Risorse Sabine, presentati due emendamenti per favorire occupazione lavoratori

Risorse Sabine, presentati due emendamenti per favorire occupazione lavoratori

24.12.2015

0

"Nella notte di ieri in commissione Bilancio abbiamo votato due importanti emendamenti alla legge di Stabilità regionale, che sarà discussa prima della fine dell'anno, che riguardano i lavoratori di Risorse Sabine. Da una parte la Regione prevederà un canale privilegiato per quanti, come loro, erano occupati in una partecipata della Provincia con contratto a tempo indeterminato alla data del 31 dicembre 2014 e che, come scritto, in caso di assunzioni in società in house della Regione avranno a parità di titoli richiesti un canale privilegiato per essere selezionati. Dall'altra, invece, è prevista la possibilità di fatto di uscire dal limbo dove sono finiti con un bonus di 35mila euro, così come fatto in precedenza con gli Lsu. Credo che queste due alternative rappresentino una soluzione, anche se non definitiva, per quanti si sono trovati senza lavoro per una serie di riforme che hanno investito le Province colpendone i bilanci e portandole a radicali cambi di assetto con i quali, almeno a Rieti, hanno dovuto fare i conti 106 famiglie. Non essendoci stati interventi da parte del Governo, che ha preferito evidentemente non discutere questi stati emergenziali, la Regione ha provato a normare un vero e proprio vulnus dando ai lavoratori questa doppia scelta: ricevere il bonus oppure rimanere nella società in liquidazione sperando di rientrare in caso di eventuali selezioni. Per quanto fatto ringrazio sicuramente l'assessore al Bilancio Alessandra Sartore, i colleghi di tutte le forze politiche che hanno sostenuto gli emendamenti e i lavoratori stessi che, dopo una lunga battaglia fatta di confronto e collaborazione, in questi giorni hanno avuto una loro rappresentanza costante in Commissione per seguire lo sviluppo della vicenda. Spero che questo Natale possa ora essere più sereno anche per loro".

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Daniele Mitolo (Pd) in qualità di membro della Commissione Bilancio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...