Cerca

Mercoledì 18 Gennaio 2017 | 10:56

RIETI

Le criticità del trasporto locale. I pendolari sperano nel vescovo

Le criticità del trasporto locale. I pendolari sperano nel vescovo

I pendolari reatini "plaudono all'elezione ufficiale del nuovo Vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili, a cui auguriamo buon lavoro pastorale. Non possiamo non sottolineare con favore il richiamo che Sua Eccellenza ha voluto fare alla deficitaria situazione delle infrastrutture viarie di questa provincia". Per i pendolari reatini il "neo Vescovo ha perfettamente ragione: il tempo delle chiacchiere deve finire per passare finalmente ai fatti. Che per noi equivalgono all'allargamento e messa in sicurezza della Salaria, all'acquisto di nuovo materiale rotabile per permettere collegamenti diretti tra Rieti e la Capitale e l'acquisto di nuovi autobus per consentire anche ai reatini di viaggiare in condizioni civili. E se ciò non fosse possibile, sottrarre a Cotral il monopolio del trasporto su gomma ed aprire ai privati o a consorzi di Comuni limitrofi". Quindi l'auspicio dei pendolari reatine che si aspettano "dalla politica regionale e da quella reatina quelle risposte per poterci finalmente approcciare alla modernità, come sottolineato pure da Sua Eccellenza Monsignor Domenico Pompili".

Più letti oggi

il punto
del direttore