Cuore Piccante Cocktail Contest, sfida tra barman emergenti

RIETI

Cuore Piccante Cocktail Contest, sfida tra barman emergenti

31.08.2015 - 21:29

0

Una sfida tra barman emergenti che diventa spettacolo oltre che una vetrina importante per consolidare le proprie professionalità in un settore economico che può contrastare la crisi puntando su innovazione e creatività. Questa l’essenza della quinta edizione del concorso “Cuore Piccante cocktails contest” riservato ai pubblici esercizi ed ai liberi professionisti organizzato dalla Fipe provinciale, la Federazione italiana pubblici esercizi di Confcommercio Imprese per l’Italia con il patrocinio della Camera di Commercio di Rieti svoltosi in Piazza Mazzini in concomitanza con l’appena conclusa Fiera campionaria mondiale del peperoncino che ha animato il capoluogo dal 27 al 30 agosto.

Il concorso, presentato da Saveria Fagiolo, ha visto esibirsi cinque concorrenti – Gloria Pensi (Ristorante trattoria Vacunea di Bacugno), Diego Fabbro (Marinelli Caffè), Emanuele Angeletti (Café Rigodon), Antonio Tittoni (Depero Club) e Francesco Cimmini (John Silver wine bar) – davanti ad una giuria composta dal presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini, dal Segretario generale dell’Ente camerale, Giancarlo Cipriano, dal presidente della Fipe provinciale, Domenico Napoleone, e, per la parte tecnica, gli esperti Massimo Gilardi e il barman di levatura internazionale Claudio Ciaramelletti. Vincitore per la categoria “Long drink” è risultato Emanuele Angeletti, mentre il primo premio per la categoria “Chupito” è andato a Francesco Cimmino.

“Un concorso che ha visto cimentarsi giovani barman che hanno dimostrato grande cultura e preparazione, oltre che particolare attenzione all’origine delle materie prime dei loro cocktail, il tutto nell’ambito di creazioni realizzate e presentate con effetti scenici curiosi degni di vere e proprie “sculture da bere”, ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini.

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente della Fipe Provinciale, Domenico Napoleone, che ha sottolineato l’elevato livello professionale dei concorrenti che sono stati valutati sulla base dei tre elementi “presentazione”, “gusto” e “originalità” dei loro cocktail ed il successo registrato dalla manifestazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

Usa: l'attentatore di NY voleva la vendetta per i palestinesi

New York (askanews) - Voleva vendicarsi degli attacchi israeliani contro i palestinesi. Lo ha detto nel primo interrogatorio il 27enne originario del Bangladesh che voleva farsi saltare in aria vicino a uno degli hub di trasporto più trafficati di New York City. Una volta catturato e trasferito in ospedale - dove è stato curato per le ferite subite per l'esplosione del dispostivo rudimentale che ...

 
Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Macron a Trump: su clima ha responsabilità di fronte a storia

Parigi (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha lanciato un appello al suo omologo Usa Donald Trump a ricordare la sua "responsabilità di fronte alla Storia" in relazione alla decisione di ritirare gli Stati uniti dall'Accordo di Patrigi sul clima, in un'intervista ieri alla CBS alla vigilia di un summit sullo stesso tema che si terrà nella capitale francese. "Ci sono più di 180 ...

 
Brucia la California, incendio più grande di New York

Brucia la California, incendio più grande di New York

Roma, (askanews) - Brucia la California: il più devastante degli incendi che abbiano mai colpito la California del Sud continua ad espandersi, alimentato dai forti venti, e interessa una superficie più grande di New York City. L'incendio Thomas nelle contee di Ventura e Santa Barbara ha carbonizzato 230mila ettari nel corso di una settimana, allargandosi di oltre 50mila ettari in un solo giorno. ...

 
Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

Usa: trasporti tornano alla normalità dopo esplosione a New York

New York (askanews) - E' tornata la normalità nel sistema di trasporti di New York City, mandato in tilt da un tentato attentato terroristico ad opera del 27enne Akayed Ullah. Il terminal degli autobus di Port Authority, tra la 42esima Strada e l'ottava Avenue, è stato riaperto così come le stazioni della linea metropolitana che avevano accesso diretto al terminal. Resta invece ancora ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

teatro flavio vespasiano

RIETI

Al Flavio finale nazionale del "Gran premio della danza"

Apertura questa mattina del teatro Flavio Vespasiano per ospitare la finale nazionale della IV edizione del “Gran premio della danza”, con la direzione artistica di Steve ...

09.12.2017

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

RIETI

Al teatro Flavio c’è “Copenaghen” di Michael Frayn

Questa sera (venerdì 8), alle ore 21, al teatro Flavio Vespasiano, è in programma "Copenaghen" di Michael Frayn, opera teatrale con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e ...

08.12.2017