stazione ferroviaria rieti

RIETI

"Stazione poco sicura", i pendolari si appellano al prefetto

05.12.2015 - 16:54

0

La stazione è poco sicura e di conseguenza non è possibile allestire una biglietteria automatica all’interno dei locali. Incredibile ma vero. A denunciare questa situazione è il Comitato dei Pendolari Reatini che da anni si sta battendo, tra l’altro, di dotare la stazione ferroviaria di una biglietteria automatica in grado di soddisfare le esigenze dei viaggiatori in ogni momento della giornata. E così, almeno per ora, sono cadute nel vuoto tutte le richieste avanzate a Trenitalia almeno fino a quando non verrà garantita la sicurezza nei locali della stazione. Da qui la decisione da parte dei pendolari reatini di rivolgersi direttamente al prefetto in quanto “ massimo rappresentante della sicurezza nella nostra Città. In questi giorni - spiegano dal Comitato - stiamo affrontando un delicato discorso con Trenitalia circa la necessità di avere, presso la Stazione di Rieti, una biglietteria automatica dove poter procedere all'acquisto dei biglietti per i treni locali, regionali, interregionali e nazionali. Trenitalia si è mostrata ben disposta ma esiste come detto un ostacolo importantissimo - almeno dal loro punto di vista non trascurabile -, inerente proprio la sicurezza dei locali. Ci è stato riferito che la Stazione di Rieti risulti altamente insicura e che non di rado siano avvenuti furti di materiale di proprietà di Trenitalia e pertanto l'azienda stessa non si sente di inserire una biglietteria automatica che potrebbe essere oggetto di manomissioni e furti del denaro contenuto all’interno”. Fin qui la versione fornita da Trenitalia che ha quindi deciso di interpellare il Comune sulla questione che però ha fatto sapere “che non è di loro competenza questo aspetto e non possono, pertanto, porre rimedio al problema sollevato”. Insomma, una situazione paradossale quanto assurda che il Comitato Pendolari vuole risolvere a beneficio degli utenti. L’ultima speranza è un intervento della prefettura. “Al prefetto - fa sapere il Comitato pendolari Reatini - abbiamo chiesto se fosse possibile avere un riscontro in tal senso riguardo la possibilità di rendere più sicuri i locali in questione attraverso, ad esempio, un maggior controllo delle forze dell'ordine o apponendo un sistema di telecamere per il controllo e garantendo la chiusura notturna dei locali di stazione dopo l'arrivo dell'ultimo treno, che dal 14 dicembre avverrà alle ore 22,15”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gerusalemme capitale, in piazza la rabbia dei palestinesi

Gerusalemme capitale, in piazza la rabbia dei palestinesi

Ramallah (askanews) - Migliaia di palestinesi sono scesi in piazza a Ramallah, in Cisgiordania, una ventina di Km a nord di Gerusalemme, per protestare contro la scelta del presidente americano, Donald Trump di riconoscere proprio Gerusalemme come capitale dello Stato d'Israele, spostandovi da Tel Aviv la sede dell'ambasciata americana. Nel frattempo, Fatah, il movimento del presidente ...

 
Clima Gentiloni: possiamo fare di più e meglio

Clima Gentiloni: possiamo fare di più e meglio

Roma (askanews) - "L'ambiente è uno degli impegni fondamentali di cui c'è un estremo bisogno per questo deve esserci uno sforzo da parte di tutti. Possiamo fare di meglio. In questo anno di governo io ho cercato, a dispetto della mia biografia, di fare qualche sforzo ma dobbiamo fare di meglio e di più". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo all'iniziativa dei ...

 
Johannesbourg, migliaia al congresso per eleggere l'erede di Zuma

Johannesbourg, migliaia al congresso per eleggere l'erede di Zuma

Johannesbourg (askanews) - A Johannesbourg, in Sudafrica, migliaia di delegati dell'Anc, il Congresso nazionale africano, partito al potere nel Paese, si sono ritovati sabato 16 dicembre 2017, per eleggere un nuovo capo che possa succedere al contestatissimo Jacob Zuma, accusato di corruzione, frode e riciclaggio di denaro, presidente del Sudafrica dal 2009 e al suo secondo mandato che dovrebbe ...

 
Settimana prenatalizia bella al nord, venti e piogge al Centrosud

Settimana prenatalizia bella al nord, venti e piogge al Centrosud

Milano (askanews) - In Italia lo shopping per gli ultimi regali di Natale sarà accompagnato da un'ondata di grande freddo, soprattutto sulle regioni adriatiche e meridionali. Le correnti gelide che seguono la perturbazione in transito sul nostro Paese, nel corso del fine settimana si propagheranno a tutta la penisola, determinando un marcato rinforzo dei venti da nord e un generale sensibile calo ...

 
Concerto di Natale della banda musicale della polizia di Stato e di Arisa

RIETI

Concerto di Natale della banda musicale della polizia di Stato e di Arisa

Domenica 17 dicembre, alle ore 18, presso il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, alla presenza delle massime autorità provinciali, si terrà, organizzato dalla Questura di ...

16.12.2017

Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

annuncio in diretta tv

Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

L'attesa è finita. Sono stati annunciati in diretta su Rai1, nella notte di venerdì 15 dicembre, i nomi dei 20 big e delle 8 nuove proposte che gareggeranno nel 68esimo ...

16.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017