domenico pompili

RIETI

Città blindata e traffico rivoluzionato per l'arrivo del nuovo vescovo

02.09.2015 - 13:42

0

Città blindata e traffico rivoluzionato per l’arrivo sabato del nuovo vescovo di Rieti. Il Comune ieri ha ufficializzato tutte le misure che sono sate decise per la cerimonia d’arrivo di monsignor Domenico Pompili.
“Un’oculata gestione dell’evento, sotto il profilo della viabilità e della regolamentazione del traffico, comporta alcuni accorgimenti che dovranno essere adottati dai cittadini e dagli ospiti provenienti da altre località, come già ampiamente condiviso con le autorità civili ed ecclesiastiche”, fanno sapere da Palazzo di Città.
Fin dal mattino alcune strade del centro storico saranno interdette alla sosta, in particolare via Garibaldi dall’incrocio con largo Pitoni, via Roma, largo Alfani, largo Santa Barbara, via Terenzio Varrone dall’incrocio con via Pennina a piazza Mazzini, via Pennina. A partire dalle 15 il traffico sarà tassativamente interdetto in via Roma e via Garibaldi. A partire dalle 13, con partenza ogni 20 minuti, saranno attive le navette messe a disposizione dall’Asm con partenza da piazzale Leoni nei pressi del palazzetto e arrivo in piazza Vittorio Emanuele II.
Via don Giovanni Olivieri (già via Velinia), attualmente a doppio senso di marcia, sarà a senso unico in direzione di via Di Carlo, per consentire la sosta ai pullman e alle autovetture degli ospiti che da quell’area potranno usufruire gratuitamente del servizio navetta.
I parcheggi di largo Alfani e largo Santa Barbara saranno a disposizione delle autorità ecclesiastiche.
La prima celebrazione da vescovo è in programma domenica a mezzogiorno al Santuario di Greccio e monsignor Pompili ha scelto di circondarsi di giovani compresi quelli che arriveranno da Anagni-Alatri. I ragazzi reatini li incontreranno alle 10 sempre a Greccio, poi dopo la messa pranzo al sacco. La pro loco di Greccio ha offerto il suo aiuto e preparerà un piatto di pasta per tutti i presenti, mentre gli scout monteranno una grossa tenda in caso di tempo instabile.
L’incontro servirà anche per pianificare un percorso comune verso la Giornata mondiale della Gioventù Cracovia 2016.
Insomma, Rieti si prepara ad accogliere il suo nuovo vescovo con una cerimonia che in qualche modo “fermerà” la città. Monsignor Pompili dopo l’uscita pubblica a Greccio ne ha decisa un’altra all’ospedale de’ Lellis di Rieti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Di Maio: nulla è perduto ma mai tavolo a quattro

Governo, Di Maio: nulla è perduto ma mai tavolo a quattro

Roma (askanews) - "Nulla per me è perduto, nulla si chiude ma non possiamo andare oltre determinati limiti già tracciati perchè siamo il M5s e sono sicuro che per la tenuta di una forza politica come questa, nella nostra storia negare determinate questioni significa essere ipocriti o tradire il mandato elettorale". Lo ha detto Luigi Di Maio, capo politico del M5S, al termine delle consultazioni ...

 
Manutencoop: tre pilastri per la sostenibilità

Manutencoop: tre pilastri per la sostenibilità

Bologna (askanews) - Istruzione di qualità, città sostenibili, energia pulita e accessibile: Manutencoop - il principale operatore italiano attivo nell'Integrated Facility Management - ha scelto di indirizzare le proprie azioni di CSR su questi tre specifici obiettivi tra quelli indicati dall'Agenda 2030 dell'ONU. Nel corso dell'Incontro a Bologna, de "le Rotte della sostenibilità", l'operatore ...

 
Austria, pediatra Asperger "collaborò attivamente" con i nazisti

Austria, pediatra Asperger "collaborò attivamente" con i nazisti

Vienna (askanews) - Nelle stanze di qusto spazio, lo Spiegelgrund di Vienna, che oggi è un museo e un memoriale, vennero consumati crimini atroci. Ai quali come oggi si è scoperto, collaborò anche il pediatra austriaco Hans Asperger. Come rivela uno studioso di medicina dell'Università di Vienna, Herwig Czech, lo scienziato che ha prestato il nome alla omonima sindrome, avrebbe infatti ...

 
Il Museo Piaggio si allarga: nuovi spazi e nuove collezioni

Il Museo Piaggio si allarga: nuovi spazi e nuove collezioni

Pontedera (askanews) - Il Museo Piaggio di Pontedera va oltre Vespa e si rinnova nelle dimensioni e nella ricchezza delle sue collezioni. Sono stati già 600 mila i visitatori in 18 anni per quello che è uno dei luoghi espositivi più grandi d Europa dedicati alle due ruote. L aumento della superficie espositiva deriva dall apertura di due spazi completamente nuovi, nati dal recupero e dal restauro ...

 
Successo del concerto di primavera del Musì Trio al teatro di Sant'Agostino

ANTRODOCO

Successo del concerto di primavera del Musì Trio al teatro di Sant'Agostino

Ha preso il via la rassegna musicale Primavera in Musica 2018 con il concerto del Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo ...

09.04.2018

Al Flavio Vespasiano concerto dei musicisti del conservatorio di Santa Cecilia

RIETI

Al Flavio Vespasiano concerto dei musicisti del conservatorio di Santa Cecilia

Gli artisti della sede delocalizzata di Rieti del Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma saranno i protagonisti dell’appuntamento in programma domenica 8 aprile ...

06.04.2018

Al Flavio in scena il Laboratorio teatrale del liceo classico “Varrone”

RIETI

Al Flavio in scena il Laboratorio teatrale del liceo classico “Varrone”

Dopo il successo dello scorso anno, torna in scena il Laboratorio Teatrale del Liceo classico “Varrone”, con lo spettacolo “Δεινός (il mistero dell’essere umano) - ...

06.04.2018