei disservizi e degli innumerevoli problemi generati dal nuovo piano del trasporto pubblico regionale: corse e scambi saltate e mezzi Cotral costretti a fermarsi lungo la strada per avarie al motore o perché, nella migliore delle ipotesi, stracolmi di passeggeri. Una situazione imbarazzante per Cotral, Regione Lazio e politici locali.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Operai morti intossicati a Milano, indagine per omicidio colposo

Operai morti intossicati a Milano, indagine per omicidio colposo

Milano (askanews) - Omicidio colposo plurimo. Il legale rappresentante della e il responsabile della sicurezza della Lamina spa di Milano saranno indagati per la morte dei tre operai rimasti uccisi nel pomeriggio del 16 gennaio da vapori e gas tossici che potrebbero essersi sprigionati durante la pulizia del forno della fabbrica. Un atto dovuto uqlello della procura per permettere agli inquirenti ...

 
Operai morti a Milano, sciopero cittadino metalmeccanici e corteo

Operai morti a Milano, sciopero cittadino metalmeccanici e corteo

Milano (askanews) - La segretaria generale di Milano della Fiom-Cgil, Roberta Turi, ha annunciato oggi che in seguito alla morte di tre lavoratori avvenuta ieri alla Lamina Spa di Milano, Fiom-Fim-Uilm hanno proclamato per venerdì prossimo due ore di sciopero dei lavoratori metalmeccanici delle aziende del capoluogo lombardo (e un'ora per quelle della Lombardia) e indetto un corteo che da piazza ...

 
Dentro le civiltà precolombiane: "Il mondo che non c'era"

Dentro le civiltà precolombiane: "Il mondo che non c'era"

Venezia (askanews) - Una mostra per raccontare, per la prima volta insieme, tutte le civiltà precolombiane del centro e sud America, attraverso la collezione di oggetti e reperti d'arte, ma non solo, raccolti negli anni da Giancarlo Ligabue. "Il mondo che non c'era", allestita nelle magnifiche sale di Palazzo Loredan a Venezia, è un vero e proprio viaggio alla riscoperta di un universo, portato ...

 
Altro

Borsa, Milano resiste

La Borsa di Milano resiste ai venti ribassisti che da lunedì hanno iniziato a soffiare sui mercati europei e chiude la seduta in leggero rialzo, sopra i 23.500 punti. Gli altri indici sono tutti negativi, nonostante l’andamento di Wall Street, oggi di nuovo intorno ai 26mila punti. Sul Ftse Mib è in spolvero Moncler, che guadagna oltre il 3 per cento. In forte calo Bper (-1,95%), e Tim (-1,6%).

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Al teatro Flavio Vespasiano l'anteprima nazionale di "Mediterranea"

RIETI

Al teatro Flavio Vespasiano l'anteprima nazionale di "Mediterranea"

Torna la grande danza al teatro Flavio Vespasiano con l’anteprima nazionale di “Mediterranea”. Lo spettacolo è in programma mercoledì 10 gennaio alle 21.   “Mediterranea” ...

08.01.2018