Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 01:52

ANTRODOCO

Caso Banca Etruria, centinaia di correntisti in ansia per i loro risparmi

BANCA ETRURIA

Ci sono anche centinaia di risparmiatori del comune della Valle del Velino nella lista di quanti, all'alba del decreto salva banche e del bail-in, hanno visto andare in fumo i propri risparmi. Una sorte comune, questa, ai clienti delle 4 banche, in qualità di detentori subordinati o possessori di quote societarie, rientrati nella manovra tra cui figura la banca Etruria, che ad Antrodoco ha sede in piazza del Popolo. Essendo da tempo in regime di amministrazione controllata, la banca Etruria è rientrata nella direttiva comunitaria che prevede il salvataggio degli istituti di credito coprendo le perdite con i capitali degli azionisti e obbligazionisti. Una situazione da seguire attentamente che ha portato adesso il sindaco Sandro Grassi a muoversi politicamente sollecitando l'onorevole Brunetta nel presentare un'interrogazione Parlamentare per fare luce sull'accaduto e fornire rassicurazioni ai risparmiatori.

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA VENERDI' 4 DICEMBRE

Più letti oggi

il punto
del direttore