festa della birra - rieti

RIETI

Esposto dei residenti contro gli organizzatori della Festa della Birra

10.10.2015 - 15:53

0

L’Oktoberfest reatino si trascina anche quest’anno una serie di polemiche e, in aggiunta, anche un esposto. E’ quello presentato dai residenti di largo Santa Barbara (“e dintorni” ci tengono a far sapere) a causa dei soliti disagi causati dal troppo baccano che proviene dalla struttura allestita proprio davanti ad uno dei pub più noti e frequentati dai ragazzi. Una storia che si ripete ogni anno da quando i gestori del pub hanno pensato bene di celebrare la birra con una festa che si viene organizzata sempre nei primi giorni di ottobre. A mandare su tutte le furie i residenti oltre ai rumori molesti che si propagano “fino a tardissima notte” anche l’impossibilità di trovare parcheggi in quella zona perché “occupati dalla megastruttura che ospita ai tavoli i visitatori impegnati a consumare fiumi di birra accompagnati da cibi tipici della tradizione bavarese”. Una “battaglia” quella tra gestori del pub e organizzatori della “Festa della birra” che va avanti da tempo: dalla protesta i residenti sono passati agli esposti al Comune “per segnalare la difficile situazione che si è venuta a creare nel quartiere”. Non solo musica - a detta degli abitanti del quartiere - che supererebbe di gran lunga i decibel consentiti ma anche degrado dovuto ai rifiuti (piatti di plastica, bicchieri e bottiglie di alcolici) lasciati ovunque. “Nell’esposto che abbiamo presentato in Comune - spiega un residente che ha chiesto di mantenere l’anonimato - avevamo segnalato i disagi cui noi eravamo costretti ad affrontare: la musica a tutto volumo ben oltre gli orari consentiti, rifiuti di ogni genere abbondati in strada e persino auto parcheggiate danneggiate da chi magari alza un po’ troppo il gomito durante la festa. Per questo siamo esasperati. Il Comune, a dire il vero, ha dato ha dato una timida risposta riducendo gli orari della musica, ma è ancora troppo poco. La realtà è che questo tipo di permessi andrebbero concessi per eventi da organizzare in periferia, lontano dai centri abitati e in spazi appositi proprio per evitare qualsiasi tipo di problema, anche di semplice circolazione stradale”.
“La realtà - fa sapere il titolare di una attività commerciale della zona - è che a lamentarsi sono quegli stessi residenti che non sopportano neanche il brusìo provocato dalle persone che il fine settimana si recano al cinema o frequentano gli altri locali della zona. Onestamente non si può pretendere di far diventare privata una piazza o una via solo perché chi ci abita non vuole rotture di scatole. L’importante è rispettare le regole e adeguarsi di conseguenza”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini: vedrò Berlusconi, non mi incaponisco su primarie

Salvini: vedrò Berlusconi, non mi incaponisco su primarie

Milano, (askanews) - Con Silvio Berlusconi "ci vedremo, ci sentiremo, ragioneremo". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, durante una conferenza stampa in via Bellerio. "L'ho proposto 18 volte di fare le primarie, non solo sul leader ma anche sul programma, mi è stato detto di no 18 volte, non mi incaponisco su questo. La priorità è fare una legge elettorale di cinque righe e ...

 
Toti: rapporto tra Fi e Lega è solido e serio ma va ritarato

Toti: rapporto tra Fi e Lega è solido e serio ma va ritarato

Genova (askanews) - "Il rapporto tra Forza Italia e Lega è solido, serio e basato su programmi e obiettivi comuni. Lo stiamo portando avanti qui da due anni, come lo portiamo avanti da oltre un decennio in Lombardia e Veneto. Credo non sia un rapporto da inventare ma semmai da sistemare, da tarare, da organizzare meglio". Lo ha detto a Genova il governatore della Liguria e consigliere politico di ...

 
Salvini: oggi bellissimo risveglio, ora andiamo a governare

Salvini: oggi bellissimo risveglio, ora andiamo a governare

Milano, 26 giu. (askanews) - Per il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, quello di oggi dopo i ballottaggi delle amministrative è "un bellissimo risveglio, però carico di responsabilità", tra le quali quella di puntare al governo a livello nazionale. Lo ha detto durante una conferenza stampa in via Bellerio. "Se dopo decenni gli elettori ci chiedono di governare città" come Genova, ...

 
Maire Tecnimont, Folgiero: la supply chain italiana piace ovunque

Maire Tecnimont, Folgiero: la supply chain italiana piace ovunque

Milano (askanews) - Le sinergie fra cliente e supplier, il ruolo di Maire Tecnimont all'interno della filiera industriale italiana, le strategie per il futuro. Incontro con il ceo del gruppo industriale italiano Pierroberto Folgiero a margine di "Seenergy", un evento organizzato a Milano da Maire Tecnimont per valorizzare ancora di più le collaborazioni industriali fra contractor e fornitori: "Le ...

 
Il flauto di Sandro Sacco incanta il pubblico nella chiesa di San Rufo

RIETI

Il flauto di Sandro Sacco incanta il pubblico nella chiesa di San Rufo

Si è svolto presso lo splendido scenario della Chiesa di San Rufo a Rieti, accanto al dipinto del bell’Angelo dello Spadarino, il concerto del flautista Sandro Sacco, che già ...

25.06.2017

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

RIETI

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

Entrano nel vivo i Concerti per la Festa Europea della Musica a Rieti organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale Musikologiamo, anche quest’anno presente ...

18.06.2017

Carlo Verdone

RIETI

Meloccaro incontra Carlo Verdone al Parco del Cordiandolo

Appuntamento questa sera, alle 21, al parco "Il coriandolo", con l’intervista di Stefano Meloccaro a Carlo Verdone. Atteso un vero e proprio bagno di folla per l’attore ...

17.06.2017