trasporto pubblico locale

FARA SABINA

Trasporti, incontro tra l'assessore regionale Civita e i pendolari della Sabina

17.11.2015 - 16:39

0

Una cosa è certa. Al Partito democratico e al neosegretario Marino Marinangeli va dato il merito di essere riuscito a mettere di fronte i pendolari della Bassa Sabina, su tutti quelli di Fara, e l’assessore regionale ai trasporti Michele Civita. Per parlare proprio di mobilità, quindi, ovviamente, del treno metropolitano Orte-Fiumicino. Così sabato pomeriggio (inizio ore 17 e 30) il salone parrocchiale di Passo Corese, salvo imprevisti e modifiche dell’ultima ora, sarà teatro di un evento per certi versi memorabile, visto che finora il responsabile dei trasporti della Regione ha vestito un po’ i panni della “Primula Rossa” sui continui disagi e i continui disservizi che vivono le decine di migliaia di pendolari di una delle direttrici più popolate del Lazio.

Sarà interessante conoscere, a tal proposito, anche qual è il “contributo al miglioramento dei trasporti e della mobilità anche a Fara Sabina” annunciato dal segretario dem Marinangeli. Il quale, probabilmente, deve mancare da molto sui treni della FL1 per parlare di “miglioramenti”. Su una linea che negli ultimi tempi è soltanto peggiorata, in termini di qualità del servizio, puntualità, e chi più ne ha più ne metta.

 

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA MERCOLEDÌ' 18 NOVEMBRE

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Parigi scontri fra antifascisti e polizia dopo il voto

A Parigi scontri fra antifascisti e polizia dopo il voto

Milano (askanews) - La giornata elettorale francese si è conclusa con una manifestazione degenerata in scontri con la polizia, intorno a Place de la Republique, organizzata da antifascisti e anticapitalisti che sono scesi in piazza contro Marine Le Pen, ma anche contro Macron in una contestazione generale dei due candidati che hanno superato il primo turno, considerati rappresentanti di un potere ...

 
Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...

 
Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per ...