forestale rieti - controlli azeinde vitivinicole

RIETI

Le aziende vitivinicole della provincia nel mirino della Forestale

13.11.2015 - 11:12

0

Si è conclusa l'attività posta in essere dal Nucleo Agroalimentare e Agroambientale, attivo presso il Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Rieti nel settore vitivinicolo. Le Aziende che si occupano di questo particolare filiera in provincia sono sei e offrono sul mercato un prodotto altamente qualitativo curando di fatto direttamente sia la produzione di uve selezionate nei vigneti di proprietà per poi passare alla vendemmia, alla lavorazione dell'uva selezione del mosto, vinificazione, imbottigliamento e commercializzazione del vino prodotto. Tra i vini sono presenti anche quelli invecchiati e particolarmente pregiati. La normativa in questo settore è particolarmente articolata sia va infatti dai Regolanti dettati dall'Unione Europea, ai Decreti Legislativi e in Azienda devono essere presenti tutti i registri previsti dalla Legge. Importantissimi i Registri di cantina dove sono riportate tutte le entrate ed uscite, di ciascuna partita di prodotto detenuto, il processo di trasformazione dei prodotti vitivinicoli, le pratiche enologiche effettuate e la movimentazione dei prodotti. Il Registro di vinificazione o della produzione viticola ha lo scopo di consentire il controllo nella fase di vinificazione rispetto alle normative di legge. dove si annotano le fasi di elaborazione e produzione dei vini, dal carico delle uve, dei mosti e dei vini finiti ma anche lo scarico dei sottoprodotti della vinificazione e dei prodotti intermedi. Un attenzione particolare è stata rivolta proprio ai sottoprodotti della vinificazione, ovvero le “vinacce” e le “fecce” per le quali vige l'obbligo di consegna ad un distillatore o, in alternativa, il ritiro sotto controllo. Di fatto i sottoprodotti non vengono lavorati nelle aziende reatine, ma inviate alla distillerie per la produzione di grappe e acquavite. Dai controlli non sono emerse irregolarità, a tutto vantaggio della sicurezza agroalimentare e del consumatore, che grazie a questi controlli di filiera eseguiti nei luoghi di origine del prodotto. Infatti la mission del Corpo Forestale dello Stato è quella di intervenire prima che i prodotti vengano avviati alla grande distribuzione tutelando così in anticipo il consumatore.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Catania le opere di Echaurren, street artist ante litteram

A Catania le opere di Echaurren, street artist ante litteram

Catania (askanews) - 'La beauté est dans la rue', slogan del maggio francese, può essere considerato il concept della mostra 'Pablo Echaurren - Soft wall' ospitata al Palazzo della Cultura di Catania dal 24 novembre al 14 gennaio 2018: pur attraversando un percorso cronologico di tre decenni, non è una antologica bensì una rassegna a tema, incentrata sul costante dialogo che Echaurren, pittore, ...

 
Francesca Comencini:un film sulla mia storia e la fine d'un amore

Francesca Comencini:un film sulla mia storia e la fine d'un amore

Roma (askanews) - Nel suo nuovo film, "Amori che non sanno stare al mondo", nei cinema dal 29 novembre, Francesca Comencini racconta con ironia e lucidità la fine di un amore e il differente cammino che intraprendono un uomo e una donna per superare quel lutto e iniziare una nuova vita: "Il desiderio di fare il film, la spinta a fare il film, è partito dall'attraversare io stessa un momento che ...

 
Myanmar e Bangladesh: accordo su rimpatrio Rohingya entro 2 mesi

Myanmar e Bangladesh: accordo su rimpatrio Rohingya entro 2 mesi

Dacca (askanews) - Il Bangladesh e il Myanmar hanno raggiunto un accordo per avviare il rimpatrio, entro due mesi, dei rifugiati Rohingya, L'intesa arriva alla fine dell'incontro tra il ministro degli Esteri del Bangladesh, Mahmood Ali e la leader birmana, il premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi, avvenuto a Naypyidaw, la capitale politica birmana. Oltre 620mila Rohingya si sono rifugiati in ...

 
Iraq: offensiva finale nel deserto contro le ultime trincee Isis

Iraq: offensiva finale nel deserto contro le ultime trincee Isis

Bagdad (askanews) - L'Isis è in rotta su tutti i fronti ma la sua ultima resistenza è accanita. Il governo iracheno ha annunciato l'avvio dell'offensiva finale nei territori desertici occidentali al confine con la Siria per liquidare le ultime sacche di resistenza dello Stato islamico. L'esercito iracheno, la polizia federale e le milizie paramilitari Hashed al Shaabi hanno iniziato a bonificare ...

 
Gabriele Lavia

RIETI

La stagione di prosa apre con l'amore di Prévert con Gabriele Lavia

Un’apertura di alto profilo per una stagione che si preannuncia record. Sabato 25, alle 21, al teatro Flavio Vespasiano, andrà in scena il primo spettacolo di prosa previsto ...

22.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

RIETI

Grande successo per il Trittico, spettacolo finale del Reate Festival

Le garbate ironie del Trittico italiano, Rota, Menotti, dall’Ongaro hanno conquistato il pubblico che venerdì ha riempito il Teatro Flavio Vespasiano. Tre brevi opere ...

18.11.2017