trattore consorzio bonifica rieti

RIETI

Bonifica, la Flai Cgil: "Mezzo neloggiato dal Consorzio usato per lavori privati"

21.10.2015 - 15:54

0

Dopo la bufera licenziamenti in casa Consorzio di Bonifica, bufera destinata a gonfiarsi per il possibile arrivo di ulteriore "taglio di teste" per 2 nuove unità, potrebbe arrivare un tifone. Stando alla denuncia del segretario della Flai Cgil di Rieti, Antonio Polidori, non tutto girerebbe per il verso giusto e la testimonianza starebbe negli scatti fotografici effettuati “a un mezzo costosissimo, noleggiato dal Consorzio da una ditta dell'Emilia Romagna, che di domenica è stato immortalato a lavoro all'interno di una proprietà privata”. Un fatto sicuramente da seguire con la lente d'ingrandimento e che fa chiedere nuovamente al sindacato le dimissioni dei vertici consortili o il commissariamento dell'ente "se scoprissimo davvero che quel mezzo meccanico, nella disponibilità del Consorzio, quando il Consorzio é chiuso finisce a lavorare in una proprietà privata". Da qui gli interrogativi per capire "se ci sono state connivenze di chi sapeva ed avrebbe dovuto impedirlo", è la risposta retorica per cui se fosse vero "avremmo la prova, la pistola fumante, del gattopardo reatino: si fanno volare gli stracci per continuare a coprire la cupola del malaffare e dei peggiori vizi”. Ovviamente, ribadisce Polidori, “appurate le responsabilità dirette, ci aspettiamo che il consiglio di amministrazione si dimetta perché non si può passare per buoni amministratori con quello che passa”. Un fatto sicuramente grave, e da accertare, che corre in parallelo con la gestione del Consorzio sulla quale il sindacato molto si è speso dopo il licenziamento di 3 dipendenti. "Ad un mese e mezzo dei tre licenziamenti, facciamo il punto della situazione del Consorzio di Rieti: il Consiglio di Amministrazione ha presentato alla rappresentanza sindacale aziendale un piano che prevede almeno altri 2 licenziamenti; il direttore del Consorzio ha chiesto, e ottenuto, un periodo di aspettativa; la Flai Cgil ha impugnato i licenziamenti dei dipendenti e si appresta ad avviare altre azioni legali. Al termine della 'cura' proposta dall'amministrazione avremmo una struttura incapace di operare, con tutti i lavori di manutenzione da fare, con uno sbilanciamento dei costi e della operatività a favore degli impiegati e a scapito degli operai. E' questo che si chiede ad un Consorzio della Bonifica? Mettere tasse per pagare gli impiegati? Ovviamente in difesa dei lavoratori epurati e anche della visione che abbiamo della attività che dovrebbe svolgere il Consorzio diciamo che state sbagliando tutto, e per ciò ci opponiamo e ci opporremo". Per il sindacato è giunto il momento del “tutti a casa”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

RIETI

"Il Triplo di Zero" in concerto a Le Tre Porte

Per "Tutta la nostra musica" Le Tre Porte ospiteranno IL TRIPLO DI ZERO + Jam session venerdì 25 maggio dalle ore 22.00 “Il TRIPLO DI ZERO” è un progetto che trae le basi ...

22.05.2018

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

RIETI

Il trio “La caduta” in concerto al “Be'er Sheva” con il nuovo singolo “Terza categoria”

Duemila visualizzazioni su Youtube in 24 ore certificano la validità del “non c'è due senza tre”. Vale anche per “Terza Categoria”, il terzo singolo dei “La Caduta”, trio ...

18.05.2018

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

FORANO

Al teatro comunale "Ripercussioni in concerto: un’esplosione di energia"

Dopo il grande successo di pubblico dello scorso inverno e a pochi giorni dal sold out registrato all’Auditorium di San Cesareo, alle ore 21 di sabato 19 maggio, tornano ...

16.05.2018