Bando Cup, operatori pronti a dare battaglia sul bando. Il 21 sciopero generale unitario

RIETI

Bando Cup, operatori pronti a dare battaglia. Il 21 sciopero generale unitario

07.09.2015 - 21:31

0

Oltre il danno la beffa per gli operatori del Cup in agitazione per difendere il posto di lavoro. Dopo la delusione espressa per i risultati ottenuti dall'incontro con la Regione Lazio, arriva la sorpresa per i contenuti surreali della nota rilasciata dall'amministrazione regionale a margine della riunione. “Si tratta di un'evidente distorsione di fatti relativi alla gara d'appalto che deve essere obbligatoriamente evidenziata perché dimostra che chi ha dettato la nota o è in cattiva fede o non conosce il bando: in entrambi i casi un segnale gravissimo da parte dell'amministrazione. In particolare - continua il Comitato lavoratori Cuo Lazio - con un taglio di circa il 20% delle ore non si capisce come si possa migliorare qualità e quantità dei servizi, come afferma invece la Regione, visto che già l'attuale organico è in sofferenza rispetto alle esigenze del servizio. L'ipotetico risparmio grazie all'altrettanto ipotetica "efficientizzazione" dei servizi cui si accenna nella nota della Regione rischia invece di essere un costo ulteriore in termini di inefficienza e disorganizzazione per l'inserimento di personale non qualificato di imprese improvvisate favorite dal bando nel subentrare alle attuali che offrono invece personale formato e con esperienza pluriennale. Le imprese che vincono non hanno vincoli ad assumere i lavoratori oggi impiegati, al contrario di quanto fa intendere la Regione, con un effetto che è pura e semplice macelleria sociale. Le clausole sociali, o meglio, la cosiddetta "clausola di solidarietà", nella definizione usata dalla Regione, non esiste, perché l'unico vincolo presente è quello di inserire il 20 % di lavoratori svantaggiati, non necessariamente i lavoratori già impiegati mandando così a spasso tutti i lavoratori attuali, con o senza disabilità, nessuno escluso, in una cruda visione di darvinismo sociale”. Infine il Comitato sottolinea come sia falso che le gare non si sono fatte per 10 anni, come invece la Regione asserisce: le Asl, prima che venisse decisa la centralizzazione degli acquisti, hanno indetto regolari gare per questi servizi. Il ritardo che la Regione rivendica di voler colmare con questa gara deriva invece dall'incapacità della Regione e dal malaffare che ha turbato l'asta precedente. Per questo - conclude il Comitato lavoratori Cup Lazio - l'atteggiamento della Regione è inaccettabile ad ulteriore conferma dell'assoluta necessità di una lotta dura e determinata per la tutela dei diritti dei lavoratori. Annunceremo presto nuove mobilitazioni dopo la decisione di revocare lo sciopero dell'8 settembre per aderire allo sciopero generale unitario convocato per il 21 settembre dai sindacati”. A Rieti sono una sessantina gli operatori che temono per il loro futuro occupazionale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Merkel: Europa ancora più determinata in lotta cambiamenti clima

Merkel: Europa ancora più determinata in lotta cambiamenti clima

Berlino (askanews) - "L'Unione europea sostiene incondizionatamente l'accordo di Parigi e implementerà l'accordo rapidamente e vigorosamente. E inoltre: dopo la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dagli accordi di Parigi, siamo più determinati che mai a renderli un successo": lo ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel parlando ai deputati in vista del G20 di Amburgo in programma ...

 
Calca in Piazza San Carlo a Torino: Appendino indagata

Calca in Piazza San Carlo a Torino: Appendino indagata

Torino (askanews) - Importante novità nell'inchiesta per la calca di piazza San Carlo a Torino. Sono infatti saliti a tre gli indagati per quanto accaduto la serata del 3 giugno alla finale di Champions League e tra loro c'è la sindaca Chiara Appendino. Il primo cittadino in numerose denunce presentate dai feriti che stavano assistendo alla partita Juventus Real Madrid è indicata come ...

 
Il Presidente cinese Xi Jinping a Hong Kong: luogo del mio cuore

Il Presidente cinese Xi Jinping a Hong Kong: luogo del mio cuore

Hong Kong (askanews) - Il presidente cinese Xi Jinping, arrivato a Hong Kong per il ventennale della restituzione della città alla Cina da parte della Gran Bretagna, ha dichiarato che questo luogo ha sempre avuto un posto nel suo cuore. Il presidente cinese ha parlato appena giunto all'aeroporto Chek Lap Kok sottolineando di "essere felice" di trovarsi a Hong Kong e aggiungendo che la Cina ...

 
G20, Merkel mette in guardia da tendenze verso "protezionismo"

G20, Merkel mette in guardia da tendenze verso "protezionismo"

Berlino (askanews) - La cancelliera tedesca Angela Merkel ha messo in guardia contro le tendenze al "protezionismo" e all' "isolazionismo" in vista del prossimo summit del G20 che si tiene ad Amburgo il 7 e 8 luglio. "C'è chi crede che il protezionismo e l'isolazionsmo" siano la soluzione ai problemi del mondo, questi "commettono un enorme errore", ha dichiarato parlando ai deputati tedeschi a ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Il flauto di Sandro Sacco incanta il pubblico nella chiesa di San Rufo

RIETI

Il flauto di Sandro Sacco incanta il pubblico nella chiesa di San Rufo

Si è svolto presso lo splendido scenario della Chiesa di San Rufo a Rieti, accanto al dipinto del bell’Angelo dello Spadarino, il concerto del flautista Sandro Sacco, che già ...

25.06.2017

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

RIETI

Entrano nel vivo i concerti della Festa Europea della Musica

Entrano nel vivo i Concerti per la Festa Europea della Musica a Rieti organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale Musikologiamo, anche quest’anno presente ...

18.06.2017