Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 01:50

RIETI

Ecosistema urbano, Rieti prima nel Lazio ma difetta per raccolta differenziata e dispersione rete idrica

veduta di rieti

Sette-posizioni-sette: migliora, e non proprio di misura, la scalata del capoluogo reatino nella graduatoria finale del 22esimo rapporto "Ecosistema Urbano" che, grazie allo studio di Legambiente e Ambiente Italia, mette in evidenza il miglioramento del capoluogo che si colloca al 21esimo gradino della classifica nazionale confermandosi comunque come città più vivibile del Lazio. Nel mirino dello studio gli indicatori soliti del report che vanno dalle emissioni in atmosfera alla motorizzazione, fino al numero di aree verdi. E se la media sembra essere costante, a far fare brutta figura al Reatino sono in assoluto due parametri che la rilegano in coda alla lista: la percentuale di raccolta differenziata (25,4 per cento) e la dispersione dell'acqua nella rete idrica. Per il resto, confrontando i dati anche con l'edizione precedente del rapporto, si vede che migliora la media annua di biossido di azoto, peggiora nettamente quella di ossigeno e rimane praticamente uguale quella di Pm10. Uguali i consumi idrici domestici, la dispersione in rete e la capacità di depurazione. 

TUTTI I PARTICOLARI NELL'EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI E DELLA SABINA IN EDICOLA MARTEDI' 27 OTTOBRE

Più letti oggi

il punto
del direttore