amianto in via torretta

RIETI

Sversamento illegale di rifiuti, i cittadini chiedono maggiori controlli

26.10.2015 - 12:29

0

Una città sempre più sporca. Almeno stando alle sempre cerscenti segnalazioni che animano anche il dibattito sui social network. Nel mirino delle telecamere dei “reporter di strada” finiscono i rifiuti accumulati sia nelle zone periferiche quanto nel centro cittadino. Anzi l’obiettivo viene puntato anche verso coloro che vanno a smaltire i rifiuti di ogni genere nel quartiere o, in qualche caso, nei Comuni confinanti. Accade in Sabina così come a Rieti dove alcune strade del nucleo industriale si stanno trasformando in discariche a cielo aperto. In particolare il via-vai si registra nelle ore notturne quando cioè, con il favore delle tenebre - come direbbe qualcuno - è più facile disfarsi dei rifiuti ingombranti. Ecco allora che vecchi mobili, poltrone malridotte e materassi malandati e maleodoranti vengono lasciati nel primo spiazzo utile magari accanto a cassonetti già straripanti di rifiuti. Il problema è stato sollevato sempre da queste pagine già diverse volte dai residenti di quelle zone di confine costretti a subire la maleducazione di chi neanche abita da quelle parti. Nelle settimane scorse alcune ammistrazioni comunali (Cittaducale e Fara in Sabina, in particolare) avevano deciso di affrontare il problema aumentando i controlli e sanzionando i trasgressori colti sul fatto. A quanto pare, però, gli avvisi non hanno sortito alcun effetto visto che nelle zone di confine territoriale la situazione non è migliorata. Insomma lo sversamento illegale dei rifiuti continua e forse anche più di prima tra l’indifferenza generale. Quello dei rifiuti abbandonati è uno dei disservizi più sentiti dai cittadini in quanto fa da cartina tornasole sulla gestione amministrativa della città. E la polemica, come detto, corre sul web e si amplifica a dismisura. Le foto che vengono pubblicate stanno a dimostrare che poco o nulla si è fatto in questo senso: dal centro storico ai quartieri più periferici fino alle frazioni è un continuo segnalare di intere zone ricoperte dalla sporcizia e da rifiuti di ogni genere. Persino da pericolose lastre di eternit abbandonate da qualcuno chissà da quanto tempo. E’ altrettanto vero che l’assenza di adeguati controlli da parte delle autorità preposte mette in condizioni quei cittadini con scarso senso civico e privi di educazione ad agire in modo sconsiderato magari anche scaricando i rifiuti a ridosso di edifici scolastici o in luoghi frequentati dai bambini. “Per questo è necessario - fanno sapere alcuni residenti della Piana Reatina - che Comune, vigili urbani e Asm facciano la loro parte affinchè si ponga fine a questo scempio”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Cinema, il premio Lumière al regista Wong Kar-wai

Lione, (askanews) - Il Lumiere Film Festival di Lione celebra il regista di Hong Kong Wong Kar-wai. L'autore di "In the Mood for love" (2000), che ha ottenuto fama internazionale e il premio come miglior regista (con "Happy together") al Festival di Cannes nel 1997, riceverà il premio Lumière. "Lasciatemi dire prima qualcosa, prima di tutto sono molto onorato di essere in questa città dove è ...

 
Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Berlusconi: se ok Strasburgo sarò candidato, altrimenti regista

Capri (askanews) - Selfie, strette di mano, grandi sorrisi. Un bagno di folla a Capri per Silvio Berlusconi, ospite del Convegno dei Giovani di Confindustria. Sceso dalla macchina in piazzetta, il leader di Forza Italia ha raggiunto a piedi l'Hotel Quisisana dove si tiene il convegno ricevendo un'accoglienza calorosa lungo le stradine dell'isola. L'ex presidente del Consiglio si è concesso anche ...

 
Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Al via Host, vetrina internazionale per ristorazione e ospitalità

Milano, 20 ott. (askanews) - La 40esima edizione di Host, la manifestazione di Fiera Milano dedicata alll'ospitalità e alla ristorazione, si apre nel segno dei grandi numeri: crescono le aziende partecipanti +7,7% da 52 Paesi, 843 espositori dall'estero, il 13,4% in più rispetto alla scorsa edizione, 1.500 hosted buyer da tutti i Continenti. Una vetrina e un'occasione di business per le aziende ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

RIETI

L’esibizione del R.J.O. Combo apre la stagione concertistica al Flavio

Si apre domenica 22 ottobre, alle 17, nel foyer del teatro Flavio Vespasiano, la nuova stagione concertistica. Gli eventi in programma, che saranno presentati nel loro ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017