Aggredì i carabinieri, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

MAGLIANO SABINA

Arrestato pericoloso latitante rumeno colpito da mandato di arresto europeo

26.10.2015

0

Colpo grosso da parte dei carabinieri della locale stazione. E' stato arrestato un pericoloso latitante di nazionalità rumena colpito da mandato di arresto europeo, emesso dalle autorità giudiziarie tedesche pochi giorni fa. Si tratta del pregiudicato Zaharia Constantin Daniel, cittadino rumeno classe 1988, senza fissa dimora. Era ricercato per i reati di associazione per delinquere finalizzata ai furti nonchè per lesioni personali aggravate. L'arrestato era coinvolto in una organizzazione criminale operante prevalentemente in germania ed era una pedina di spicco in seno a tale associazione, scampato all'arresto e fuggito in Italia. Le autorità tedesche avevano fornito alcune indicazioni circa le possibili zone ove lo stesso poteva trovare rifugio nonchè i mezzi a lui in uso. Ed è in una delle principali arterie stradali che i carabinieri della stazione di Magliano Sabina, hanno intercettato il fuggitivo, il quale dopo un rapido controllo attraverso le banche dati, è risultato essere effettivamente la persona da ricercare. Lo stesso, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Rieti, in attesa dell'avvio delle procedure di estradizione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...