simone petrangeli

Il sindaco Simone Petrangeli

RIETI

Riforma PA, Petrangeli: "Convocare d'urgenza l'assemblea dei Sindaci"

20.09.2015 - 19:16

0

Un’assemblea dei Sindaci per affrontare il tema della razionalizzazione della Pubblica Amministrazione. A proporlo è il sindaco di Rieti Simone Petrangeli in quanto “argomento centrale se vogliamo pensare al futuro della nostra terra e delle nostre comunità. I cittadini - continua Petrangeli - stanno assaggiando i frutti avvelenati della progressiva cancellazione dell'istituzione Provincia che porta con sé anche la cancellazione di servizi essenziali ed è dunque necessario mettere al centro del dibattito pubblico il tema delle possibili conseguenze di una riorganizzazione che ancora stentiamo a comprendere in quale direzione possa andare. Premesso che il cosiddetto accorpamento delle Prefetture non è conseguenza del recente provvedimento a firma del Ministro Madia e che gli amministratori locali sono chiamati istituzionalmente a difendere le prerogative e gli interessi delle comunità al di là delle provenienze e degli orientamenti politici di ognuno credo non più rinviabile una riflessione seria e profonda sul futuro di quella provincia che dal 1927 ad oggi ha comunque sedimentato, tra mille limiti e contraddizioni, un senso di appartenenza che mi sento di rivendicare con passione”. Secondo Petrangeli “la discussione che dobbiamo aprire non è sulla bontà o meno delle scelte che sta facendo o farà l'attuale Governo in carica ma su come ci attrezziamo per tenere unite le nostre comunità e difendiamo il territorio. Ci vuole uno scatto di orgoglio che faccia prevalere l'interesse dei cittadini e non il giudizio sull'operato del Governo nazionale. Siamo tutti più o meno convinti della necessità di ridisegnare gli assetti istituzionali del nostro Paese ed innovare la Pubblica Amministrazione ma questo non può avvenire ai danni delle zone più deboli e fragili, ai danni di quelle aree interne e di quella Italia di mezzo della quale facciamo parte a pieno titolo. Ritengo il presidente della Provincia, in qualità di coordinatore dell'Assemblea dei Sindaci, nelle condizioni di convocare una simile prima occasione di confronto istituzionale che - coclude il sindaco Petrangeli - si dovrà necessariamente allargare, in seguito, alla cittadinanza e a tutte le anime delle nostre comunità, a partire dalle forze sociali ed economiche”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Webnotte speciale, il diario d'amore di Michele Bravi

Webnotte speciale, il diario d'amore di Michele Bravi

In diretta dall'Unicredit Pavillon di Milano, dove si tiene l'evento "Tempo di libri", Michele Bravi ha cantato per il pubblico del web show di Assante e Castaldo. Il giovane di Città di Castello, 22 anni, è il vincitore della settima edizione del talent "X Factor" e si è classificato quarto all'ultimo festival di Sanremo con il brano "Il diario degli errori"

 
A Parigi scontri fra antifascisti e polizia dopo il voto

A Parigi scontri fra antifascisti e polizia dopo il voto

Milano (askanews) - La giornata elettorale francese si è conclusa con una manifestazione degenerata in scontri con la polizia, intorno a Place de la Republique, organizzata da antifascisti e anticapitalisti che sono scesi in piazza contro Marine Le Pen, ma anche contro Macron in una contestazione generale dei due candidati che hanno superato il primo turno, considerati rappresentanti di un potere ...

 
Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...