asilo nido comunale ciancarelli

RIETI

Servizi Sociali, tagli per un milione. Gestione asili nido a rischio

10.10.2015 - 13:49

0

Canone ricognitorio, a volte ritornano. La misura introdotta dall’Amministrazione Comunale nell’ultimo bilancio preventivo sulla quale molto si è discusso nei mesi scorsi, torna al centro dell’attenzione per “le difficoltà” a riscuotere i fondi che, secondo le previsioni, sarebbero dovuti rientrare nelle casse comunali attraverso questa imposta. Questo almeno è quanto denuncia il consigliere d’opposizione, Andrea Sebastiani, che collega queste difficoltà alla nuova sforbiciata che si starebbe preparando nei servizi sociali. Tutto, ovviamente, per far tornare i conti. “Noi l’avevamo detto ma questo certo non ci rincuora” attacca Sebastiani annunciando che la Giunta Petrangeli “si prepara a tagliare il milione di euro paventato dal collegio dei Revisori dei Conti, che erano stati fin troppo ottimisti nel prevederne l'effettiva praticabilità nel 2016”. E, invece, secondo l’esponente di ‘Noi con Salvini’, la sforbiciata da un milione anziché arrivare nel prossimo anno, scatterà già a partire da fine 2015 attraverso il riequilibrio finanziario. “La scadenza sarà anticipata a novembre quando la maggioranza sarà chiamata ad approvare il riequilibrio, se non vorrà andare a casa insieme all'intera Giunta” attacca ancora Sebastiani che, a sostegno della sua denuncia, cita una lettera che l’Amministrazione avrebbe inviato alla cooperativa Quadrifoglio con la quale verrebbe chiesta una “riprogrammazione delle ore di lavoro delle operatrici dell’asilo nido di Viale Maraini”. Secondo Sebastiani, il taglio individuato dalla giunta colpirebbe la cosiddetta “compresenza” delle operatrici di due turni nella fascia oraria 11.30-13.30 “una compresenza che, in realtà, è inevitabile per l’orario di punta in cui si concentrano le necessità dei lattanti e dei divezzi”. Ma Sebastiani va oltre e sostiene che le nubi nere all’orizzonte non si limitino all’imminente riduzione di fondi. Infatti, la sforbiciata sarebbe “un preludio al taglio delle risorse al nido Ciancarelli. I soldi a breve finiranno, per cui alla Cooperativa di Pinerolo non rimarranno che due possibili scelte: il taglio delle ore alle proprie dipendenti con inevitabile conseguente ulteriore decurtazione dello stipendio o l'alternativa, ancora più dolorosa, di licenziare personale”. Un epilogo che “fa sorridere per l’amarezza” prosegue il consigliere di Noi con Salvini “pensando al fatto che nell’ultimo consiglio comunale, il Sindaco Petrangeli si era sbracciato nel promuovere un ordine del giorno teso a scongiurare il taglio delle ore alle operatrici scolastiche impegnate nell'assistenza specialistica in favore dei minori disabili”. Insomma, secondo il rappresentante della minoranza di destra “da una parte si fa finta di interessarsi della salvaguardia dei livelli occupazionali ed economici dei lavoratori e dall'altra, per salvare la poltrona, si taglia nell'unico settore dove non si dovrebbe farlo”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, i 27 leader Ue approvano le linee guida del negoziato

Brexit, i 27 leader Ue approvano le linee guida del negoziato

Bruxelles (askanews) - I leader dei Ventisette Paesi dell'Unione europea, esclusa la Gran Bretagna, hanno approvato le linee guida per il negoziato sulla Brexit. "Per fare progressi sufficienti abbiamo bisogno di una risposta britannica seria" ha annunciato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk nella conferenza stampa finale del vertice di Bruxelles. "Voglio assicurarvi che non appena ...

 
Frana tavolge villaggio in Kirghizistan: il video amatoriale

Frana tavolge villaggio in Kirghizistan: il video amatoriale

Bishkek, 29 apr. (askanews) - Una frana che ha travolto la case di un villaggio kirghiso ha ucciso 24 persone, tra cui nove bambini. La frana si è abbattuta sul villaggio di Ayu nella regione di Osh attorno alle 0640 del mattino (le 2,40 italiane) e ha travolto sei abitazioni con tutte le persone all'interno. Quaranta famiglie che vivono nella zona del disastro sono state evacuate per precauzione ...

 
Francia, Le Pen: se eletta, sovranista Dupont-Aignan sarà premier

Francia, Le Pen: se eletta, sovranista Dupont-Aignan sarà premier

Parigi (askanews) - Marine le Pen ha annunciato che se sarà eletta all'Eliseo, nominerà primo ministro il sovranista Nicolas Dupont-Aignan, che ha partecipato al primo turno delle presidenziali ottenendo il 4,7% dei voti. In una conferenza stampa congiunta, la leader del Front National ha definito "un patriota" Dupont-Aignan, ringraziandolo per il sostegno del suo partito - l'antieuropeista ...

 
Napoli Comicon, tra fumetto, web e cosplay

Napoli Comicon, tra fumetto, web e cosplay

Napoli (askanews) - Strani personaggi si aggirano per le strade di Napoli. Per quattro giorni, con la XIX edizione di Napoli COMICON, la città partenopea è la capitale del fumetto e dei cosplay. Dopo aver esplorato il rapporto tra fumetto e stampa e tra fumetto e audiovisivi nelle edizioni precedenti, nel 2017 Napoli COMICON sceglie come tema principal eil rapporto tra fumetto e web, analizzando ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...