San Camillo de' Lellis

RIETI

Appalti all'Asl, gli indagati salgono a 10

12.11.2015 - 22:03

0

Quello che starebbe emergendo in questi giorni dall’esame della documentazione sequestrata dalla guardia di finanza è che gli affidamenti diretti - pure consentiti se ricorrono determinate condizioni - venivano decisi in base alle amicizie, ormai consolidate, tra i vertici dell’Ufficio tecnico tecnico e patrimonio delle Asl e imprenditori reatini e romani. Insomma, una sorta di circolo chiuso con i lavori, anche per centinaia di migliaia di euro, affidati sempre alle stesse imprese. Una prassi consolidata soprattutto negli ultimi cinque-sei anni. E gli inquirenti proprio dall’ingente materiale sequestrato si aspettano di avere elementi che possano confermare il reato ipotizzato che al momento (ma non si escludono in futuro altre accuse) è l’abuso d’ufficio. Ma fondamentale sarà anche la testimonianza di quegli imprenditori che sistematicamente si sono visti tagliati fuori dal giro. Nei prossimi giorni le persone che risultano indagate (nel frattempo salite a dieci) saranno ascoltate dal pm Lorenzo Francia e chiamate a dare spiegazioni (alcune lo hanno già fatto) in merito alle ipotesi di reato contestate.

IMBARAZZO PD - Più che uno scossone politico, quello accaduto in casa Asl con le indagine delle Fiamme Gialle sembra aver provocato un vero e propio terremoto in casa Pd. Per accertare eventuali responsabilità serviranno tempo e carte, questo è certo, ma altrettanto certo e' lo sfaldamento di una parte dirigente del partito che ha accusato il colpo di "rinculo" proprio all'alba di un congresso cittadino che già si presentava difficoltoso per fattori interni. Dalla sede di via Cintia, intanto, nessun commento per una vicenda che rischia di cambiare umori ed equilibri.

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA VENERDI' 13 NOVEMBRE

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, il giornalaio della Rambla: viviamo in un mondo così

Barcellona, (askanews) - E' il primo chiosco sulla Rambla, proprio dove il furgone dei terroristi è entrato nell'arteria di Barcellona falciando la folla. Il racconto del giovane giornalaio argentino che ha visto la scena: "Ero dentro il chiosco e ho sentito un rumore strano, mi sono affacciato a guardare ed era il furgone che passava qui davanti investendo la gente. Veniva da laggiù, e poi è ...

 
Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Cappello bianco, vestitino fiorito: Madonna per le vie di Lecce

Roma, (askanews) - Passeggiata tra turisti increduli per Madonna al Duomo di Lecce. La popstar si trova in Salento, infatti, per festeggiare il syuo 59esimo compleanno e non poteva mancare una visita alle bellezze barocche della "Firenze del Sud". "Ciao Madonna", "Ma è Madonna veramente?": lo stupore dei passanti e fan che hanno immortalato con iphone e tablet l'Icona del pop. I video sono stati ...

 
Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Alla Rambla fiori e messaggi. Lutto nelle vetrine dei negozi

Barcellona, (askanews) - La Rambla torna a essere piena di gente, turisti e spagnoli, all'indomani del terribile attentato che ha colpito il cuore di Barcellona. I negozi mostrano ancora il segno di lutto e di dolore per le vittime. Come Disegual che, contrariamente a quanto avviene normalmente con una vetrina ricca di colori, mostra questa volta in vetrina un grande fiocco nero in segno di lutto....

 
Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Capo Centro islamico Legnano: non musulmano chi uccide innocenti

Milano, (askanews) - Non è un musulmano chi ammazza innocenti. Lo ripete senza ombra di dubbi Hamid Arifi, il responsabile del Centro Islamico d Legnano, il paese di origine di Bruno Gulotta morto nell'attentato terroristico di Barcellona. L'abbiamo incontrato subito dopo la preghiera del mattino, nel centro che si trova proprio tra l'abitazione di Gulotta e l'azienda dove lavorava, in via XX ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

RIETI

Concerto pianistico di Emanuele Stracchi al Terminillo

Il 17 Agosto presso l’Auditorium della Chiesa di S. Francesco al Terminillo si terrà un Recital del pianista Emanuele Stracchi, in prima serata alle ore 21.30: una serata ...

15.08.2017