Strage di Parigi, notte di paura per alcuni reatini

RIETI

Strage di Parigi, notte di paura per alcuni reatini

14.11.2015

0

La notte di terrore di Parigi con l'attentato terroristico di matrice islamica che ha causato per ora oltre 120 morti, è stata vissuta anche da alcuni reatini che vivono e studiano nella capitale francese La testimonianza diretta di quanto è accaduto venerdì notte è stata raccontata attraverso i social network da Chiara Bellosono che sulla sua pagina Facebook ha postato: “Tutto ok, sono bloccata nel locale dove siamo venuti per una birra ma qui siamo al sicuro. Ragazzi non ci si crede!!”. Chiara Bellosono, 24enne arbitro reatino, è rimasta per ore bloccata a Parigi nella zona della Republique, a pochi passi da dove si è verificato uno dei sette attentati. “Non sappiamo come tornare a casa, è tutto bloccato”, ha risposto ai tanti amici preoccupati. La ragazza nonostante le mille difficoltà  è riuscita a contattare telefonicamente i familiari rassicurandoli.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...