Cotral

RIETI

La Regione: “Né disservizi, né aumenti di tariffe
su Metrebus non si torna indietro”

08.11.2015 - 15:35

0

Novità in arrivo e conferme per il trasporto pubblico locale. Se nei giorni scorsi aveva fatto discutere la decisione di Cotral e Trenitalia di uscire dal sistema Metrebus con conseguente allarme per i servizi oltreché per le tariffe a carico dei pendolari nelle tratte combinate, ora sembra rientrare la paura.
Dalla Regione, infatti, a chiarire è l'assessore preposto Michele Civita: "Sul Metrebus non si torna indietro. Non c'è alcuna preoccupazione, non ci saranno né disservizi, né aumenti del costo dei biglietti. Dopo quello che abbiamo letto sui giornali c'è stato un percorso tecnico-amministrativo per mantenere Metrebus, affrontare le criticità e migliorare il sistema integrato. Le criticità legate ai debiti che Atac ha accumulato col sistema, che derivano da vari problemi come il difficile trasferimento di risorse, prima di tutto da Stato a Regioni - ha detto Civita - stanno in gran parte dietro le nostre spalle perché abbiamo definito il trasferimento ordinario che la Regione deve a Atac e vogliamo onorare l'impegno preso, sottoscritto a Palazzo Chigi". Quanto al miglioramento del sistema, in prospettiva di un soggetto terzo che sarà l'Agenzia regionale per la mobilità, per l’assessore regionale si potranno avere "più punti vendita, emettere nuove card per moltiplicare le possibilità di abbonamento e arrivare in un tempo ragionevole a integrare una bigliettazione unica regionale".
In attesa di capire al meglio i dettagli dell'operazione, novità arrivano sul fronte dei collegamenti via ferro nella tratta Roma-Terni-Rieti.
Ad annunciare il nuovo servizio, che sarà serale, è stato nei giorni scorsi il Partito socialista che plaude al Governo anche se in realtà l'operazione è stata possibile grazie all'intervento della Regione Lazio che per il nuovo treno ha investito 400mila euro, rispondendo di fatto a un piano organizzato con il comitato pendolari reatini.
Il nuovo treno non è la soluzione di tutti i mali, ma è sicuramente un primo passo importante apprezzato anche dalla Uil il cui segretario provinciale Alberto Paolucci ha promosso l'iniziativa per poi ribadire che serve uno sforzo più grande in vista di maggiori collegamenti col treno e in connessione con Cotral.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Luca Seta torna alla musica: in "Cuccioli di gnu" c'è semplicità

Luca Seta torna alla musica: in "Cuccioli di gnu" c'è semplicità

Milano (askanews) - Musicista, cantautore e attore di cinema e tv, è stato anche protagonista di "Un posto al sole", nonchè scrittore, Luca Seta è un artista sempre in movimento: archiviato il primo album "In viaggio con Kerouac", è al lavoro sul secondo, anticipato dal singolo "Cuccioli di gnu". Un titolo che sembra di una canzone per bambini. "Non è solo per bambini, c'è l'aria giocosa ...

 
Summit Nato: sì alla coalizione anti-Isis ma senza combattimenti

Summit Nato: sì alla coalizione anti-Isis ma senza combattimenti

Bruxelles (askanews) - Un coordinatore per l'antiterrorismo e un impegno formale nei confronti della coalizione anti-Isis, ma senza partecipare direttamente ai combattimenti. Il summit della Nato a Bruxelles forse ha partorito un topolino e per questo il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha cercato di aggiustare i cocci. La creazione nel quartier generale dell'Alleanza atlantica di ...

 
Magie di luce e colori in Australia, è il "Vivid Sydney"

Magie di luce e colori in Australia, è il "Vivid Sydney"

Roma (askanews) - Dopo l'attacco a Manchester, allerta e misure di sicurezza elevate a Sydney, in Australia, per uno degli eventi più attesi dell'anno. Fino al 17 giugno si tiene il celebre "Vivid Sydney", il più grande festival di luci, musica e idee del mondo, una magia che inizia soprattutto di notte, al buio. I luoghi più famosi della città si accendono e si colorano con variopinte ...

 
Sesso e doppio, "L'amant double" di Francois Ozon accende Cannes

Sesso e doppio, "L'amant double" di Francois Ozon accende Cannes

Roma, (askanews) - Presentato a Cannes uno dei titoli più attesi, "L'amant double" di Francois Ozon, film in concorso con Jacqueline Bisset, Marine Vacth e Jérémie Renier. Un thriller scandaloso, una storia che parla di erotismo e dualismo, su una donna fragile che si innamora dello psicoterapeuta da cui è in cura. Quando vanno a vivere insieme lei scopre che lui gli ha tenuto nascosta parte ...

 
“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

RIETI

“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al teatro dei Condomini

Si terrà sabato 27 maggio 2017 con un doppio concerto alle ore 18.30 e alle ore 21.30 presso il Piccolo Teatro dei Condomini  l’ appuntamento della rassegna musicale ...

23.05.2017

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

RIETI

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

Il “Teatro Rigodon” di Rieti porta in scena le novelle del Decameron con l’accompagnamento musicale del gruppo ”Mattia Caroli e i Fiori del Male”.  La prima stagionale ...

22.05.2017

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

RIETI

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

Far sorridere e far riflettere sui reatini e sulla reatinità: questo è l’obiettivo che si prefigge, da oltre dieci anni, il duo Luca e Germano. E quale occasione migliore per ...

14.05.2017