provincia di rieti

RIETI

La Provincia fa quadrare i conti ma il futuro del Reatino rimane a rischio

21.10.2015 - 15:44

0

La Provincia di Rieti è riuscita anche quest'anno a compiere l'impresa di approvare il bilancio. Che la cosa non sia affatto facile lo si è capito anche dagli interventi registrati ieri nell'Aula Consiliare di Palazzo d'Oltre Velino dove si sono tenuti in mattinata il Consiglio Provinciale e, nel pomeriggio, l'Assemblea dei Sindaci. Da quest'anno, in virtù della legge 125 dell'agosto scorso che ha varato nuove disposizioni per gli Enti Locali, le Province hanno potuto almeno fare i conti anno per anno, senza arrampicarsi sugli specchi per chiudere anche con i pluriennali. A fronte delle risorse sempre più scarse, infatti, “sarebbe stato impossibile programmare anche i prossimi bilanci” sintetizza il vicepresidente, Enzo Antonacci. Ma, anche limitandosi all'esercizio in corso, far quadrare i conti non è stata una passeggiata. La Stabilità 2014 aveva tagliato un miliardo alle Province il che, per Rieti, significava una riduzione complessiva di 5 milioni e 155 mila euro per l'anno in corso. Come si è fatto fronte a questa riduzione di fondi? Innanzitutto rinegoziando mutui per un 1milione e 350 mila euro e sfruttando risparmi per 385 mila euro derivanti dai prepensionamenti accordati ad una parte del personale. Altro consistente recupero di economie è stato fatto con i fondi per il Centro per l'impiego che viene gestito dalle Province ma rappresenta una funzione regionale e statale; da questo capitolo l'Ente guidato da Giuseppe Rinaldi ha recuperato 750mila euro. Altri 300 mila sono arrivati dal maggior gettito dell'imposta sulle immatricolazioni (solo di auto usate, non nuove). La Provincia si è poi accollata anche per quest'anno un taglio vero e proprio alle sue funzioni fondamentali come le scuole e la viabilità, pari a 1milione e 274 mila euro. A questo punto però, agli amministratori provinciali mancavano ancora circa 2 milioni di euro per chiudere il bilancio. Fondi dei quali si è fatta carico la Regione Lazio in virtù del fatto che Palazzo d'Oltre Velino continua a gestire fondamentali funzioni di competenza regionale. Lo schema di bilancio è stato approvato nel pomeriggio anche dall'Assemblea dei Sindaci - presenti circa 35 primi cittadini in rappresentanza di circa 100mila abitanti - e ora il documento potrà tornare all'attenzione del Consiglio provinciale per il definitivo via libera nella riunione di martedì prossimo. Nonostante il risultato raggiunto, il futuro continua a non essere roseo, anche se si confida molto nella legge di Stabilità che sta per andare in discussione alle Camere e nell'attenzione che il governo Renzi potrà riporre sul tema degli Enti locali. Non a caso a Palazzo d'Oltre Velino era presente anche il parlamentare reatino, Fabio Melilli, con il quale amministratori e sindaci si sono confrontati su potenziali misure che l'Esecutivo o il Parlamento potrebbero inserire nella manovra finanziaria.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Vela, l'America's Cup 2017 parte con la sfida Oracle-New Zealand

Vela, l'America's Cup 2017 parte con la sfida Oracle-New Zealand

Bermude (askanews) - Catamarani in acqua, grazie a un vento sostenuto è partita alla grande la 35esima edizione dell'l'America's Cup. Nella prima regata della competizione velica più antica del mondo, il defender Oracle batte Team France per 2 11". Più equilibrata la seconda regata: Artemis parte male, ma recupera e batte i giapponesi. I kiwi fanno il record di velocità: oltre 43 nodi. Il duello ...

 
Rigenerare le periferie con la cultura

Rigenerare le periferie con la cultura

Roma, (askanews) - Il futuro delle periferie e come la cultura può rigenerarle. A parlarne è Federica Galloni, direttore generale del ministero per i Beni Culturali con delega alle periferie urbane che spiega come il ministro Franceschini abbia "voluto istituire nel dicastero che si occupa di cultura una linea di azione settoriale proprio sul tema delle periferie urbane, considerandole come ...

 
Festival di Cannes Palma d'oro a "The Square" a Ruben Ostlund

Festival di Cannes Palma d'oro a "The Square" a Ruben Ostlund

Cannes (askanews) - Il grottesco "The Square" conquista la Palma d'oro a Cannes. Al 43enne regista svedese Ruben Ostlund va il principale riconoscimento della Giuria della 70ma edizione del Festival, per un film che analizza la società di oggi poco incline ad aiutare le persone. Un film che mette alla berlina i nostri vizi e le nostre dipendenze e nonostante i toni comico-grotteschi, è molto ...

 
Nordcorea effettua nuovo lancio missile, dura reazione di Tokyo

Nordcorea effettua nuovo lancio missile, dura reazione di Tokyo

Seoul, (askanews) - La Corea del Nord ha effettuato domenica sera il lancio di quello che sembra un missile balistico. Lo ha riportato l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, che ha citato fonti militari. Il missile, non identificato, è stato lanciato da un luogo che si trova non lontano dalla città costiera nordcoreana di Wonsan. Il nuovo presidente, Moon Jae-In, ha intanto convocato secondo ...

 
“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al piccolo teatro dei Condomini

RIETI

“Primavera in JAZZ”: D’Incà in doppio concerto al teatro dei Condomini

Si terrà sabato 27 maggio 2017 con un doppio concerto alle ore 18.30 e alle ore 21.30 presso il Piccolo Teatro dei Condomini  l’ appuntamento della rassegna musicale ...

23.05.2017

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

RIETI

“A cena con messer Boccaccio”, la cultura incontra l'enogastronomia

Il “Teatro Rigodon” di Rieti porta in scena le novelle del Decameron con l’accompagnamento musicale del gruppo ”Mattia Caroli e i Fiori del Male”.  La prima stagionale ...

22.05.2017

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

RIETI

"La città vota", l'ironia di Luca e Germano sulle prossime elezioni

Far sorridere e far riflettere sui reatini e sulla reatinità: questo è l’obiettivo che si prefigge, da oltre dieci anni, il duo Luca e Germano. E quale occasione migliore per ...

14.05.2017