clar rieti

RIETI

Clar, qualità e informazione per battere crisi e concorrenza

19.12.2015 - 21:58

1

Qualità e informazione. La Clar, Centrale Latte Rieti, coglie l’occasione per presentare la nuova linea di prodotti “DigeMilk” ad alta digeribilità (privi di lattosio) che in queste ore verranno immessi sul mercato non solo reatino, per avviare la sua battaglia a sostegno dei prodotti freschi.
“Una battaglia - ha sottolineato il presidente della Clar, Marco Lorenzoni - che si può vincere solo attraverso la qualità dei prodotti utilizzati e anche una corretta informazione”. La location scelta da Lorenzoni è uno stand allestito dal Comune in piazza Vittorio Emanuele II. In bella mostra sui tavoli gli ultimi prodotti della storica azienda casearia reatina che in questo modo cerca “di rispondere ad una concorrenza sempre più agguerrita ma che forse non è in grado di offrire ai consumatori lo nostra stessa qualità. Il punto di forza della Clar è affidarsi agli allevatori locali capaci di garantire latte fresco” rimarca Lorenzoni. E proprio per combattere la concorrenza che, insieme alla crisi, rischia di mettere in ginocchio anche aziende consolidate, la Clar ha avviato una collaborazione con l’Università di Bari che ha messo a punto il metodo Almi, un marcatore molecolare capace di distinguere i prodotti caseari che hanno come ingrediente il latte fresco rispetto a cagliate congelate. Un metodo ideato e messo a punto dal professor Michele Faccia.
“Non è assolutamente nostra intenzione fare del terrorismo alimentare in quanto tutti i prodotti presenti sul mercato che rispettano le normative sono commestibili e quindi non sono assolutamente nocivi per la salute ma è altrettanto giusto che il consumatore sia consapevole nella scelta e sappia distinguere un prodotto realizzato con latte fresco, con latte trattato ad alta temperatura, quindi privo di molti nutrienti, che abbia subìto ulteriori processi come la microfiltrazione o realizzato con cagliate congelate, di quelle realizzate quando il costo del latte è più basso e rivendute a distanza di mesi” ha spiegato il presidente di Clar, Marco Lorenzoni. “La nostra azienda - continua Lorenzoni - negli ultimi due anni ha accusato per la prima volta una flessione nelle vendite causato proprio dalla concorrenza spietata di aziende che importano latte anche dai paesi dell’Est e sono in grado di produrre e vendere mozzarelle a costi tre volte inferiori a quelli che come noi impiegano solo prodotti locali di qualità”.
A ribadire il concetto è il professore dell’Università di Bari, Michele Faccia ideatore del marcatore molecolare.
“E’ proprio per questa ragione che abbiamo deciso di condurre questa battaglia affinché venga reso obbligatorio l’uso del marcatore molecolare, per riportare in etichetta non solo la dicitura di prodotto fresco” ma anche la presenza o meno di quegli elementi nutritivi, indice di freschezza e capaci di fare la differenza sul mercato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antoma59

    20 Dicembre 2015 - 09:09

    sono d'accordo, oltre che essere un constante consumatore delle vostre ricottine che trovo ottime, anche per l'attività che svolgo a tutela dell'agroalimentare locale. antonio polidori flai cgil rieti

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Giappone, nella base di Yokosuka il suffragio per 7 marinai Usa

Giappone, nella base di Yokosuka il suffragio per 7 marinai Usa

Base navale di Yokosuka, Giappone(askanews) - Cerimonia di suffragio nella base navale statunitense di Yokosuka, in Giappone, porto del cacciatorpediniere lanciamissili Fitzgerald entrato in collisione con un mercantile filippino al largo della baia di Tokyo. A seguito del violentissimo urto sette marinai americani hanno perso la vita. I parenti delle vittime, trecento colleghi militari e ...

 
Pakistan, hub del traffico illegale legato al trapianto di reni

Pakistan, hub del traffico illegale legato al trapianto di reni

Bhalwal, Pakistan (askanews) - Cronache di quotidiano orrore dal Pakistan, paese da tempo crocevia internazionale del traffico illegale legato al trapianto di reni. Una pratica che sinora le autorità mediche e politiche locali non sono riuscite a stroncare a causa delle inefficienze investigative e di una labile volontà di eradicare il problema. Bushra Bibi è una madre pachistana che ha venduto ...

 
Dal 29 giugno al cinema: "Il tuo ultimo sguardo"

Dal 29 giugno al cinema: "Il tuo ultimo sguardo"

Milano (askanews) - Dal 29 giugno arriva nei cinema "Il tuo ultimo sguardo", film che segna il ritorno alla regia di Sean Penn, a 10 anni da "Into the wild". Milano (askanews) - I protagonisti della politica, ambientata in Liberia ma girata in Sudafrica, sono Javier Bardem e Charlize Theron. Nonostante sia una produzione hollywoodiana, nessuno dei protagonisti è di origine statunitense. Il film è ...

 
Usa, i colossi tech si uniscono nella lotta all'estremismo

Usa, i colossi tech si uniscono nella lotta all'estremismo

New York (askanews) - I colossi tecnologici della Silicon valley uniti per combatterel'estremismo in rete. Dopo le ripetute accuse di aver aiutato il terrorismo a diffondersi, Facebook, YouTube, Twitter e Microsoft hanno annunciato la creazione del Global Internet Forum to Counter Terrorism, sostenendo che la loro collaborazione si focalizzerà sulle soluzioni tecnologiche, sulla ricerca e le ...

 
Il flauto di Sandro Sacco incanta il pubblico nella chiesa di San Rufo

RIETI

Il flauto di Sandro Sacco incanta il pubblico nella chiesa di San Rufo

Si è svolto presso lo splendido scenario della Chiesa di San Rufo a Rieti, accanto al dipinto del bell’Angelo dello Spadarino, il concerto del flautista Sandro Sacco, che già ...

25.06.2017

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

RIETI

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

Entrano nel vivo i Concerti per la Festa Europea della Musica a Rieti organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale Musikologiamo, anche quest’anno presente ...

18.06.2017

Carlo Verdone

RIETI

Meloccaro incontra Carlo Verdone al Parco del Cordiandolo

Appuntamento questa sera, alle 21, al parco "Il coriandolo", con l’intervista di Stefano Meloccaro a Carlo Verdone. Atteso un vero e proprio bagno di folla per l’attore ...

17.06.2017