clar rieti

RIETI

Clar, qualità e informazione per battere crisi e concorrenza

19.12.2015 - 21:58

1

Qualità e informazione. La Clar, Centrale Latte Rieti, coglie l’occasione per presentare la nuova linea di prodotti “DigeMilk” ad alta digeribilità (privi di lattosio) che in queste ore verranno immessi sul mercato non solo reatino, per avviare la sua battaglia a sostegno dei prodotti freschi.
“Una battaglia - ha sottolineato il presidente della Clar, Marco Lorenzoni - che si può vincere solo attraverso la qualità dei prodotti utilizzati e anche una corretta informazione”. La location scelta da Lorenzoni è uno stand allestito dal Comune in piazza Vittorio Emanuele II. In bella mostra sui tavoli gli ultimi prodotti della storica azienda casearia reatina che in questo modo cerca “di rispondere ad una concorrenza sempre più agguerrita ma che forse non è in grado di offrire ai consumatori lo nostra stessa qualità. Il punto di forza della Clar è affidarsi agli allevatori locali capaci di garantire latte fresco” rimarca Lorenzoni. E proprio per combattere la concorrenza che, insieme alla crisi, rischia di mettere in ginocchio anche aziende consolidate, la Clar ha avviato una collaborazione con l’Università di Bari che ha messo a punto il metodo Almi, un marcatore molecolare capace di distinguere i prodotti caseari che hanno come ingrediente il latte fresco rispetto a cagliate congelate. Un metodo ideato e messo a punto dal professor Michele Faccia.
“Non è assolutamente nostra intenzione fare del terrorismo alimentare in quanto tutti i prodotti presenti sul mercato che rispettano le normative sono commestibili e quindi non sono assolutamente nocivi per la salute ma è altrettanto giusto che il consumatore sia consapevole nella scelta e sappia distinguere un prodotto realizzato con latte fresco, con latte trattato ad alta temperatura, quindi privo di molti nutrienti, che abbia subìto ulteriori processi come la microfiltrazione o realizzato con cagliate congelate, di quelle realizzate quando il costo del latte è più basso e rivendute a distanza di mesi” ha spiegato il presidente di Clar, Marco Lorenzoni. “La nostra azienda - continua Lorenzoni - negli ultimi due anni ha accusato per la prima volta una flessione nelle vendite causato proprio dalla concorrenza spietata di aziende che importano latte anche dai paesi dell’Est e sono in grado di produrre e vendere mozzarelle a costi tre volte inferiori a quelli che come noi impiegano solo prodotti locali di qualità”.
A ribadire il concetto è il professore dell’Università di Bari, Michele Faccia ideatore del marcatore molecolare.
“E’ proprio per questa ragione che abbiamo deciso di condurre questa battaglia affinché venga reso obbligatorio l’uso del marcatore molecolare, per riportare in etichetta non solo la dicitura di prodotto fresco” ma anche la presenza o meno di quegli elementi nutritivi, indice di freschezza e capaci di fare la differenza sul mercato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antoma59

    20 Dicembre 2015 - 09:09

    sono d'accordo, oltre che essere un constante consumatore delle vostre ricottine che trovo ottime, anche per l'attività che svolgo a tutela dell'agroalimentare locale. antonio polidori flai cgil rieti

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017