teatro flavio vespasiano

RIETI

Reate Festival, Quartetto d’archi di Roma Sinfonietta protagonista al Flavio

0

Questa sera, sabato 26 settembre, alle ore 21, al Teatro Flavio Vespasiano nell'ambito del Reate Festival è in programma "Sonate a Quattro di Rossini" del Quartetto d’archi di Roma Sinfonietta (Marco Serino, Anna Chulkina ai violini; Kyung-Mi Lee e Massimo Ceccarelli al violoncello contrabbasso) formato da musicisti dalla prestigiosa attività concertistica, per un concerto realizzato con la Fondazione Rossini di Pesaro. Si annuncia una serata cameristica di grande fascino quella dedicata alle Sonate a quattro di Gioachino Rossini eseguite dal Quartetto d’archi di Roma Sinfonietta. Una partitura che, ideata da un giovanissimo Rossini, colpisce per maturità e difficoltà strumentale. Le Sei sonate a quattro per due violini, violoncello e contrabbasso furono composte dal giovanissimo Rossini nell’estate del 1804 nella tenuta della famiglia Triossi, a Ravenna. Al termine del soggiorno estivo, Rossini lascio` il manoscritto a casa dell’amico Agostino Triossi, e qui se ne persero le tracce. Ma nel 1855 Rossini se ne ricordo` e immagino` che le pagine della sua composizione fossero “servite d’involto al salame”, come disse a un suo amico. In realta` non andarono affatto perdute: erano anzi state ristampate in varie occasioni. Sempre nel 1855 una copia delle parti ritorno` in possesso del compositore pesarese, che scrisse una spiritosa dichiarazione in calce alla parte del violino primo: “Parti di violino primo, violino secondo, violoncello, contrabbasso; e questo di sei sonate orrende da me composte alla villeggiatura (presso Ravenna) del mio amico mecenate Agostino Triossi alla eta` la piu` infantile non avendo presa neppure una lezione di accompagnamento: il tutto composto e copiato in tre giorni ed eseguito cagnescamente dal Triossi contrabbasso, Morini primo violino, il fratello di questo violoncello, ed il secondo violino da me stesso, che ero per dir vero il meno cane”. Il concerto realizzato in collaborazione con la Fondazione Rossini, ha come protagonista il Quartetto d’archi di Roma Sinfonietta, composto dai violinisti Marco Serino e Anna Chulkina, dalla violoncellista Kyung-Mi-Lee, dal contrabbassista Massimo Ceccarelli. Il prossimo concerto è in programma domani, domenica 27, alle 21 vedrà sul palcoscenico del teatro Flavio Vespasiano il violino di Vincenzo Bolognese con l’esecuzione integrale dei Capricci di Paganini, uno dei vertici della letteratura violinistica di tutti i tempi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Milano, il Papa visita una famiglia di musulmani: ''Ha bevuto il latte con noi''

Karim Mihoual e sua moglie Hanane Tardane abitano all'interno delle Case Bianche di via Salomone a Milano con i loro tre figli. In occasione della sua visita in città, Papa Francesco ha bussato alla loro porta: "Io sono musulmano, ma per me lui è un santo. Ha bevuto il latte con noi e abbiamo parlato della nostra condizione qui nelle case popolari. Quando è andato via gli ho baciato la mano", ...