polizia

RIETI

Coppia di anziani aggredita in albergo da stranieri

28.09.2015

0

Le forze dell’ordine sono dovute intervenire nella serata di sabato in una struttura alberghiera cittadina che ospita prevalentemente rifugiati, per sedare una rissa. A chiedere l’intervento della polizia, in particolare, la moglie dell’anziana vittima, un invalido, “aggredito - secondo quanto riferito agli agenti - verbalmente e fisicamente da alcune persone di colore, tra cui una donna, che lo hanno anche insultato e ricoperto di sputi”. L’uomo sarebbe caduto a terra mentre la moglie, terrorizzata, avrebbe dapprima cercato di difenderlo prima di scappare in camera inseguita “dagli stessi aggressori”. A riportare la calma, oltre l’intervento dei gestori dell’albergo l’arrivo di alcune volanti di polizia. Secondo quanto appurato non sarebbe la prima volta che in quella struttura accadono episodi del genere.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...