monte giano - scritta dux - antrodoco

ANTRODOCO

Il sindaco Grassi: "Giù le mani dalla scritta Dux sul monte Giano"

21.01.2016 - 10:56

0

E' bastata una giornata limpida e senza foschia per regalare ai romani un panorama di singolare bellezza con il Reatino a campeggiare sulla linea dell'orizzonte grazie alla neve caduta sul monte Terminillo da una parte e sul monte Giano dall'altra. Un mare di "like", di commenti mozzafiato e, manco a dirlo, di polemiche legate al panorama stesso visto che proprio il monte Giano ha regalato grande visibilità alla cicatrice arborea con la scritta "Dux". Ed ecco la rete scatenata sul web grazie al rimbalzo delle foto sui giornali on line. Una parte pronta ad apprezzarne la bellezza e una parte, invece, pronta a criticare il fatto che la scritta sia ancora visibile. Apriti cielo ed ecco che a scendere in campo, forte anche delle recenti cronache che hanno visto l'onorevole Fiano del Pd presentare una proposta di legge punitiva verso chi coltiva il ricordo del fascismo, è stato il sindaco di Antrodoco e coordinatore provinciale di Forza Italia. Postando su Facebook un articolo del giornale Il Tempo con gigantografia della scritta ha commentato: "Caro Fiano invece di spendere il suo tempo da parlamentare per tentare di cancellare i boschi che rappresentano la storica scritta del monte Giano pensi ai Boschi di Banca Etruria”. Contattato dal Corriere di Rieti il sindaco ha ribadito e rilanciato il concetto difendendo la scritta della montagna antrodocana come monumento naturale così come, ha evidenziato forse sbilanciandosi per sottolineare la storicità del bene da difendere e promuovere, “un monumento è il Colosseo dove i gladiatori uccidevano gli animali e viceversa, ma qui nessuno ha chiesto di abbatterlo”. Ma mentre milioni di turisti e storici dell'arte si preparano per ammirare le bellezze di Roma antica ad Antrodoco ancora non si vedono le file degli amanti del monumento naturale. Ma questa è un'altra storia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bankitalia, Gentiloni: rapporti con il Pd sono ottimi

Bankitalia, Gentiloni: rapporti con il Pd sono ottimi

Roma (askanews) - "I rapporti tra il governo e il Pd, di cui mi onoro di far parte, sono fondamentali e ottimi in generale. Dopodi chè noi decidiamo avendo quell'obiettivo lì", ovvero l'autonomia della Banca d'Italia: quella sui vertici "non è decisione di buona creanza, è una decisione rilevante". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, chiamato da un'ulteriore domanda a tornare sulla questione ...

 
Premier spagnolo Rajoy: in Catalogna arrivati a situazione limite

Premier spagnolo Rajoy: in Catalogna arrivati a situazione limite

Bruxelles, (askanews) - Dopo che il presidente catalano Carles Puigdemont non ha ritirato la dichiarazione d'indipendenza entro la scadenza prevista giovedì (19 ottobre), il governo conservatore spagnolo si prepara a commissariare la Catalogna. In una conferenza stampa al termine dei lavori del consiglio europeo a Bruxelles, il primo ministro di Spagna Mariano Rajoy ha affermato che in Catalogna ...

 
Lancet: nel 2015 l'inquinamento ha causato 9 milioni di morti

Lancet: nel 2015 l'inquinamento ha causato 9 milioni di morti

Roma, (askanews) - L'inquinamento è stato collegato a 9 milioni di morti in tutto il mondo nel 2015, secondo un report pubblicato da Lancet. La maggior parte dei decessi è avvenuta in Paesi a basso o medio reddito dove l'inquinamento è ritenuto responsabile di un quarto di tutti i decessi. Il Bangladesh e la Somalia sono i due Paesi più colpiti. Il Brunei e la Svezia, invece, hanno registrato il ...

 
Gentiloni: sforzo italiano in Libia non può durare, serve Ue

Gentiloni: sforzo italiano in Libia non può durare, serve Ue

Burxelles (askanews) - Il contrasto ai trafficanti di essere umani nel Mediterraneo mostra "una situazione molto incoraggiante dal punto di vista dei risultati ma fragile e per nulla garantita". Per questo "c'è bisogno del sostegno politico perchè l'Italia non può fare a lungo questo sforzo in Libia soltanto come tricolore, ma deve farlo nell'ambito di operazioni che siano sempre più ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017