viale morroni - rieti

RIETI

"Nuovo Piano del traffico a misura di pedoni e ciclisti"

09.02.2016 - 21:29

0

Primi passi a Rieti - non solo in senso metaforico - per l'ingegner Giorgio Morini, della società milanese Tau Trasporti ed ambiente urbano, incaricata dal Comune di elaborare il nuovo Piano Urbano del Traffico del capoluogo, che andrà a sostituire il precedente, giunto ormai oltre i trent'anni di vita. Morini ha già visitato Rieti, facendo una ricognizione delle principali arterie cittadine e partecipando poi, la settimana scorsa, alla riunione della Consulta cittadina per un primo appuntamento dedicato proprio alla presentazione di massima del progetto. "Intanto Morini ha elencato una scala di priorità: prima i pedoni, poi i ciclisti, poi il trasporto pubblico locale e infine gli autoveicoli" spiega l'assessore alla viabilità del Comune di Rieti, Carlo Ubertini, anch'egli presente al faccia a faccia con la Consulta, insieme alla dirigente della Municipale, Marta Scioscia. “Elaboreremo un piano del traffico moderno, per criteri di sicurezza e rispetto dell'ambiente" aggiunge Ubertini, ricordando che al momento le ipotesi circolate - come quella di un ripristino del doppio senso di marcia al posto del lungo senso unico tra viale Morroni, viale Canali e Viale Maraini - sono, appunto, solo alcune delle tante ipotesi sul tavolo che potrebbero trovare spazio nel nuovo Put. Piano che, stando ai tempi indicati da Morini e sottoscritti nell'accordo firmato con il Comune, dovrà essere pronto entro quattro mesi dalla firma, vale a dire entro l'estate, prima di passare al vaglio della Giunta, delle Commissioni e, infine, del Consiglio Comunale. "Ma sarà un percorso partecipato - dichiara Ubertini - non soltanto con il ruolo della Consulta ma anche attraverso le osservazioni che i cittadini potranno avanzare". Insomma, il nuovo Put dovrebbe arrivare entro la prossima estate e potrebbe contenere non solo una rielaborazione complessiva di sensi di marcia, incroci e percorsi, ma anche la previsione di nuove piste ciclabili, come quella che potrebbe collegare Campoloniano con il centro città. Nell'ambito di questo lavoro, la Tau produrrà, con gli stessi tempi, anche uno studio sulla riorganizzazione del Tpl per Asm, attraverso un'analisi dell'attuale situazione, indagini sulla popolazione, sul parco mezzi, sull'ipotesi di nuova rete urbana e, ovviamente, sui dati del traffico. Dunque, per capire come sarà la mobilità cittadina del futuro non resta che aspettare il mese di giugno.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017