San Camillo de' Lellis

RIETI

Sanità, Regione Lazio: "De'Lellis nella nuova rete per la terapia del dolore"

29.11.2015 - 16:32

0

Due centri di riferimento (Hub)  e ventuno ambulatori (Spoke) distribuiti in modo omogeneo su tutto il territorio regionale. E’ questa l’articolazione funzionale della nuova rete regionale per la terapia del dolore prevista dal decreto firmato ieri dal Presidente Nicola Zingaretti. Il documento riorganizza la rete  dei servizi e delle competenze  che fanno parte della rete assistenziale.

Gli Hub sono stati individuati presso il Policlinico Umberto I e il Policlinico Tor Vergata, nel rispetto del fabbisogno di un centro ogni 2.500.000 abitanti. L’Umberto I sarà punto di riferimento per 11 centri: 6 nel Comune di Roma (S. Giovanni Addolorata, Nuovo Regina Margherita, S. Camillo, Grassi di Ostia, Fiumicino, S. Filippo Neri e S. Andrea) e 4 nelle province: ospedale di Civitavecchia,  Belcolle di Viterbo,  De Lellis di Rieti,  Goretti di Latina e l’ambulatorio del Distretto territoriale di Gaeta.

Tor Vergata invece sarà punto di supporto per 4 centri romani: quello del Pertini, del S. Eugenio, del Presidio integrato S. Caterina della Rosa e dell’Ifo; 6 della provincia: ospedali di Colleferro, di Tivoli, Anzio-Nettuno, Genzano Frosinone e Sora.

I centri degli Ospedali Pertini di Roma, Grassi di Ostia, San Paolo di Civitavecchia, Santa Maria Goretti di Latina, Santissima Trinità di Sora e F. Spaziani di Frosinone, dovranno essere maggiormente qualificati sia in termini strutturali che organizzativi al fine di assicurare una risposta assistenziale alle aree territoriali di competenza. Considerate le loro caratteristiche e l’esperienza accumulata in questi anni, i centri del  San Giovanni–Addolorata e l’A.O. Sant’Andrea sono riconosciuti come centri di riferimento della rete per la tecnica di neuromodulazione, l’IRCCS I.F.O. ed il S. Filippo Neri per le tecniche invasive su pazienti oncologici e il centro S. Caterina della Rosa e l’A.O. San Camillo per le tecniche invasive su pazienti non oncologici. La Rete per la terapia del dolore si avvale di una Struttura di coordinamento regionale, istituita presso la Direzione Salute. In base ad una recente ricerca condotta in Europa, l’Italia si colloca ai primi posti con una prevalenza di pazienti con dolore cronico del 26%, dopo la Norvegia (30%) e la Polonia (27%).

"L’obiettivo è quello di garantire a tutte le persone con patologie oncologiche e a tutti i pazienti portatori di una patologia di dolore cronico, la continuità assistenziale in tutte le fasi delle malattia - spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - in questo percorso coinvolgeremo a breve i medici di medicina generale per la definizione dei percorsi che assicurino la presa in carico. La rete è articolata in maniera tale da garantire l’accesso alle cure in modo identico in tutte le aree regionali e nelle strutture in grado di fornire prestazioni appropriate. Anche questo è un nuovo tassello della sanità che stiamo costruendo nel Lazio: una sanità di qualità e più vicina ai reali bisogni di cittadini".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Maire Tecnimont, nuovo traguardo per progetto russo Amursky

Maire Tecnimont, nuovo traguardo per progetto russo Amursky

San Pietroburgo, (askanews) - Nuovo passo di Maire Tecnimont nel progetto da 3,9 miliardi di euro, Amursky Gas Processing Plant, per il ritrattamento del gas che la società italiana ha firmato lo scorso anno e che sta portando avanti in Russia nella regione orientale di Amur per il gruppo Gazprom. Maire Tecnimont ha siglato a San Pietroburgo, nell'ambito del Forum economico internazionale, ...

 
Iveco Bus pronta alla sfida della sostenibilità nel Tpl

Iveco Bus pronta alla sfida della sostenibilità nel Tpl

Torino, (askanews) - Si è svolta all'Innovation Park di Torino la seconda tappa del Mobility Innovation Tour, l'iniziativa articolata in cinque incontri in altrettante città italiane, nata per analizzare modelli di sviluppo sostenibile per il trasporto pubblico mettendo a confronto tutti gli attori coinvolti: istituzioni, aziende di trasporto pubblico locali e produttori di mezzi pubblici. ...

 
Barilla lancia Winparentig: essere genitori risorsa per l'azienda

Barilla lancia Winparentig: essere genitori risorsa per l'azienda

Milano, (askanews) - Quando parliamo di famiglia e lavoro tendiamo a usare verbi come conciliare, trovare un equilibrio che nascondono una deformazione culturale, come se i genitori fossero costantemente alla ricerca di una difficile convivenza tra queste due sfere della vita quotidiana. Nei fatti diventare mamme o papà può essere una opportunità anche sul lavoro, come sanno in Barilla dove è ...

 
Altro

Milano ancora in rosso con banche, vola lo spread

Le Borse europee tengono, mentre Milano perde ancora terreno sulle incertezze legate al nuovo esecutivo Lega-M5S. L'indice Ftse Mib cede l'1,54%; lo spread tra Btp e Bund sale a 206 punti base e torna ai livelli segnati nell'aprile. Debole Parigi -0,11%, in progresso Londra +0,18% e Francoforte +0,65%, male Madrid -1,70% sul rischio di instabilità politica. A Piazza Affari tonfo per il comparto ...

 
"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

RIETI

"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

Per "Tutta la nostra musica" Le Tre Porte ospiteranno IL TRIPLO DI ZERO + Jam session venerdì 25 maggio dalle ore 22.00 “Il TRIPLO DI ZERO” è un progetto che trae le basi ...

22.05.2018

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

RIETI

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

Duemila visualizzazioni su Youtube in 24 ore certificano la validità del “non c'è due senza tre”. Vale anche per “Terza Categoria”, il terzo singolo dei “La Caduta”, trio ...

18.05.2018

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

FORANO

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

Dopo il grande successo di pubblico dello scorso inverno e a pochi giorni dal sold out registrato all’Auditorium di San Cesareo, alle ore 21 di sabato 19 maggio, tornano ...

16.05.2018