ARCHIVIO DI STATO

RIETI

Archivio di Stato, trovati nuovi documenti sull’eccidio delle Fosse Reatine

08.09.2015 - 17:32

0

Erano rimasti celati tra  carte del carcere di Rieti di via Terenzio Varrone, ammassati in una cella dell’ultimo piano, dentro l’archivio dell’Istituto di pena poi trasferito presso l’Archivio di Stato di Rieti. Durante il riordino delle carte i tecnici dell’Archivio di Stato hanno scoperto  un registro, fortemente deteriorato che contiene dati inediti su una delle pagine più tragiche della nostra storia recente. Nelle cosiddette fosse reatine furono massacrati dai tedeschi 15 partigiani, alcuni dei quali rimasti tutt’ora non identificati. Essi furono frettolosamente prelevati dal carcere di Santa Scolastica per essere portati e trucidati a Quattro Strade.
Nel registro rinvenuto vengono annotati i dati dei prelevati dai tedeschi il quel tragico 9 aprile 1944.
"Fra tutti – spiega il direttore dell’Archivio di Stato Roberto Lorenzetti - desta impressione la scheda di Giannantonio Pellegrini, il più giovane tra tutti; aveva appena 16 anni ma poco tempo prima di essere trucidato scrisse ai genitori come un consumato partigiano: “Non piangete: non sia mai detto che dei veri Italiani piangano perché il proprio figlio è andato a combattere per la patria!”. Un ragazzo alto 1,86 con gli occhi castani e con una ferita da arma da fuoco alla mano, si annota freddamente nel documento. Fa impressione vedere le impronte digitali di una mano ancora  bambina e sotto la sua firma scritta con mano ferma.
Il documento è fortemente deteriorato e inizieranno ora i lavori di restauro nel laboratorio di cartotecnica legatoria e restauro dell’Archivio di Stato di Rieti. Di tale documento inedito ne darà conto la dottoressa Maria Giacinta Balducci sabato prossimo a Cascia durante un’importante convengo interregionale dedicato alla  brigata Gramsci da cui provenivano diverse persone trucidate a Rieti. 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017