stazione ferroviaria rieti

RIETI

"Stazione poco sicura", i pendolari si appellano al prefetto

05.12.2015 - 16:54

0

La stazione è poco sicura e di conseguenza non è possibile allestire una biglietteria automatica all’interno dei locali. Incredibile ma vero. A denunciare questa situazione è il Comitato dei Pendolari Reatini che da anni si sta battendo, tra l’altro, di dotare la stazione ferroviaria di una biglietteria automatica in grado di soddisfare le esigenze dei viaggiatori in ogni momento della giornata. E così, almeno per ora, sono cadute nel vuoto tutte le richieste avanzate a Trenitalia almeno fino a quando non verrà garantita la sicurezza nei locali della stazione. Da qui la decisione da parte dei pendolari reatini di rivolgersi direttamente al prefetto in quanto “ massimo rappresentante della sicurezza nella nostra Città. In questi giorni - spiegano dal Comitato - stiamo affrontando un delicato discorso con Trenitalia circa la necessità di avere, presso la Stazione di Rieti, una biglietteria automatica dove poter procedere all'acquisto dei biglietti per i treni locali, regionali, interregionali e nazionali. Trenitalia si è mostrata ben disposta ma esiste come detto un ostacolo importantissimo - almeno dal loro punto di vista non trascurabile -, inerente proprio la sicurezza dei locali. Ci è stato riferito che la Stazione di Rieti risulti altamente insicura e che non di rado siano avvenuti furti di materiale di proprietà di Trenitalia e pertanto l'azienda stessa non si sente di inserire una biglietteria automatica che potrebbe essere oggetto di manomissioni e furti del denaro contenuto all’interno”. Fin qui la versione fornita da Trenitalia che ha quindi deciso di interpellare il Comune sulla questione che però ha fatto sapere “che non è di loro competenza questo aspetto e non possono, pertanto, porre rimedio al problema sollevato”. Insomma, una situazione paradossale quanto assurda che il Comitato Pendolari vuole risolvere a beneficio degli utenti. L’ultima speranza è un intervento della prefettura. “Al prefetto - fa sapere il Comitato pendolari Reatini - abbiamo chiesto se fosse possibile avere un riscontro in tal senso riguardo la possibilità di rendere più sicuri i locali in questione attraverso, ad esempio, un maggior controllo delle forze dell'ordine o apponendo un sistema di telecamere per il controllo e garantendo la chiusura notturna dei locali di stazione dopo l'arrivo dell'ultimo treno, che dal 14 dicembre avverrà alle ore 22,15”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017